Probabile formazione Dinamo Kiev-Juve. Partita Champions League 2020

Probabili formazioni Dinamo Kiev-Juventus –  Gironi di Champions League 2020/2021. Giocatori scelti da Pirlo per la prossima partita della Juve e dove vederla in tv.

Dinamo Kiev-Juventus probabili formazioni – È tempo di esordi in Champions League e la Juventus vola in Ucraina per sfidare la Dinamo Kiev nella 1ª giornata del gruppo G. Martedì 20 ottobre, alle ore 18:55, i bianconeri proveranno a regalarsi i primi 3 punti del loro girone e a cancellare subito la brutta gara contro il Crotone.

juve champions dinamo kiev

Vedi anche Calendario Champions partite Juventus

Andrea Pirlo si troverà di fronte una vecchia volpe della panchina, il 75enne Mircea Lucescu, suo ex allenatore ai tempi del Brescia. Un tuffo nel passato, dunque, per il nuovo tecnico bianconero che, dopo aver fatto discutere per le scelte un po’ azzardate, deve ora conquistare i tifosi nelle “calde” notti europee.

Iniziare il girone con un successo consentirebbe alla Juventus di giocarsi la prossima gara di Champions – quella contro il Barcellona – con uno spirito e una sicurezza del tutto diversi. Con Cristiano Ronaldo ancora in quarantena e con la squadra apparsa in affanno nelle ultime uscite, la partita non è però così scontata. Anche perché gli ucraini – fra le mura amiche dello stadio Olimpico di Kiev – venderanno cara la pelle. Andiamo a vedere, allora, le probabili formazioni della partita Dinamo-Juventus.

Probabile formazione Dinamo Kiev-Juve

La Juventus dovrebbe continuare nel solco del 3-4-1-2, il modulo tattico scelto fin qui dall’allenatore (ma che ha destato parecchie perplessità nelle ultime gare di campionato). Fra i pali, dopo il turno di riposo contro il Crotone, si rivede Wojciech Szczesny.

La difesa, il reparto forse più in difficoltà fin qui, ritrova dal primo minuto il capitano Giorgio Chiellini. A completare l’ibrido schieramento a tre, ci saranno Leonardo Bonucci, fra i più deludenti nella sfida dello Scida, e Danilo. Si riaccomoda in panchina Demiral, mentre de Ligt, operato alla spalla, rimarrà ancora ai box per qualche settimana.

La fascia destra dovrebbe essere di competenza di Federico Chiesa, croce e delizia della gara col Crotone e squalificato per la prossima partita. Sull’out di sinistra, invece, dovrebbe stazionare Juan Cuadrado, con Frabotta in panchina e Alex Sandro che si allena ancora a parte.

A centrocampo non ci sarà Weston McKennie, fermato dalla positività al coronavirus, mentre per i due posti in mediana è ballottaggio aperto fra Arthur Melo, Bentancur e Rabiot. Per la posizione da trequartista, invece, è favorito Aaron Ramsey che ha smaltito i problemi fisici rimediati col Galles.

Davanti, con Cristiano Ronaldo in quarantena, è certo del posto Alvaro Morata, sicuramente tra i più positivi contro il Crotone e galvanizzato dalla prima rete della sua nuova esperienza in bianconero.

Il tandem d’attacco dovrebbe essere completato da Dejan Kulusevski, ma attenzione all’incognita Paulo Dybala: l’argentino, ancora alla ricerca della forma migliore, è uscito stizzito dallo Scida e vorrebbe candidarsi a una maglia da titolare in Champions League. In quel caso, l’ex Parma potrebbe scivolare sulla trequarti campo, confinando in panchina Aaron Ramsey.

Lucescu, invece, dovrebbe schierare la sua Dinamo Kiev col 4-3-3: il tridente d’attacco sarà composto da Gerson Rodrigues, Carlos de Pena e soprattutto da Vladyslav Suprjaha, stella 20enne ucraina che, in estate, è stata a lungo corteggiata (senza successo) dal Bologna.

Probabile formazione Juventus (modulo 3-4-1-2):

Szczsney; Danilo, Bonucci, Chiellini; Chiesa, Arthur Melo, Bentancur, Cuadrado; Ramsey; Kulusevski, Morata (All. Pirlo).

Ballottaggi: Chiesa-Frabotta 70%-30%, Arthur Melo-Rabiot 55%-45%, Ramsey-Dybala 70-30%

Probabile formazione Dinamo Kiev (modulo 4-3-3):

Bushchan; Kedziora, Zabarnyi, Mykolenko, Karavaev; Buyalskyi, Sydorchuk, Shaparenko; Rodrigues, Supryaga, De Pena (All. Lucescu).

Dinamo Kiev Juve dove vederla in tv

La partita Dinamo Kiev-Juventus si giocherà martedì 20 ottobre, alle ore 18:55, allo stadio Olimpico di Kiev, casa degli ucraini. La sfida fa parte della 1ª giornata del girone G di Champions League 2020/2021.

I tifosi potranno vedere la partita in diretta su Sky, in streaming tramite la piattaforma Sky Go o grazie all’acquisto di un pacchetto o del singolo ticket di Now Tv. In particolare, la gara sarà in onda su Sky Sport 1, canale 201, mentre non sarà visibile in chiaro sulle reti Mediaset.

Vedi anche Partite serie a dove vederle tutte in Tv

Dopo la cocente eliminazione contro il Lione nella scorsa stagione, la Juventus ricomincia il suo cammino europeo verso quella coppa che le manca da tanto, troppo, tempo. La sua Champions League inizia da Kiev dove, ad aspettarla, ci sarà il passato di Andrea Pirlo, rappresentato da quel Lucescu che l’ha lanciato a Brescia.

Uno snodo fondamentale sia per il nuovo tecnico, già bersaglio di critiche, che per i bianconeri, scivolati a -4 dal Milan capolista e chiamati a rispondere sul campo alle ultime brutte gare. Per sentire la musichetta della Champions League, allora, appuntamento a martedì 20 ottobre con Dinamo Kiev-Juventus.

Vedi anche Juve giocatori la formazione della Juventus

Related Posts

Ben tornato!