Europeo Femminile 2022, Olanda-Svezia 1-1

Dopo il pareggio tra Portogallo e Svizzera, anche le campionesse uscenti dell’Olanda e la Svezia impattano all’esordio nell’Europeo femminile, 1-1

Si conclude in parità la sfida tra Olanda e Svezia, big match della prima giornata del Gruppo C dell’Europeo femminile, in assoluta parità considerando il 2-2 tra Portogallo e Svizzera.

Europeo Femminile Olanda
A destra Miedema, assist, a sinistra Roord, il gol del pareggio (OranjeLeeuwinnen)

Bella partita tra Olanda e Svezia e splendido pubblico a Sheffield con oltre 25mila persone per quella che poteva essere considerata una vero e proprio spareggio per il primo posto nel girone tra due squadre forti e tecnicamente intensissime.

Europeo Femminile, Olanda-Svezia 1-1

Un clima di festa generale inizialmente incrinato dal brutto infortunio al portiere delle leonesse olandesi Sari van Veenendaal, uscita dal campo malconcia dopo un brutto scontro con la compagna Stefanie van der Gragt. Debutto d’urgenza per Daphne van Domselaar in attesa di chiarire quelle che potrebbero essere le conseguenze per il portiere titolare delle Orange. Svezia in vantaggio al 36’ quando la milanista Kosovare Asllani mette al centro un pallone dalla destra perfetto per Jonna Andersson, libera di smarcarsi e calciare a rete.

Olanda subito reattiva con Lieke Martens: decisivi un paio di intervento di Hedvig Lindahl. Orange in piena emergenza quando anche Aniek Nouwen è costretta ad abbandonare il campo per infortunio.

Tuttavia, in avvio di ripresa, su un’azione da manuale dell’Olanda, le campionesse in carica trovano il pari, per altri meritato per quanto si è visto nel corso del match. Appoggio di Miedema e tocco vincente di Jill Roord (Wolfsburg).

Partita vivace e aperta fino al termine con un paio di occasioni per parte: ancora Roord, pericolosissima e fermata solo da un sontuoso contrasto di Eriksson. Poi Van Domselaar, decisiva su Fridolina Rolfö. Miedema non decisiva nel boxscore ma sempre micidiale nelle ripartenze olandesi.

Squadre che escono tra gli applausi e attendono la prossima sfida. Per la Svezia con la Svizzera e per l’Olanda con il Portogallo: due gare da vincere in un girone in perfetto equilibrio.

Vedi anche: Nazionale Calcio femminile contro la Francia

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!