Ultimo, Quel filo che ci unisce. Testo e significato

Testo e significato di Quel filo che ci unisce, una delle canzoni più romantiche dell’album di Ultimo, “Solo”.

Dopo due anni dall’album “Colpa delle favole”, Ultimo ritorna con un nuovo disco intitolato “Solo”. Si tratta del primo album autoprodotto dalla sua casa discografica, la Ultimo Records. Le canzoni dell’album sono tutte molto sentite e intime, e sono state scritte da Ultimo nel difficile periodo della quarantena.

«Lo sento veramente più di tutti gli altri. L’ho scritto in un periodo tosto per tutti. Sentire che non c’era una sofferenza solo mia mi ha fatto mettere tutto me stesso. C’è una grande sincerità nel disco».

Tra le 17 canzoni dell’album c’è anche “Quel filo che ci unisce”, una canzone d’amore che ci ricorda quali sono le cose davvero importanti anche nei momenti di difficoltà. Ma prima di vedere qual è il significato di “Quel filo che ci unisce”, ascoltiamo la canzone!

Ultimo – Quel filo che ci unisce. Video canzone

Quel filo che ci unisce. Testo della canzone

Io lo so cosa senti
Non me lo devi spiegare
Vedi dubbi davanti
Ma non è qui la fine

E certo adesso guardati, tu sei diversa
In crisi con il mondo, no, sai, è con te stessa
Io so che cosa senti quando guardi il mare
Lo associ al tuo dolore che non ha una fine
E certo adesso parlami, ti sto ascoltando
Mi piaci perché butti i tuoi piedi nel fango
Ma senza la paura che ti guardo male
Tanto sai che è tutto un gioco e vince chi sorride

Io lo so cosa senti
Quando cerchi risposte
I tuoi occhi diamanti
Persi a un giro di giostre

E certo che è un po’ strano, io non sono il tipo
Di solito non parlo e resto sempre muto
Perché ho parlato e, sai, sono stato incompreso
Ma avevo un pianoforte come dolce amico

Ma tu, tu sei diversa perché sei sbagliata
Ma non per me che credo in chi non vien creduta
Tu sei come un bicchiere fatto di cristallo
Al bordo di una tavola e temi l’impatto

Mi domando se ti domandi tu
Che cosa faccio quando sono solo io
Che cosa faccio quando penso al nome tuo
E mi domando se ti domandi tu
Che senso c’ha parlare di tristezza se
Se accanto c’è qualcuno con cui ridere

Io come te cerco solo l’amore
Io come te cerco solo l’amore

Io lo so non ci credi
In fondo non ti conosco
È che tu, nei pensieri
Sei già un rifugio perfetto

E certo che ci credo negli avvenimenti
Cercare indietro per poi ritrovarlo avanti
Quel filo che ci unisce puoi chiamarlo amore
Ma tu sarai contraria perché non vuoi un nome

E certo che so bene quanto dentro pesa
Tu vedi l’abbandono come la tua casa
Ed io vorrei bussarti, farti una sorpresa
Portarti nei miei fogli come fa un poeta

Mi domando se ti domandi tu
Che cosa faccio quando sono solo io
Che cosa faccio quando penso al nome tuo
E mi domando se ti domandi tu
Che senso c’ha parlare di tristezza se
Se accanto c’è qualcuno con cui ridere

Io come te cerco solo l’amore
Io come te cerco solo l’amore

Vedi anche: Ultimo, le 11 canzoni più belle

Quel filo che ci unisce: significato del testo

“Quel filo che ci unisce” è una canzone d’amore e parla d’amore, ma il testo va un po’ più in profondità rispetto alle tipiche tematiche che vengono cantate nelle canzoni d’amore più “standard”. Si tratta di un brano che parla sì di amore, ma parla anche di crisi, di dolore, e del rapporto che si ha con stessi che inevitabilmente influisce sul modo in cui ci si rapporta con gli altri.

Parlando di questo brano, Ultimo ha dichiarato che «La bellezza dell’amore è riuscire ad accettarsi. Sull’amore ci scrivono tutti da sempre, però poi alla fine che cos’è? Io me lo chiedo sempre. Alla fine l’amore è accettarsi per quello che si è, può sembrare retorica, per me è importante far capire che accettarsi è il primo passo per stare bene».

Ultimo ha anche raccontato su Twitch come ha iniziato a scrivere il suo nuovo album: «Il 4 gennaio, mi metto al pianoforte e scrivo Solo. Da lì è cambiato tutto perché il giorno dopo ho scritto Quel filo che ci unisce, una canzone d’amore assoluta. In quel giorno, credo ci sia stata quel qualcosa che mi ha fatto prendere più consapevolezza mentale e ha preso forma tutto».

Vedi anche: Canzoni italiane del momento

Una “canzone d’amore assoluta” dunque, come l’ha definita il cantautore romano. E in effetti “Quel filo che ci unisce” è tra le canzoni più romantiche di tutto l’album. Ma il brano parla anche di superamento del dolore e di ripartenza. “E certo che so bene quanto dentro pesa / Tu vedi l’abbandono come la tua casa / Ed io vorrei bussarti, farti una sorpresa / Portarti nei miei fogli come fa un poeta”. C’è quindi il dolore, e anche la paura di lasciarsi andare, ma dice poi Ultimo “Io come te cerco solo l’amore”.

Vedi anche:

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!