Pizza patate cotte provola e funghi

Pizza e patate cotte? Perché no, a patto che le patate siano fresche, cucinate al momento e con pochi grassi, anziché rovesciate direttamente dalla busta dei surgelati…

pizza patate cotte provola e funghi

Questa ricetta di pizza patate cotte provola e funghi segna la differenza fra trash food e cucina fatta per bene: tutta home made, a base di ingredienti genuini e freschi, richiede tempo e attenzione ma garantisce un risultato impeccabile sul piano del gusto senza eccedere nei grassi, per quanto si tratti di una pizza abbondantemente farcita.

Dosi per 4-6 pizze

Per l’impasto:

– 1 kg di farina di tipo 0 (manitoba)

– 600 g di acqua

– 3 cucchiai di olio extravergine di oliva

– 1 pizzico di sale

– 1 bustina di lievito disidratato

Per la farcia:

– 200 g di mozzarella da pizza

– 300 g di provola

– 100 g di funghi freschi coltivati

– 4 grosse patate

– 2 peperoni rossi

– olio extravergine di oliva

– sale

Procedimento ricetta pizza patate cotte provola e funghi

Per prima cosa dovrete preparare l’impasto per la pizza, mescolando in una ciotola la farina, il lievito e il sale, per poi unire gradatamente l’acqua e l’olio. Impastate vigorosamente fino a ottenere una palla morbida e ancora leggermente appiccicosa. Coprite con un panno e lasciate lievitare in un luogo tiepido, per esempio vicino a un termosifone, per un’ora circa (due ore, se desiderate una pizza più alta).

Per preparare il condimento occupatevi in primo luogo delle verdure, che richiedono un lavoro d’anticipo. Sciacquate i peperoni, quindi incidete la polpa tutt’intorno al picciolo e tirate, in modo da estrarre il torsolo. Lavate accuratamente le patate, spazzolandole per eliminare ogni traccia di terra, quindi affettatele a spicchi e tuffatele in una ciotola colma di acqua fredda, dove riposeranno per qualche minuto. Nel frattempo potete preriscaldare il forno a 200 °C.

Scolate le patate e tamponatele con un panno pulito. Disponetele in una teglia, ungetele leggermente e infornate per circa 15 minuti, o sino a quando saranno cotte, ma non ancora ben dorate. Infornate anche i peperoni interi, in un’altra teglia, e lasciateli ammorbidire per circa 15 minuti. Estraete le verdure, trasferitele su un piatto per fermare la cottura, salatele leggermente e tenetele da parte. Alzate la temperatura del forno a 220 °C.

Mondate e affettate i funghi. Tagliate la mozzarella a dadini e la provola a fettine. Tagliate i peperoni cotti a listerelle.

Rivestite 4 teglie rettangolari (30 x 40 cm) o 6 teglie circolari da pizza con un foglio di carta da forno. Stendete la pasta con le mani o aiutandovi con il matterello: dovrà essere molto sottile in modo da cuocersi bene anche nel forno elettrico.

Distribuite su ogni pizza il formaggio, quindi adagiatevi i funghi, i peperoni e infine le patate. Infornate e lasciate cuocere ogni pizza per circa 10 minuti, quindi servite.

VEDI ANCHE:
Patate e cipolle rosse in padella

Articoli Correlati

Add New Playlist