Le più belle canzoni sulla libertà e sull’essere liberi

Canzoni sulla libertà e sull’essere liberi, italiane e straniere. Le più belle e famose.

Libertà, un concetto difficile da spiegare, eppure tutti sappiamo cos’è. Forse un modo semplice e potente di raccontare la libertà è con le canzoni. Da quelle italiane (De Andrè ne ha scritto molte, ma non solo lui) a quelle straniere, principalmente in lingua inglese. Vecchi classici e successi più recenti, accomunati dal tema di sentirsi liberi, o voler essere liberi. Abbiamo scelto le più belle e famose canzoni sulla libertà e sul sentirsi liberi, prima le italiane, poi le straniere. Buon ascolto!

Canzoni sulla libertà (italiane)

Giorgio Gaber – La Libertà

Libertà non è stare sopra un albero

Una delle più belle canzoni italiane sulla libertà è di Giorgio Gaber. Versi e frasi come “vorrei essere libero come un uomo appena nato” e la famosissima “libertà non è stare sopra un albero […], libertà non è uno spazio libero, libertà è partecipazione” fanno parte della storia della musica italiana. Se cercate ispirazione e motivazione, ma anche riflessione, sul tema della libertà, beh ascoltate attentamente questo testo.

Vasco Rossi – Liberi Liberi

Liberi liberi siamo noi
Però liberi da che cosa

Come suo solito, dietro versi apparentemente semplici, Vasco Rossi nasconde riflessioni molto profonde. Di canzoni a tema libertà ne ha fatto diversi, ma in particolare in “Liberi liberi” del 1988, uno dei suoi grandi classici, la riflessione sull’essere liberi si fa particolarmente intensa.

Vedi anche: Vasco Rossi: Liberi… liberi – Testo e significato

Vedi anche: Vasco Rossi, le canzoni d’amore

Fabrizio De Andrè – Nella mia ora di libertà

Ci hanno insegnato la meraviglia
verso la gente che ruba il pane
ora sappiamo che è un delitto
il non rubare quando si ha fame

Tra le tante canzoni dove De Andrè parla di libertà, questa tratta dal concept album “Storia di un impiegato” è una delle più profonde, potenti e complesse. Ha un attacco che è tutto un programma: “Di respirare la stessa aria di un secondino non mi va, perciò ho deciso di rinunciare alla mia ora di libertà”. Frasi che fanno riflettere per una canzone bellissima e forse poco conosciuta.

Sergio Endrigo – Canzone della libertà

Quello che domandiamo è libertà
quello che rifiutate è libertà
quello che non sapete
è che noi ad ogni costo
noi ce la prenderemo libertà

Testo di Luciano Lucignani, musica di Morricone, canta Sergio Endrigo in una bellissima interpretazione. Anno 1968, è decisamente una canzone politica, utilizzata nel film “L’alibi”. Qua più che riflessioni spirituali o filosofiche c’è una precisa dichiarazione d’intenti: “noi ad ogni costo, noi ce la prenderemo la libertà”. Durante la canzone si sentono anche colpi di pistola e le voci di Giovanni XXIII, John Kennedy e Martin Luther King.

Subsonica – Liberi tutti

Da tutti quelli che
Inquinano il mio campo
Io mi libererò perché ora sono stanco
Liberi tutti, liberi tutti

Il pop elettronico ipnotico e ossessivo dei Subsonica per un testo su un’idea di libertà assoluta, di chi si sente inquinato da una società malata. La canzone alterna varie frasi sulla libertà al ritornello “liberi tutti, liberi liberi liberi tutti”.

 

Canzoni sulla libertà (straniere)

Nina Simone – How it feels to be free

I sing because I know
I would see you
And I sing because I know
I would see you
To be free yea

“Vorrei sapere cosa si proverebbe ad essere libera”. Capolavoro scritto da Billy Taylor e reso famoso dalla magnifica interpretazione della grande cantante Nina Simone nel 1967. Una delle più belle canzoni di sempre sulla libertà, anche grazie a un’interprete come Nina Simone.

Queen – I Want to Break Free

I want to break free
I want to break free
I want to break free from your lies

Grande successo del 1984 del gruppo di Freddie Mercury, famoso anche per il video in cui il gruppo indossa vestiti da donna. Una delle canzoni più amate e famose dei Queen, dove il sentimento di libertà è trasmesso non solo nel testo ma anche nella musica, nell’interpretazione e nel video.

Lynyrd Skynyrd – Free Bird

Ma se rimanessi qui con te, ragazza
Le cose non potrebbero essere le stesse
perché ora sono libero come un uccello

Una delle canzoni rock più famose di sempre è anche un inno di libertà. Non tanto nel testo, come si potrebbe pensare (dedicato, pare, al chitarrista Duane Allman) ma nell’attitudine, nell’approccio rock molto vitale che il gruppo dà nell’interpretazione. Uno di quei casi in cui più che le parole in sè contano come  vengono dette, cantate, suonate. E sanno di libertà. Famosissimo l’assolo finale di chitarra. Qui in una famosa versione live:

Bob Marley – Redemption Song

Emancipatevi dalla schiavitù mentale
Solo noi stessi possiamo liberare la nostra mente

Uno di brani più famosi di Bob Marley, anno 1980, molto lontana dal reggae, è un grande inno alla libertà di pensiero, libertà spirituale, libertà nel senso più ampio possibile. Questo meraviglioso “canto di redenzione” resta uno dei lasciti più importanti dell’artista giamaicano.

Bruce Springsteen – Born to Run

Dobbiamo fuggire finché siamo giovani
Perché i vagabondi come noi, tesoro, sono nati per fuggire

Born to run, nati per correre, per scappare, per fuggire. Ma dove e verso cosa? Fuggire da ciò che non ci piace, dalla provincia che lentamente consuma, verso cosa? Forse vero il vero sogno americano. Quella che Bruce Springsteen racconta qua è una storia molto americana e, anche per la sua potente interpretazione, è un’altra epica canzone sulla libertà e l’essere liberi.

Beyoncé – Freedom

Libertà! Libertà! Dove sei?
Perché anche io ho bisogno di libertà!
Rompo le catene da sola

In anni più recenti la libertà è stata raccontata anche dal pop più mainstream, da artisti del calibro di Beyoncé e Kendrick Lamar ad esempio. Qua la libertà ha inevitabilmente un carattere anti-razzista, un messaggio di uguaglianza, di “spezzare le catene”. Famosa l’esibizione live ai BET awards 2016.

Vedi anche:

Queste erano alcune delle più belle e famose canzoni sulla libertà, sul concetto di essere liberi e sull’assenza di libertà, a volte espresso esplicitamente nel testo, a volte nello spirito della canzone. Abbiamo pescato tra i classici di ogni genere e ogni tempo ma ovviamente ce ne sarebbero tante altre. Inoltre va detto che molte canzone, anche se non parlano esplicitamente di libertà nelle frasi e nei versi, possono comunque trasmettere quella sensazione in chi ascolta.

Ascolta le altre playlist:

 

Articoli Correlati

Add New Playlist