Juve mercato, né Quagliarella né Scamacca: è Kulusevski il tuo quarto attaccante

Il calciomercato Juventus ruota attorno alla quarta punta. Saltato Quagliarella, anche lo Scamacca visto in Juve-Genoa non convince. E se la soluzione fosse in casa? Dejan Kulusevski fa assist e gol da attaccante vero

Juve – Mercato Il calciomercato di gennaio è ormai entrato nel vivo, anche se sono pochi finora i colpi in serie A. Come quasi tutte le altre big, la Juventus rimane attendista, anche se Fabio Paratici avrebbe già sondato diversi profili di attaccanti. La missione dei bianconeri sul mercato, infatti, è chiara: portare a Torino una quarta punta per affiancare Cristiano Ronaldo, Dybala e Morata.

Dejan Kulusevski
@Kulusevski Instagram

Juventus calciomercato: la trattativa Scamacca

Abbandonate le trattative Olivier Giroud – troppo alta la richiesta del Chelsea – e Fabio Quagliarella, che ha giurato eterno amore alla Sampdoria, il club sembra essersi mosso in direzione Gianluca Scamacca, 22 anni, attaccante del Sassuolo, ma in prestito al Genoa. Proprio nell’ultima partita, gli ottavi di Coppa Italia, il bomber rossoblù ha sfidato la Juventus, senza tuttavia impressionare (e nonostante l’ottima gara del Grifone).

Dopo un buon avvio di stagione, con 4 gol proprio in Coppa Italia e il sigillo nel derby di serie A contro la Samp, Scamacca sembra essersi inceppato anche in campionato e il nuovo allenatore del Genoa, Davide Ballardini, gli preferisce stabilmente Destro e Shomurodov. A frenare la Juventus sono anche le richieste del Sassuolo. Gli emiliani, infatti, hanno aperto al prestito, ma solo con un obbligo di riscatto fra 18 mesi e per una cifra non inferiore ai 20 milioni. Un investimento cospicuo, forse troppo per una scommessa come Scamacca.

Juve, idea Kulusevski come quarto attaccante: Pirlo ci pensa

Proprio per questo, la Juve si sta guardando in casa e avrebbe trovato in Dejan Kulusevski la soluzione già pronta per occupare lo slot di quarto attaccante. Con Morata appena tornato a disposizione e l’infortunio di Dybala, l’ex Parma è già stato lanciato da Andrea Pirlo in quel ruolo, forse il più congeniale alle sue caratteristiche nell’attuale 3-4-1-2 disegnato dall’allenatore.

VEDI ANCHE: Kulusevski età stipendio

Non a caso, forse, il suo debutto in bianconero è stato proprio come spalla in avanti di Cristiano Ronaldo: Juventus-Sampdoria 3-0 e prima rete firmata proprio da Kulusevski, con un golfistico mancino dal vertice basso dell’area. Già dalla seconda partita contro la Roma, però, Pirlo ha arretrato il suo raggio d’azione, provandolo prima come esterno e poi da trequartista. Due ruoli in cui lo svedese tende a “pestare i piedi” ai suoi partner d’attacco, soprattutto quando c’è Dybala che ama occupare le stesse zone di campo, quelle sul centro-sinistra.

Con la Joya e Morata out, Pirlo ha dovuto fare di necessità virtù e – contro Milan, Sassuolo e Genoa – ha riportato Kulusevski davanti. Il risultato? Un gol, due assist e un’infinità di palloni geniali, compreso il filtrante con cui ha messo Cristiano Ronaldo davanti a Consigli, un passaggio che pochi al mondo possono pensare di fare.

VEDI ANCHE CALENDARIO JUVENTUS SERIE A 2021

In un calciomercato bloccato dalla crisi coronavirus, allora, la soluzione migliore potrebbe essere anche la più semplice: promuovere proprio lo svedese come quarta punta e – se esiste un tesoretto – investirlo in altri zone di campo (chi ha detto Papu Gomez?). Perché un Kulusevski così decisivo quando è vicino alla porta è difficile da lasciare in panchina. E chissà che – contro l’Inter – il partner di CR7 non possa essere proprio lui.

VEDI ANCHE:

 

 

 

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!