Modulo bonus 150 euro novembre 2022. Pdf autodichiarazione

Bonus 150 euro dipendenti, modulo richiesta. Quando spetta l’indennità una tantum a novembre 2022 e come chiederla. Pdf download.

Bonus 150 euro 2022. Per ricevere l’indennità una tantum nel mese di novembre i dipendenti devono compilare e consegnare al datore di lavoro un modulo. Si tratta della stessa procedura già utilizzata per l’erogazione del bonus 200 euro di luglio. Ma questa volta bisogna dichiarare di essere al di sotto delle nuove soglie necessarie per ricevere l’aiuto.

Modulo bonus 150 euro pdfEcco quindi chi deve riempire il modello per richiedere i 150 euro e il PDF da scaricare.

VEDI ANCHE: BONUS 2022 ELENCO INCENTIVI PER LAVORATORI

Bonus 150 euro dipendenti requisiti

Per ricevere l’indennità una tantum da 150 euro, i lavoratori dipendenti devono percepire una retribuzione mensile non superiore a 1.538 euro. In altre parole non devono avere un reddito annuo superiore a 20.000 euro.

In presenza di questo requisito, il dipendente può richiedere il contributo utilizzando un’autodichiarazione, come già accaduto in precedenza. All’interno di questo documento il lavoratore, dovrà dichiarare anche di non:

  • avere diritto a ulteriori prestazioni previdenziali come le pensioni (art. 19 comma 1 dl n. 144/2022)
  • percepire il reddito di cittadinanza o che non siano membri del proprio nucleo familiare che lo ricevono (art. 19 comma 16 dl n. 144/2022)
  • aver richiesto la stessa indennità ad un altro datore di lavoro.

VEDI ANCHE: REDDITO DI CITTADINANZA PIU’ 150 EURO QUANDO ARRIVA

Modulo bonus 150 euro, pdf da scaricare

Per i dipendenti serve quindi una nuova autodichiarazione per ricevere la nuova indennità una tantum prevista dal governo contro il caro bollette. Di seguito trovate il documento disponibile per il download in formato pdf, tratto direttamente dal sito internet di Confindustria.

Una volta scaricato non dovrete far altro che riempirlo in ogni sua parte con i vostri dati personali e barrare le caselle nella sezione “dichiara”. Infine, bisogna consegnare il modulo al datore di lavoro.

VEDI ANCHE: BONUS 600 EURO BOLLETTE PER DIPENDENTI

Bonus 150 € quando arriva in busta paga

La nuova indennità da 150 euro sarà erogata ai dipendenti che ne hanno diritto nella busta paga di novembre 2022. Questo è quanto previsto dal provvedimento inserito nel decreto aiuti ter. Al momento non è invece ancora certo che ci sarà la proroga del bonus 150 euro anche a dicembre.

Come già accaduto per i 200 euro sarà quindi sempre il datore di lavoro a pagare il contributo tramite il bonifico che liquida lo stipendio mensile. Anche i lavoratori momentaneamente sospesi dal lavoro per congedi o crisi aziendali, quindi con busta paga pari a zero, riceveranno il bonus 150 €.

VEDI ANCHE: BONUS 150 EURO PENSIONATI QUANDO ARRIVA

Ricapitolando, l’indennità una tantum da 150 euro spetta ai lavoratori dipendenti in possesso dei requisiti previsti dalla legge. Per richiederlo devono utilizzare il modello qui allegato, ovvero l’autodichiarazione da consegnare al datore di lavoro. Quest’ultimo erogherà il contributo all’interno della busta paga di novembre 2022.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!