Home»Cucina»Ricette»Primi – Risotto con le canocchie

Primi – Risotto con le canocchie

0
Shares
Pinterest Google+

risotto-con-le-canocchie

“il sapore delicato delle canocchie è perfetto per i risotti , seguito da un secondo leggero di pesce sarà vincente nelle vostre cene importanti.Accompagnatelo con un calice di Prosecco , ne resterete entusiasti…”


Ingredienti per 4 persone :

320 gr di riso carnaroli
600 gr di canocchie
1 spicchi d’aglio
2 bicchieri di vino bianco secco
olio ev
sale q.b.
peperoncino q.b
prezzemolo q.b.

Preparazione :

Lavare le canocchie e tagliare la testa e la coda , lasciarne intere una per piatto per la decorazione finale.
Mettere sul fuoco una pentola con acqua salata e 1 bicchiere di vino.
Quando arriverà ad ebollizione versare le teste e le code delle canocchie e lasciar bollire per circa 20 minuti; otterremo così il brodo con il quale porteremo a cottura il risotto
Versare in una padella dell’ olio extravergine e mettere a cuocere le canocchie dopo averle tagliate lungo la pancia nel loro senso di lunghezza, fare cuocere a fiamma vivace qualche minuto poi spegnere il fuoco e far raffreddare; quindi estrarre dal carapace la polpa.
Preparare un trito di prezzemolo e aglio e metterlo in una pentola con olio, peperoncino e la polpa delle canocchie, lasciar cuocere un paio di minuti quindi bagnare con l’altro bicchiere di vino, lasciar evaporare , a questo punto
aggiungere il riso e tostare per qualche minuto quindi portare a cottura con i necessari mestoli di brodo. A cottura ultimata impiattare guarnendo il piatto con una canocchia intera

Redazione Cucina

11 gennaio 2011

 

6 Comments

  1. dolcipensieri
    11 gennaio 2011 at 13:05 —

    direi molto buono!!!

  2. astaf
    11 gennaio 2011 at 14:48 —

    Un classico della cucina italiana arricchito dal gusto e dal profumo del mare…

  3. Redazione Cucina
    11 gennaio 2011 at 17:39 —

    @ Dolcipensieri : grazie ! E’ una valida alternativa al solito risotto di mare…

    @ Astaf : si, è proprio così,le canocchie hanno un sapore delicato che trova nel riso uni deale complemento

  4. Giusy76
    11 gennaio 2011 at 20:44 —

    Ottima idea!!! una valida alternativa al classico risotto di mare 🙂

  5. maria199
    11 gennaio 2011 at 21:10 —

    Si è vero non il solito risotto…complimenti avete sempre delle idee originali

  6. manux74
    12 gennaio 2011 at 15:25 —

    Bella ricetta, dai sapori delicati, ma decisi!

Leave a reply

Previous post

William & Kate, fiori d'arancio "low cost"

Next post

Renzi, stoccata ad Alemanno. Bertolaso probabile vice sindaco a Roma