Paulo Dybala, dopo Ronaldo e Messi è il n° 3 al mondo?

Dybala, il campione della Juve: molti gol, ottima forma, per molti è il migliore al mondo dopo i due big. E’ così?

Paulo Dybala è uno dei calciatori più in forma della Juventus, ma anche dell’intero campionato di calcio di Serie A. Il momento di grazia della Joya argentina è testimoniato dai goal e dalle prestazioni che esaltano i tifosi bianconeri.

Per questo gli appassionati di calcio si chiedono se l’argentino possa considerarsi attualmente il calciatore n°3 al mondo dopo Ronaldo e Messi. Proviamo ad approfondire il tema aiutandoci con i numeri, che testimoniano la crescita dell’attaccante, vicino al rinnovo contrattuale con la Juve.

Paulo Dybala
10 Paulo Dybala Juventus vs Lecce, italian Serie A

Dybala nella Juventus, un attaccante puro

Dybala, il numero 10 della Juventus, non sembra patire la maglia appartenuta in passato a giocatori che hanno fatto la storia bianconera. Tanto che ora è lui che inizia a scrivere pagine significative nella storia della società, a suon di goal e vittorie.

Merito dell’allenatore Maurizio Sarri, ma soprattutto di un innato talento e un piede sinistro che gli consente di fare gesti impossibili, per altri calciatori. In questo momento Dybala si trova benissimo nel ruolo di falso nove, giocando vicino a CR7, come gli chiede l’allenatore. Con la posizione da attaccante puro l’argentino ha capito di poter essere decisivo. Le prestazioni e i gol segnati nelle ultime partite di Serie A lo confermano.

Vedi anche: Paulo Dybala, guadagno patrimonio e stipendio

Dybala goal: tanti e molto belli, la Juve ringrazia

Fino a questo momento Dybala ha realizzato 95 gol, in tutte le competizioni, con la maglia bianconera. Di questi 68 nel campionato italiano, 17 nella stagione in corso, di cui 5 consecutivi. Per questo la Joya attualmente appare uno dei giocatori più forti della Serie A.

Insomma il lockdown e il covid-19, che il ragazzo ha avuto, non sembrano aver lasciato strascichi negativi sulla sua forma fisica. Le sue reti sono una più importante dell’altra e stanno spingendo la Juve verso il nono scudetto consecutivo, in tandem con il suo compagno Ronaldo.

L’ennesima riprova delle capacità dell’argentino si sono viste anche nel gol realizzato contro il Torino sabato 4 luglio. Uno fra i tanti gol belli messi a segno quest’anno e che potete ammirare nel seguente video, insieme agli highlights della partita.

Vedi anche: Juventus News, tutte le ultime notizie sulla Juve

Calciomercato Dybala: un giocatore in gran forma che fa gola a molti club.

Insomma Dybala è in gran forma, basta vedere cosa fa ogni giornata in campo per notarlo. Eppure circa un anno fa è stato ad un passo dalla cessione, poi saltata per il suo rifiuto di lasciare la Juve.

Ora invece Fabio Paratici, dirigente che si occupa di mercato alla Juventus, è al lavoro per il rinnovo del suo contratto, con il procuratore Jorge Antun. Per ora non c’è ancora un’intesa, ma la società è fiduciosa di trovare l’accordo sul prolungamento contrattuale, attualmente in corso fino al 2022.

Vedi anche: Giocatori Juve, la formazione

Il futuro di Dybala

Il suo ingaggio dovrebbe passare dai 7,5 milioni di euro netti all’anno ad oltre 10 milioni, secondo quanto riporta la Gazzetta dello sport. Un eventuale accordo di questo tipo farebbe diventare Dybala il più pagato dopo Cristiano Ronaldo alla Juventus e in Serie A.

Insomma, sarebbero ben pochi i calciatori a livello mondiale più pagati di lui, fra questi Lionel Messi del Barcellona. D’altronde i goal e le giocate del calciatore per la Juve, fanno capire che ormai parliamo di uno dei migliori in circolazione.

Sicuramente non ancora ai livelli di Ronaldo e Messi, considerando i tanti palloni d’oro che questi possono vantare, mentre Dybala non ne ha vinto nessuno. Tuttavia l’argentino sembra avere le carte in regole per diventare il n.3 al mondo. Se poi ci riuscirà davvero, sia con i trofei di squadra che con i riconoscimenti individuali, sarà solo il tempo a dircelo. Quest’ultimo però è dalla sua parte visto che il giocatore ha 26 anni e quindi ancora molti anni di calcio giocato davanti.

Vedi anche: Quanto guadagna Cristiano Ronaldo?

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!