Frasi divertenti sulla vita quotidiana. Le 50 più belle

Frasi divertenti sulla vita quotidiana. Citazioni e battute sulla vita quotidiana da dedicare e condividere, con immagini.

Abbiamo scelto alcune frasi belle e divertenti sulla vita quotidiana, perfette da mandare agli amici o da condividere su Facebook. Sono battute e aforismi di autori famosi ma anche frasi tratte da film e serie tv per affrontare con un sorriso la vita quotidiana, con le sue incombenze e le mille piccole difficoltà di ogni giorno.

Aforismi, frasi divertenti e battute sulla vita quotidiana. Le 50 frasi più belle.

frasi divertenti vita quotidiana

La vita è più facile se si teme soltanto un giorno alla volta. (Charles M. Schulz)

frasi divertenti vita quotidiana

Non mi piace il lavoro anche se è qualcun altro a farlo. (Mark Twain)

frasi divertenti vita quotidiana

La vita non è che un mucchio di guai. (Charles Bukowski)

frasi divertenti vita quotidiana

Buoni amici, buoni libri e una coscienza sonnacchiosa: questa è la vita ideale. (Mark Twain)

frasi divertenti vita quotidiana

Se fossimo stati creati per schizzare fuori dal letto appena svegli, dormiremmo tutti nel tostapane. (Garfield)

frasi divertenti vita quotidiana

Se la felicità è dietro l’angolo, la mia vita è un cerchio. (Charles M. Schulz)

frasi divertenti vita quotidiana

La vita porta via troppo tempo agli uomini. (Stanislaw Jerzy Lec)

frasi divertenti vita quotidiana

Non prendere la vita troppo sul serio. Non ne uscirai vivo. (Elbert Hubbard)

frasi divertenti vita quotidiana

La vita non è né lunga né corta. Ha delle lungaggini. (Jules Renard)

frasi divertenti vita quotidiana

La vita familiare è un’interferenza nella vita privata. (Karl Kraus)

Solo una vita sbagliata è interessante. (Marcello Marchesi)

Ci sono cose peggiori della morte. Hai mai passato una serata con un assicuratore?
(Woody Allen)

Il lavoro mi perseguita, ma io sono più veloce. (Lupo Alberto)

È assolutamente evidente che l’arte del cinema si ispira alla vita, mentre la vita si ispira alla televisione. (Woody Allen)

Prima di dover subire la vita, bisognerebbe farsi narcotizzare. (Karl Kraus)

Il tempo è una illusione. L’ora di pranzo è una doppia illusione. (Douglas Adams)

Possiamo noi realmente “conoscere” l’universo? Dio mio, è già abbastanza difficile trovare la strada per uscire da Chinatown! (Woody Allen)

Il problema con la vita è che, anche quando non cambia mai, cambia continuamente. (Daniel Pennac)

L’abitudine è l’abitudine, e nessun uomo può buttarla dalla finestra; se mai la si può sospingere giù per le scale, un gradino alla volta. (Mark Twain)

Puntarla soltanto, la sveglia, è inutile! (La ricompensa del gatto)

È stato il giorno più lungo della mia vita e sono solo le dieci, ma che bello! (Gilmore Girls)

Hai mai notato che chiunque vada più lento di te è un idiota, ma chiunque vada più veloce è un pazzo? (George Carlin)

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. (George Bernard Shaw)

La vita comincia a quarant’anni a romperti le scatole con i primi acciacchi. (Marcello Marchesi)

Ci sono tre cose intollerabili nella vita: il caffè freddo, lo champagne tiepido e le donne troppo calde.
(Orson Welles)

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume. (Ennio Flaiano)

Tutto ciò di cui hai bisogno è amore. Ma un po’ di cioccolata, ogni tanto, non fa male.
(Charles M. Schulz)

Se i tuoi principi morali ti rendono triste, puoi essere certo che sono sbagliati. (Robert Louis Stevenson)

Perché denunciare il reddito dopo il bene che vi ha fatto? (Marcello Marchesi)

Non ho mai commesso un errore nella mia vita. Pensavo di averlo fatto una volta, ma mi sbagliavo.
(Charles M. Schulz)

Metà della vita sono obblighi: non vuoi andare alla festa di Natale della ditta di tuo marito, ma lo fai; non vuoi vendere i dolci che servono a comprare i flauti per la banda della scuola, ma lo fai; vai al matrimonio di una cugina di terzo grado, ritiri i vestiti in tintoria… È la vita: sono obblighi. (Desperate Housewives)

Tutti conosciamo la stessa verità: la nostra vita consiste in come scegliamo di distorcerla. (Woody Allen)

Noi non viviamo per le necessità della vita; in realtà a nessuno gliene importa nulla; quello per cui viviamo sono le superfluità. (Robert Louis Stevenson)

Non solo Dio non esiste, ma provate a cercare un idraulico durante i weekend. (Woody Allen)

Le estati volano sempre… gli inverni camminano! (Charles M. Schulz)

Marge, ogni tanto ti ho sentito parlare di “lavatrice”, dove posso trovare questa meravigliosa diavoleria? (I Simpson)

Il denaro non dà la felicità, ma procura una sensazione così simile alla felicità, che è necessario uno specialista molto avanzato per capirne la differenza. (Woody Allen)

La felicità è accarezzare un cucciolo caldo caldo, è stare a letto mentre fuori piove, è passeggiare sull’erba a piedi nudi, è il singhiozzo dopo che è passato. (Charles M. Schulz)

Il nostro compito in questo mondo non è avere successo, ma continuare a fallire, rimanendo di buon umore. (Robert Louis Stevenson)

Sicurezza è avere un cassetto pieno di calze di lana! (Charles M. Schulz)

La luce viaggia a una velocità di 186 miglia al secondo. E allora perché i pomeriggi sono così lunghi? (Charles M. Schulz)

È veramente un enigma per me che cosa induce la gente a prendere il proprio lavoro con tanta maledetta serietà. Per chi? Per se stessi? Tutti quanti dobbiamo ben presto andarcene. Per i contemporanei? Per i posteri? No, rimane sempre un enigma. (Albert Einstein)

Troppo lavoro e niente svago rende tonti. (Kurt Vonnegut)

Il giorno di bucato è l’unico giorno davvero eccitante nella noiosa vita dei panni. Veramente. No, rifletteteci bene: la lavatrice è il night club del bucato. (Seinfeld)

Nessuno è patriottico quando si tratta di pagare le tasse. (George Orwell)

La fortuna viene dormendo, chi s’alza presto le taglia la strada. (Achille Campanile)

Una delle cose fondamentali della vita è la dignità. Non bisogna mai perderla. Per non perderla basta non averla. (Marcello Marchesi)

– Come passi le tue giornate?
– Mi alzo alle otto la mattina perché il rumore della sveglia interrompe il mio sonno, e allora allungo una mano e “clack” la spengo…
– Non intendevo così dettagliatamente. (Il primo dei bugiardi)

Vedi anche:

Come sopravvivere alla vita quotidiana

Alzarsi al mattino, andare a scuola o al lavoro, pagare le bollette, fare la spesa, cucinare, occuparsi dei figli o degli animali domestici, tenere in ordine la casa… La vita quotidiana è per molti faticosa e la si vive nell’attesa del fine settimana, in cui finalmente ci si può rilassare dedicandosi ai propri hobby o trascorrendo una serata con gli amici.

Non per tutti però il sabato e la domenica sono giorni di relax, perché le incombenze quotidiane hanno il potere di insinuarsi ovunque trovino spazio, e molti concentrano proprio nel weekend tante di quelle cose che non sono riusciti a fare nei giorni di lavoro, come ad esempio le faccende domestiche.

Così quello che davvero aspettiamo è una vera vacanza, un viaggio che ci porti fuori dalle mura di casa, in cui finalmente possiamo staccare da tutte quelle piccole cose che volenti o nolenti dobbiamo fare ogni giorno.

Ma che succede se non possiamo mai permetterci un viaggio o anche solo un paio di giorni fuori casa? Probabilmente, se la prendiamo troppo sul serio, la vita quotidiana potrebbe finire per farci impazzire! Ecco che allora l’ironia e lo scherzo ci vengono in aiuto, alleggerendo almeno in parte le fatiche di ogni giorno.

Vedi anche:

Articoli Correlati

Add New Playlist