Quando viene pagato l’assegno unico sul reddito di cittadinanza

Pagamento assegno unico su Rdc, quando arriva? Date e calendario pagamenti Inps assegno universale per i beneficiari del reddito di cittadinanza.

Quando pagano l’assegno unico sulla carta rdc? L’assegno universale, una delle principali agevolazioni 2022 per famiglie con figli, spetta d’ufficio ai percettori del reddito di cittadinanza. Questo significa che non bisogna presentare alcuna domanda per riceverlo, ma l’accredito avviene in automatico. Il pagamento dell’assegno parte da marzo 2022. Tuttavia il calendario per chi percepisce il sussidio potrebbe essere diverso.

Quando pagano l'assegno unico su rdc

Vediamo allora quando arriva l’assegno unico su Rdc e quali sono le ultime notizie sui pagamenti del sussidio.

VEDI ANCHE: BONUS CHE COSA SPETTA ALLA NASCITA DI UN FIGLIO NEL 2022

Quando verrà pagato l’assegno unico su carta Rdc?

Il pagamento dell’assegno unico parte da metà marzo per chi ne ha fatto richiesta all’Inps entro il 28 febbraio 2022. Tuttavia per i percettori del reddito di cittadinanza la situazione è diversa. Infatti, l’accredito sulla carta rdc dell’aiuto per i figli dovrebbe slittare al mese di aprile.

Non si tratta di un ritardo, ma il motivo è che la ricarica di marzo tiene conto della situazione reddituale familiare aggiornata a fine febbraio. Di fatto in quel momento l’assegno universale per le famiglie non era ancora in vigore e questo spiega il perché della differenza temporale. Per dirla in breve quindi l’assegno unico non dovrebbe rientrare nel pagamento rdc di marzo.

Date pagamento assegno unico sul reddito di cittadinanza

Non esiste un calendario ufficiale per i pagamenti del sussidio, perché variano per ogni beneficiario, come sottolinea l’account Inps per la famiglia su Facebook. Ma come abbiamo visto dovrebbe arrivare a partire dal mese di aprile 2022, tramite la ricarica mensile della carta.

Di solito i pagamenti del sussidio per i disoccupati con Isee basso, arrivano verso fine mese (fra il 24 e il 27) o in alternativa entro l’ultimo giorno. Mentre per i nuovi richiedenti intorno a metà mese, secondo le indicazioni fornite dall’Inps.

Importi assegno unico per percettori Rdc

Il calcolo dell’importo dell’assegno unico cambia in base all’Isee della famiglia beneficiaria. Tendenzialmente i percettori del sussidio rientrano negli scaglioni che permettono di ricevere l’assegno pieno.

Questo corrisponde a percepire 175 euro mensili per ogni figlio minorenne a carico. Tuttavia gli importi possono variare anche per altri fattori, legati ad esempio alla condizione lavorativa dei genitori, all’eventuale disabilità di un figlio eccetera.

Ricapitolando, i beneficiari del Rdc riceveranno in automatico l’assegno unico. Ma l’accredito di questo aiuto dovrebbe partire dal mese di aprile 2022 e non da marzo come invece avviene per chi ha dovuto richiederlo.

VEDI ANCHE:

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!