Nazionale Calcio femminile dell’Italia, giocatrici 2021- 22

Nazionale di calcio femminile Italia, la rosa della squadra allenata da Milena Bertolini.

La Nazionale di calcio femminile ha intrapreso il suo cammino di qualificazione ai prossimi Mondiali 2023, in attesa di scendere in campo nelle fasi finali di Euro 2022. Vediamo quindi la formazione e le calciatrici che compongono attualmente la rosa dell’Italia femminile.

Nazionale calcio femminile Italia: giocatrici

La CT della nazionale femminile Milena Bertolini, prosegue il lavoro eccellente svolo finora puntando sulla riconferma delle giocatrici più esperte. Tuttavia un occhio di riguardo è rivolto anche al futuro, come confermano i nuovi nomi convocati di recente.

Tra queste non solo le calciatrici simbolo delle squadre del campionato italiano, Juventus in testa: come Girelli e Bonansea, a cui si è aggiunta Bonfantini. C’è anche Laura Giuliani, portiere del Milan. Ma anche le calciatrici italiane che giocano nei campionati stranieri: è il caso di Aurora Galli.

Di seguito la rosa delle giocatrici della nazionale di calcio femminile italiana, abitualmente convocate e suddivise in base al ruolo ricoperto in campo.

Portieri

  • Laura Giuliani (Milan)
  • Francesca Durante (Inter)
  • Rachele Baldi (Roma)

Difensori

  • Sara Gama (Juventus)
  • Lisa Boattin (Juventus)
  • Lucia Di Guglielmo (Roma)
  • Elena Linari (Roma)
  • Martina Lenzini (Juventus)
  • Elisa Bartoli (Roma)
  • Cecilia Salvai (Juventus)
  • Valentina Bergamaschi (Milan)
  • Angelica Soffia (Roma)
  • Alice Tortelli (Fiorentina)

Centrocampiste

  • Manuela Giugliano (Roma)
  • Aurora Galli (Everton)
  • Martina Rosucci (Juventus)
  • Valentina Cernoia (Juventus)
  • Arianna Caruso (Juventus)

Attaccanti

  • Cristiana Girelli (Juventus)
  • Agnese Bonfantini (Juventus)
  • Valentina Giacinti (Milan)
  • Sofia Cantore (Sassuolo)
  • Gloria Marinelli (Inter)
  • Barbara Bonansea (Juventus)
  • Benedetta Glionna (Roma)
  • Valeria Pirone (Roma)
  • Annamaria Serturini (Roma).

nazionale calcio femminile italia rosa

Italia femminile: qualificazioni mondiali 2023

Il calcio femminile e la nostra nazionale stanno vivendo un buon momento. Infatti, grazie alle norme che hanno portato le squadre professionistiche ad organizzarsi con una leva donne, l’interesse e l’attenzione è in crescita anche sui talenti più giovani. Senza dimenticare la riforma dello sport, che renderà le calciatrici del campionato italiano professioniste, dal 2022.

Questo sicuramente può portare benefici alla selezione della CT Milena Bartolini, già qualificata per Euro 2022 e impegnata per fare altrettanto ai mondiali 2023. L’Italia femminile, spera di vincere il proprio girone e partecipare alla manifestazione che si terrà in Australia e Nuova Zelanda.

Ovviamente per riuscirci tutte le prossime partite saranno importanti, visto che permetteranno di raccogliere punti e determinare la classifica del gruppo G. Queste le nazionali avversarie contro cui dovranno giocare le azzurre per conquistare il pass per i mondiali:

  • Moldavia
  • Croazia
  • Lituania
  • Romania
  • Svizzera

Vedi anche: Qualificazione mondiali 2023 date partite della nazionale femminile

La storia della nazionale di calcio femminile Italia

Detto delle giocatrici che compongono la rosa della nazionale femminile e del risultati delle azzurre, approfondiamo ora la storia che contraddistingue l’Italia donne.

La Nazionale azzurra di calcio femminile ha una storia relativamente recente e vanta comunque oltre cinquant’anni di vita, avendo fatto il suo esordio al torneo di Viareggio il 23 febbraio del 1968.

Il Mondiale disputato in Francia nel 2019 e vinto dalla fortissima nazionale americana, è stato il terzo della storia delle Azzurre. Un cammino che si è interrotto ai quarti di finale contro l’Olanda, dopo che l’Italia aveva vinto il proprio girone di qualificazione.

I quarti di finale del Mondiale restano l’obiettivo da superare in vista della prossima edizione, in programma come detto nel 2023 in Australia e Nuova Zelanda.

Ma prima di pensare al Mondiale le azzurre proveranno a vincere l’Europeo 2022 in programma in Inghilterra. L’Italia vanta undici presenze alla fase finale del campionato continentale con due secondi posti, nel 1993 e nel 1997. Tuttavia ora la squadra allenata da Milena Bertolini ha davvero la possibilità di fare un salto di qualità, grazie al momento eccellente del calcio femminile italiano.

Vedi anche: Calendario calcio femminile serie A

Articoli Correlati

Add New Playlist