Bonus nidi gratis 2021 2022 Lombardia famiglie. Domanda online

Bonus regione Lombardia nidi gratis 2021-22 per famiglie. Ecco come avere l’incentivo nido gratis: requisiti, importi e domanda.

Bonus nido gratis 2021 2022 Lombardia. La regione ha stanziato risorse per 10 milioni di euro destinate alle famiglie con figli piccoli che frequentano gli asili nido. Questo incentivo serve per coprire le spese della retta, spesso troppo onerose per i nuclei con redditi bassi.

Bonus nidi gratis 2021 2022 Lombardia famiglie

Vediamo quindi a chi spetta il beneficio, in cosa consiste, come richiederlo e quando arriva, in base alle informazioni fornite dal bando regionale.

VEDI ANCHE: BONUS 2022 ELENCO

Regione Lombardia nidi gratis 2021-22 beneficiari

Possono richiedere l’incentivo le famiglie in possesso dei seguenti requisiti, nel momento in cui presentano istanza:

  • con figli di età compresa fra 0 e 3 anni iscritti a nidi e micro nidi pubblici o privati, dei comuni lombardi ammessi alla misura.
  • In possesso di un Isee corrente fino ad un massimo di 20.000 euro.
  • Che pagano un retta mensile di importo maggiore a 272,72 euro.

Il contributo consiste in buono servizio erogati ai destinatari, rispetto ai mesi di effettiva frequenza al nido, nel periodo compreso fra settembre 2021 e luglio 2022. Si tratta di un contributo che abbatte i costi eccedenti i 272,72 euro mensili di retta (già coperti dal bonus nido Inps).

Di seguito l’elenco dei comuni ammessi all’iniziativa, in formato pdf da scaricare, le cui strutture permettono di accedere al contributo per famiglie.

Come fare domanda per bonus Nido 2021-22 Lombardia?

L’istanza per accedere al beneficio, può essere presentata dai genitori, a partire dalle ore 12:00 del 18 ottobre fino alle 12:00 del 12 novembre 2021. La domanda deve essere inviata esclusivamente online, tramite il sito della regione Lombardia, nella sezione dedicata ai bandi e digitando nidi gratis famiglie nella barra di ricerca.

Per completare questa operazione è necessario accedere al portale della regione, utilizzando le proprie credenziali Spid o tramite il PIN della tessera sanitaria CRS/TS-CNS. In allegato alla richiesta bisogna inserire i documenti che dimostrano il pagamento della retta.

Il nucleo familiare può presentare una domanda per ogni figlio in possesso dei requisiti. Visto che il sistema riconosce i dati di un genitore che ha già fatto domanda, tramite codice fiscale, è consigliabile che sia sempre lo stesso a presentare un’eventuale seconda istanza.

Bonus nidi gratis 2021/2022 Lombardia, quando arriva

In base a quanto previsto dal bando regionale, una volta scaduti i termini per la presentazione delle richieste, i comuni dovranno rendicontare le somme dovute. Entro 60 giorni dalla presentazione delle richieste di liquidazione da parte dei comuni, la regione procede al pagamento degli importi dovuti agli enti comunali.

In altre parole i destinatari del contributo non dovranno fare altre operazioni, una volta che la loro richiesta è stata ammessa. Riceveranno poi dai comuni il contributo stabilito per l’abbattimento della retta del nido.

Ulteriori informazioni al riguardo sono contenute nell’avviso pubblico regionale qui allegato, scaricabile in formato pdf.

Abbiamo visto come funziona il bonus nidi gratis 2021-22 in Lombardia. In pratica, chi possiede i requisiti individuati dall’avviso pubblico, può richiedere online il contributo per l’azzeramento della retta del nido.

VEDI ANCHE:

Articoli Correlati

Add New Playlist