Pensioni luglio e quattordicesima 2022. Quando arrivano

Pensioni 2022: quando arriva la quattordicesima per i pensionati. Come capire se hai diritto alla 14esima a luglio e quanto si prende.

Le pensioni di luglio 2022 prevedono un importo maggiorato formato dall’assegno mensile più la quattordicesima. Tuttavia questo beneficio non è rivolto a tutti i pensionati, ma solo a quelli in possesso di determinati requisiti.

Pensioni luglio e quattordicesima 2022 quando arrivanoVediamo allora quando si prende la 14° sulla pensione di luglio e chi ne ha diritto.

VEDI ANCHE: QUANTE SETTIMANE SERVONO PER ANDARE IN PENSIONE NEL 2022

Quattordicesima pensionati 2022, quando viene pagata

La pensione di luglio, che include la 14esima mensilità per gli aventi diritto (ovvero per redditi bassi e almeno 64 anni di età) viene pagata venerdì primo luglio 2022 alle poste. Ciò significa che i pensionati potranno ritirare la pensione in contanti oppure tramite Bancoposta, carta Postepay ecc. presso gli uffici postali già dal primo giorno del mese.

Chi matura il diritto a ricevere questo incentivo dopo luglio, otterrà quanto dovuto a dicembre 2022 dall’Inps. In altre parole dovrà aspettare per ricevere la quattordicesima.

Per le date di pagamento in banca vale lo stesso discorso delle poste. Ma per i bonifici bisogna tenere conto dei tempi eventualmente richiesti dal vostro istituto per elaborare il pagamento. Quindi in alcuni casi è possibile che l’accredito Inps compaia solo a partire da lunedì 4 luglio (2 e 3 sono festivi).

Chi ha diritto alla 14esima e quanto si prende

Come previsto dalla legge (articolo 5, commi da 1 a 4, decreto legge 81/2007) la mensilità aggiuntiva per i pensionati matura solo per chi ha già compiuto 64 anni e ha un reddito basso. Nello specifico per le pensioni fino a 1,5 volte l’importo minimo in misura piena e parzialmente per gli assegni fra 1,5 e 2 volte il minimo.

Nel 2022 la somma entro cui si riceve la quattordicesima per i pensionati è pari a 13.633,10 euro. Quindi chi rientra in questa soglia riceverà una mensilità in più. Come riporta l’Inps sul suo portale online, gli importi della 14esima variano da un minimo di 336 fino a un massimo di 655 euro, a seconda degli anni di contribuzione versati.

Pensioni luglio 2022, cedolino maxi

Non solo la mensilità e la 14esima, ma nel cedolino di luglio arriverà anche il bonus 200 euro per i pensionati. Si tratta dell’incentivo una tantum del governo che spetta ai redditi inferiori a 35.000 euro.

In questo caso il contributo sarà pagato in automatico dall’Inps solo per la mensilità di luglio. Quindi non ci sarà quindi bisogno ne di fare domanda ne di presentare un modulo di autocertificazione, come invece previsto per i dipendenti dal DL 50.

In sintesi, la pensione di luglio 2022 arriva il primo giorno del mese alle poste e in banca. Oltre all’assegno i pensionati con i requisiti riceveranno anche la quattordicesima e il bonus una tantum da 200 euro. Per questo il cedolino di luglio avrà un importo decisamente più alto rispetto alle mensilità precedenti.

VEDI ANCHE:

Related Posts

Ben tornato!