Europeo Femminile 2022, la situazione dopo il primo turno

Europei femminili 2022 risultati. Ecco il punto della situazione in tutti i gironi dopo le partite del primo turno.

Il primo turno di gare dell’Europeo di calcio femminile si è concluso, dando indicazioni molto significative su quelle che saranno le squadre favorite verso gli ottavi di finale.

Europeo Femminile
Il trofeo dell’Europeo UEFA femminile, di nuovo in palio dopo cinque anni (UEFA)

Il tutto in attesa dei primi scontri diretti, alcuni dei quali in programma fin da subito, e che potrebbero decidere in modo definitivo la dinamica delle classifiche all’interno dei vari gruppi. Per ogni girone passano le prime due classificate, favorendo in caso di parità a due o anche tre squadre scontri diretti o classifica avulsa. Questa la situazione girone per girone.

Europei femminili. Gruppo A

È proprio uno dei casi in cui il secondo turno risulterà essere decisivo sia per la corsa al primo posto che per decretare la prima eliminata in assoluto di questo europeo. la seconda giornata, infatti, prevede due scontri diretti. quello più atteso, Inghilterra-Norvegia – entrambe vincitrici dopo la prima gara – determinerà la squadra prima nel girone. Chi vince, comunque va dall’ultimo turno, avrà accesso agli ottavi di finale come testa di serie assoluta anche se nella terza e ultima gara perderà. Perché la vittoria nello scontro diretto risulterà decisiva in caso di parità. Se Norvegia e Inghilterra dovessero pareggiare, le scandinave hanno il vantaggio di una migliore differenza reti. Inghilterra, dunque, che dovrà puntare con ancora maggior sforzo al massimo risultato.

Stesso ragionamento per quanto riguarda la sfida tra Austria e Irlanda del Nord: chi perde è aritmeticamente fuori. Chi vince tenterà il tutto per tutto nella terza e decisiva gara in programma alle 21:00 di venerdì.

Inghilterra-Austria 1-0
Norvegia-Irlanda del Nord 4-1

Gruppo B

Stesso identico meccanismo per quanto riguarda il Gruppo B dove si affrontano Spagna e Germania che hanno vinto largamente all’esordio rispettivamente contro Finlandia e Danimarca. Inutile ripetere quanto già spiegato per il Gruppo A con un concetto che si applica perfettamente anche a questo girone. Chi vince tra Spagna e Germania passa e la fa da prima in classifica. Qui la differenza reti vede minimamente in vantaggio le tedesche che non hanno subito alcun gol. Sfida interessantissima dal punto di vista tecnico tra quelle che si sono rivelate le due migliori squadre dopo la prima giornata.

Partita dentro-fuori per Finlandia e Danimarca costrette a vincere per sperare un comunque difficilissimo accesso agli ottavi di finale in vista della terza giornata in programma sabato alle 21:00. Chi perde è eliminato.

Spagna-Finlandia 4-1
Germania-Danimarca 4-0

Gruppo C

Parità di conti quasi perfetta nel Gruppo C dopo i due pareggi della prima giornata. Ci si aspetta un salto di qualità dalle due super favorite di questo girone, la Svezia, che affronterà la Svizzera, e le campioni uscenti dell’Olanda, impegnate contro il Portogallo. Sulla carta Svezia e Olanda non dovrebbero avere alcuna difficoltà a dominare la scena per poi giocarsi tutto a suon di gol visto il pareggio nello scontro diretto. In questo caso, infatti, il primo posto all’interno di questo raggruppamento sarebbe deciso dalla differenza reti, in particolare in fase offensiva. Terza e ultima giornata in programma domenica alle ore 21.

Portogallo-Svizzera 2-2
Olanda-Svezia 1-1

Europei Femminili. Gruppo D

Delle possibilità di qualificazione dell’Italia parliamo ampiamente in un altro articolo di approfondimento. Ma la sconfitta contro la Francia lascia una sola possibilità alla squadra azzurra, soprattutto considerando il pareggio tra Belgio e Islanda che tutto sommato è l’unica buona notizia per la squadra di Milena Bertolini dopo il primo turno di gare. Servono due vittorie. Per essere certa di potere accedere agli ottavi di finali l’Italia dovrà battere prima l’Islanda e poi il Belgio. Gli altri risultati contano poco partendo dal presupposto che nessuna di queste due squadre compie un’impresa clamorosa andando a battere le Bluettes. La terza giornata è in programma lunedì 18 alle ore 21.

Belgio-Islanda 1-1
Francia-Italia 5-1

Sedici le squadre coinvolte nella fase finale di questo Europeo di calcio femminile. Otto, le prime due di ogni girone, quelle che accederanno agli ottavi di finale secondo un meccanismo rigido che prevede la prima classificata di ogni gruppo contro la seconda classificata del gruppo omologo.

Nel caso dell’Italia, nella speranza che le Azzurre centrino l’obiettivo di una doppia vittoria e dunque quanto meno il secondo posto, chi uscirà vincente dal girone C. Con ogni probabilità Svezia o Olanda.

Vedi anche: Le 10 calciatrici più forti e famose

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!