Serie A, Napoli-Juventus: statistiche, formazioni, dove vederla

Napoli – Juventus, formazione, statistiche dove vedere la partita oggi e curiosità.

Serie A, terza giornata, Napoli-Juventus – Da una parte il Napoli a punteggio pieno dopo due partite, dall’altra la Juventus, un solo punto. Due squadre che si trovano ai lati opposti della classifica ce che fin da questa terza giornata devono affrontare un bivio. 

Juventus Allegri
Massimiliano Allegri, un solo punto in due partite con la Juventus (Foto Juventus Official Twitter)

Serie A, terza giornata: Napoli-Juventus

Il Napoli ha l’invidiabile occasione di allontanare la Juventus in modo sensibile, conquistando una terza vittoria e relegando i bianconeri di Allegri a -8. É certamente molto presto per fare i conti ma si tratta di una ghiottissima occasione. Soprattutto dopo le polemiche dello scorso anno legate alla partita del girone d’andata, inizialmente rinviata a causa della pandemia – il Napoli era stato messo in quarantena dalla ASL, e giocata con notevolissimo ritardo dopo molte discussioni.

Molte cose sono cambiate, a cominciare dai tecnici. Ed entrambe le squadre giocano in formazione rimaneggiata e con qualche incertezza. Il Napoli è senza Meret, infortunato, e Ospina è arrivato dalle qualificazioni al mondiale in Sudamerica da poche ore. Ma ci sarà. Ci sarà anche Osimhen la cui squalifica è stata ridotta (altro motivo di discussione). Nel gioco dei ballottaggi dovrebbe prevalere Politano, con Mertens destinato alla panchina ed Elmas in campo.

Chiesa è tornato acciaccato dalla partita con la nazionale: spazio dunque a Rabiot con Allegri che potrebbe monetizzare l’ottima prestazione di Kean in Azzurro facendo esordire dal primo minuto l’attaccante, tornato da poco in bianconero.
NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Lobotka, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, L. Insigne; Osimhen. Allenatore: Luciano Spalletti
JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Rabiot, Locatelli, Rabiot, Bernardeschi; Morata, Kean. Allenatore: Massimiliano Allegri

VEDI ANCHE: Prossime partite Napoli

Napoli-Juventus, curiosità e statistiche

Secondo le statistiche OPTA, nelle ultime 16 partite tra Napoli e Juventus in Serie A solo una volta la gara è terminata in pareggio (1-1 nell’aprile 2017 nell’allora stadio San Paolo); il resto del bilancio è di cinque vittorie dei partenopei e 10 dei bianconeri.

Nelle ultime due stagioni di Serie A la sfida tra Napoli e Juventus è sempre stata vinta dalla squadra ospitante (due successi del Napoli in terra campana e due della Juventus in Piemonte). I partenopei potrebbero vincere almeno tre sfide casalinghe di fila contro i bianconeri in Serie A per la prima volta dal gennaio 2011 (quattro in quel caso).

Il Napoli potrebbe vincere tutte le prime tre gare stagionali in due stagioni di fila in Serie A per la seconda volta, dopo il biennio 2012/13 – 2013/14.

La Juventus ha registrato un pareggio e una sconfitta in questo avvio di campionato, nelle precedenti 51 stagioni di Serie A solo nel 2015/16 (1N, 2P) i bianconeri non avevano ottenuto alcuna vittoria nelle prime tre gare stagionali.

Il Ct della Juve Allegri non ha vinto nessuna delle ultime sette partite di campionato (4N, 3P). Soltanto tre allenatori nella storia della Juventus hanno infilato una striscia più lunga senza alcun successo in Serie A. Carlo Parola nel 1974 (11), Sandro Puppo nel 1956 (due volte, 13 e 8) e Virginio Rosetta nel 1938 (8).

Luciano Spalletti potrebbe diventare solo il 2° allenatore nella storia del Napoli in Serie A a vincere tutte le prime tre gare di campionato, dopo Rafael Benítez (4/4 in quel caso nel 2013).

La prossima sarà la 400ª presenza di Lorenzo Insigne con la maglia del Napoli in tutte le competizioni; il fantasista classe ‘91 diventerà il 4° giocatore del club partenopeo a tagliare questo traguardo, dopo Marek Hamsik (520), Giuseppe Bruscolotti (511) e Antonio Juliano (505).

Insigne ha segnato una rete in tutte le ultime tre sfide contro la Juventus in campionato – record per lui di gare consecutive in gol contro una singola avversaria di Serie A; l’ultimo giocatore del Napoli ad aver fatto meglio contro una singola formazione nel torneo è stato Dries Mertens contro il Bologna nel 2019 (sei match di fila con gol).

Dybala ha segnato un solo gol contro il Napoli in Serie A, lo scorso aprile 2021. La Joya ha preso parte a quattro reti nelle ultime quattro gare di campionato (due gol e due assist), tante quante nelle 11 precedenti.

Moise Kean è stato il secondo giocatore più giovane a raggiungere la doppia cifra di gol nei top-5 cinque campionati europei 2020/21, dietro solo a Erling Haaland. Nell’ultima stagione in Ligue 1 con la maglia del PSG, Kean ha segnato 13 reti. Tante quante ne aveva complessivamente realizzate nelle precedenti quattro stagioni giocate tra Serie A e Premier League con le maglie di Juventus, Verona ed Everton.

Dybala parte titolare contro il Napoli (Foto Juventus Official Twitter)

Napoli-Juventus: quando si gioca, dove vederla

Napoli-Juventus si gioca alle ore 18.00 di oggi allo Stadio “Diego Armando Maradona” di Napoli. Arbitra Massimiliano Irrati, assistenti Matteo Passeri e Alessandro Costanzo. Quarto uomo Giovanni Aytoldi. Maurizio Mariani alla VAR (assistente Filippo Meli).

La partita sarà trasmessa in esclusiva in diretta sulla piattaforma DAZN. Il match sarà visibile inoltre sulle Smart TV di ultima generazione compatibili e, tramite app, su tutti i televisori collegati al TIMVISION BOX, ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

[table “78” not found /]

 

LA CLASSIFICA DI SERIE A  
SquadraP.tiG
Napoli93
Milan93
Roma93
Inter73
Bologna73
Udinese73
Lazio63
Fiorentina63
Atalanta43
Sassuolo43
Empoli33
Venezia33
Genoa33
Torino33
Sampdoria23
Cagliari13
Juventus13
Spezia13
Salernitana03
Verona02

 

Articoli Correlati

Add New Playlist