Bonus: che cosa spetta alla nascita di un figlio nel 2022?

Bonus 2022: le novità per chi ha figli, l’assegno unico e il bonus extra per genitori che lavorano.

BONUS 2022. Nel 2022 le famiglie con figli a carico potranno richiedere l’assegno unico, una misura che servirà a semplificare e potenziare le misure a sostegno delle famiglie con figli, concentrando in un’unica soluzione i vari aiuti già esistenti.

La nuova misura, quindi, cancellerà i bonus e le altre misure a sostegno delle famiglie, come gli assegni per le famiglie numerose erogati dai Comuni, il bonus bebé e il premio alla nascita per i neo-genitori. Resterà invece ancora per qualche anno il bonus nido, che sarà cumulabile con il nuovo assegno unico.

Vedi anche: Bonus 2022 figli: a chi spetta l’assegno unico

Sono previste però alcune novità per ciò che riguarda l’assegno unico per i figli 2022. Ad esempio, per i nuclei familiari in cui entrambi i genitori lavorano potrebbero essere previsti bonus extra. Vediamo quindi più nel dettaglio che cosa spetta alla nascita di un figlio nel 2022.

Bonus 2022. Assegno unico e “bonus extra”

Per quanto riguarda l’assegno unico, il Governo ha definito gli importi e al momento è previsto che venga aggiunto un bonus ulteriore destinato alle famiglie in cui lavorano entrambi i genitori. Per i figli con disabilità e per le giovani madri sono inoltre previste delle maggiorazioni.

Il nuovo assegno unico per le famiglie con figli entrerà in vigore dal 1° gennaio 2022. Secondo la bozza proposta, la nuova misura si rivolgerà a tutte le famiglie con figli a carico fino a 21 anni e si potrà richiedere a partire dal settimo mese di gravidanza. Sempre secondo la bozza avranno diritto all’assegno unico i nuclei con ISEE fino a 50mila euro.

Inoltre, nonostante non sia ancora una certezza, sembra sia previsto anche un anche un bonus aggiuntivo per le famiglie al cui interno lavorano entrambi i genitori. Per queste famiglie è infatti prevista una maggiorazione degli importi, e questo ulteriore bonus sarebbe volto a incentivare il lavoro femminile.

Assegno unico 2022: quanto spetta alle famiglie con figli

Quando spetta di assegno unico per i figli 2022? Gli importi variano a seconda dell’ISEE e sono già quasi sicuri:

  • Con ISEE inferiore a 15.000 euro l’assegno sarà di 175/180 euro al mese per ogni figlio minorenne. Dal terzo figlio in poi la cifra dovrebbe aumentare di circa 80/90 euro (fino a 250 euro).
  • Con ISEE da 40.000 a 50.000 euro l’assegno sarà di circa 40/50 euro al mese per ogni figlio.

Sono previste poi alcune maggiorazioni: per le famiglie con figli disabili (fino a 21 anni di età) è previsto un aumento dal 30% al 50% dell’importo, mentre per le giovani madri è previsto un aumento che non è però ancora stato definito.

Bonus figli 2022. Come fare domanda

Dal 1° gennaio 2022 si potrà fare richiesta per ottenere l’assegno unico, e la richiesta potrà essere effettuata direttamente all’INPS.

Una volta che la misura entrerà effettivamente in vigore sarà possibile fare la domanda anche online dal sito dell’INPS.

A domanda accolta, l’assegno verrà poi erogato dall’INPS (tramite credito di imposta o come erogazione in denaro). In caso di divorzio o separazione e in assenza di un accordo, l’assegno spetta al genitore affidatario.

Vedi anche:

 

 

 

 

Articoli Correlati

Add New Playlist