Ed Sheeran, le 11 canzoni più belle

Ed Sheeran ha raggiunto il successo grazie alle sue formidabili canzoni che hanno sin da subito rapito il cuore a milioni di persone. Ecco le sue 11 canzoni più belle e famose.

Ed Sheeran ha iniziato a suonare la chitarra giovanissimo, dopo aver visto un concerto del noto chitarrista Eric Clapton. Da lì, ha capito quale fosse la sua strada: la musica e le canzoni.

Mischiando il pop al folk con qualche influenza soul, con una grande semplicità ed immediatezza compositiva sia per quanto riguarda la musica sia per quanto riguarda i testi, il giovane cantautore britannico è riuscito a scalare l’impervia scala del successo e a raggiungerne la cima, solo con le sue forze.

Appena ventenne infatti, Sheeran raggiunse le vette di ITunes senza avere nessuno dietro se non le proprie capacità. Dopo una lunga gavetta, il chitarrista e cantante ottiene un successo strepitoso, diventando il musicista britannico più ricco e comparendo nella lista delle 100 personalità più influenti del pianeta stilata da Time.

Abbiamo scelto per voi le sue 11 canzoni più belle.

Le canzoni più belle e famose di Ed Sheeran

Shape Of You

Con ben 4 miliardi e mezzo di visualizzazioni, questa hit incredibile fonde un sound dal ritmo esotico ad una linea melodica molto semplice ma efficace. Molto ballabile ma dai contenuti romantici, questo brano si piazza in testa a tutte le classifiche e diventa un classico pop amatissimo dal pubblico.

Perfect

Il cantautore sceglie invece un tempo più dilatato per questa romantica ballata dalle atmosfere natalizie, con cui ha duettato anche con la cantante americana Beyoncé. Il video, ambientato in un affascinante albergo di montagna, racconta un amore sbocciato durante l’adolescenza. Si suppone che il brano sia dedicato alla moglie di Sheeran, sposata nel 2018 e che il cantante aveva conosciuto ai tempi della scuola.

Photograph

E’ un semplice arpeggio di chitarra che introduce questa dolcissima canzone dedicata ai bei tempi andati. Il video infatti è un montaggio di un Ed Sheeran bambino e adolescente, mentre scarta un regalo di Natale o suona il tamburello. I ricordi vanno custoditi e sono proprio i ricordi e un viso immortalato in una fotografia ingiallita che nutrono l’amore.

Thinking Out Loud

Un altro successo strepitoso è invece “Thinking Out Loud”, una canzone che Ed Sheeran ha dedicato ad una ex ragazza. Molto efficace è il video che ritrae Ed Sheeran mentre danza rapito con una giovane donna in un palazzo antico. La base a tratti R&B rende il brano accattivante, mentre la voce graffiante del cantante intona la melodia con grande intensità.

I See Fire

Ed Sheeran, oltre che cantautore di successo, è anche un apprezzato compositore di colonne sonore. E infatti I See Fire è stata composta appositamente per il film “Lo Hobbit, la desolazione di Smaug”. Il brano viene intonato con un tono raccolto e sommesso e molto impattante, creando da subito un’atmosfera enigmatica perfetta per accompagnare le immagini intense e desolate allo stesso tempo degli scenari lunari del film.

Give Me Love

Sesto estratto del terzo album in studio del cantautore, questo brano inizia con una strofa dal carattere piuttosto intimistico per poi sfociare su un ritornello più incalzante. In generale, l’atmosfera del brano rimane su un registro triste e lamentoso, mentre il cantante chiede semplicemente di essere amato.

Sing

Per questa canzone del 2014 Sheeran decide di cambiare registro e ammicca ad un funky energico, esplorando anche vocalmente scegliendo di cantare il ritornello in falsetto. Nel video non compaiono scenari romantici ma dei buffi pupazzi che rappresentano il cantante stesso. Sheeran, nella seconda strofa, sembrare strizzare l’occhio anche al rap.

I Don’t Care

Tratto dall’ultimo album del cantante uscito nel 2019, “No. 6 Collaborations Project”, I don’t care” è un allegro e estivo duetto con un’altra superstar del pop, il canadese Justin Bieber. Con quasi 300 milioni di visualizzazioni su Youtube, il video fa largo uso di greenscreen richiama ad un’estetica vaporwave anni ‘90, con una base decisamente ballabile.

Happier

Ancora una volta i protagonisti del video sono dei pupazzi, ma per “Happier” in chiave diversa. Ad essere narrato è un momento di vita normale, una storia tra due innamorati che devono confrontarsi con le difficoltà dell’amore, con tutte le sue ombre e i suoi momenti di luce.

Galway Girl

Per “Galway Girl”, Sheeran sceglie un sound hip hop per le strofe molto declamate. Il ritornello invece risente dell’influenza della musica irlandese, che si inserisce con molta eleganza nella base ritmata. Sheeran infatti, di origine irlandese, ha sempre dichiarato di amare la musica tradizionale della piccola isoletta a ovest della Gran Bretagna, e la usa sovente nel sound delle sue canzoni.

Castle On The Hill

“Castle On The Hill” è invece un altro brano nostalgico. Sheeran racconta ricordi, frammenti di vita passata, momenti che come schegge ricompongono il mosaico del presente. Contribuiscono molto all’atmosfera i paesaggi suggestivi della terra del cantautore stesso, cui lui rimane tutt’oggi molto legato.

Il successo mondiale di Ed Sheeran e delle sue canzoni

Ed Sheeran è uno dei cantanti e cantautori autori più di successo al mondo. Il suo Tour “Divide” ha guadagnato 775,5 milioni di dollari, battendo addirittura gli U2. Sheeran tuttavia non si è montato la testa, e continua ad essere legato alle sue origini, scegliendo di vivere nella sua Isola, dopo diverse parentesi passate all’estero, e di sposare una compagna di scuola conosciuta negli anni prima del grande successo. Sheeran è anche un noto filantropo, e sono molte le manifestazioni di beneficenza cui ha aderito e a cui continua ad aderire, battendosi per i diritti dei più deboli e donando molto denaro in beneficenza.

Vedi anche:

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!