Bonus 110 isee. Ultime notizie e novità sul superbonus 2022

Bonus 110. Ecco come potrebbe cambiare il tetto isee per accedere al superbonus 2022. Ipotesi e novità su villette e lavori edilizi.

Bonus 110. Il governo Draghi ha rinnovato il superbonus per tutto il 2022 nella manovra, ma ha introdotto nuovi requisiti per accedervi. Uno dei più rilevanti è l’introduzione di un tetto Isee di 25.000 euro per il proprietario che intende eseguire lavori su un immobile.

Bonus 110 isee ultime notizie

Si tratta di una misura che riduce la platea dei possibili beneficiari. Tuttavia, in base alle ultime notizie, i partiti vorrebbero cambiarla in parlamento, durante l’iter di approvazione del testo. Vediamo allora cosa potrebbe cambiare nel superbonus 2022.

VEDI ANCHE: TUTTI I BONUS 2022

Superbonus 110 villette, il tetto Isee potrebbe cambiare

Per i lavori di ristrutturazione sulle villette, per cui il bonus 110 è stato rinnovato, i partiti e le associazioni di categoria premono perché ci siano modifiche al testo. In particolare vorrebbero l’abolizione del tetto Isee di 25.000 euro per i proprietari.

L’intenzione sarebbe quella di eliminare il vincolo della ricchezza familiare per richiedere questo incentivo. Ma un intervento simile richiederebbe risorse aggiuntive rispetto a quanto previsto nel testo della legge di bilancio. Per questo non sarà facile far passare questa proposta, ma non si escludono cambiamenti. Infatti, gli emendamenti potranno arrivare fino alla votazione finale del testo in parlamento, prevista entro fine anno.

VEDI ANCHE: ECOBONUS 110 ESEMPIO COME FUNZIONA

Bonus 110 e ristrutturazioni, ultime news

Come visto il superbonus 110 potrebbe cambiare in sede parlamentare. Ma ci sono anche altre questioni che riguardano i bonus edilizi, che potrebbero essere riviste

Infatti, se per il bonus 110 sarà ancora possibile scontare in fattura o cedere il credito dell’agevolazione, per ora non è previsto lo stesso per gli altri incentivi sui lavori di casa. Fra questi ad esempio il bonus facciate (la cui detrazione nel 2022 scenderà al 60%) o i bonus ristrutturazione.

Anche per questi interventi i partiti vorrebbero il rinnovo della possibili di cedere il credito o dello sconto in fattura, per non essere obbligati ad attendere l’agevolazione fiscale (utilizzabile in diminuzione delle tasse da pagare).

Insomma, come visto ci sono diverse novità sul superbonus 2022. Di sicuro Confedilizia e i politici vorrebbero togliere il tetto Isee su determinati interventi, come ad esempio quelli sulle villette. Queste ed altre modifiche dovranno però essere approvate in parlamento, tenendo sempre contro dell’esigenza di non appesantire il bilancio dello stato.

VEDI ANCHE:

Articoli Correlati

Add New Playlist