San Marino Academy femminile rosa 2022/2023. Giocatrici, formazione, stipendi

San Marino Academy rosa  2022/2023. Ruoli e caratteristiche e stipendi delle giocatrici del San Marino femminile. Stadio, allenatore e presidente del club.

Il San Marino Academy è un club nato nel 2004 ma che porta l’attuale denominazione dal 2017. E’ di proprietà della Federcalcio sanmarinese e la squadra di calcio femminile milita nella Serie B italiana non essendoci un campionato nazionale.

L’obiettivo della squadra sanmarinese è quello di fare un buon campionato, cercando di confermare o migliorare il terzo posto della scorsa stagione.

Rosa calciatrici San Marino Femminile 2022/2023

Ecco chi sono le calciatrici che compongono attualmente la rosa del San Marino Academy femminile, suddivise in base al ruolo.

(aggiornata al 22 agosto 2022)

Portieri
Francesca Montanari – Classe 1991, esperto estremo difensore, fa parte del gruppo che ha conquistato la doppia promozione sanmarinese dalla C alla A. Ex Ravenna e Cesena, è alla quinta stagione con la maglia del San Marino Academy.
Francesca Olivieri – Classe 1998, arriva dal Chievo con cui ha militato per ben otto stagioni.

Vittoria Gallina (Foto SMAcademy)

Difensori

Francesca Desiati – Classe 2003, terzino, è alla prima vera stagione fra le grandi. Nello scorso campionato ha militato nella primavera delle titane.
Vittoria Gallina – Classe 2000, è un difensore centrale in grado di adattarsi anche sulle corsie laterali
Rossella Larenza – Classe 2003, arriva in prestito dal Parma. Difensore centrale, è stata nel giro nelle nazionali giovanili.
Nicole Micciarelli – Difensore di fascia di origini marchigiane, è alla decima annata con le titane. Classe 1998, è sbarcata a San Marino nelle giovanili del 2013/2014
Giulia Montalti – Fra le calciatrici con maggiore militanza nel San Marino (dal 2016), è fra le veterane della squadra (classe 1992).
Simona Zito – Classe 1996, esterno difensivo, è alla prima esperienza sanmarinese. Arriva dopo diverse stagioni con i colori del Palermo.

Alessia Accornero (Foto SMAcademy)

Centrocampisti

Alessia Accornero – Giovane talento di proprietà della Juventus, è una calciatrice intelligente che predilige giocare da regista davanti alla difesa, ma può fare anche la trequartista. Giunge al San Marino Academy in prestito dal club bianconero. Nella scorsa stagione era alla Sassari Torres.
Giorgia Bertolotti – Centrocampista nata nel 1997, è pronta ad iniziare la seconda annata con il club sanmarinese. Dotata di tecnica e visione di gioco, è abile anche ad inserirsi e arrivare alla conclusione.
Gaia Bolognini – Classe 2003, arriva in prestito dalla Fiorentina. Nell’ultima stagione era al Chievo. Conosce già coach Domenichetti dai tempi della Florentia.
Viola Brambilla – Classe 1996, milita nelle Titane dal 2019. E’ uno dei punti fermi della squadra sanmarinese,
Maria Grazia Ladu – Classe 2001, arriva in prestito dalla Torres. Esterno d’attacco, è dotata di buona velocità. Elemento duttile, può essere schierata anche come terzino in una difesa a quattro.
Eleonora Petralia – Esperta centrocampista, classe 1989, arriva al San Marino dopo diverse stagioni con la maglia del Cesena. Giocatrice duttile, nella sua carriera ha giocato anche come terzino, attaccante e ala.
Elena Prinzivalli – Giovane, classe 2003, è alla sua seconda stagione con il San Marino dopo la precedente esperienza con la Florentia.

Attaccanti

Zineb Abouziane – Classe 2000, arriva dal Tavagnacco con cui ha giocato nell’ultimo biennio. Nata come esterna d’attacco, sa destreggiarsi anche in altre posizioni del campo.
Giulia Baldini – Romagnola nata nel 1994, è pronta ad iniziare la quinta annata con le Titane. Nel suo curriculum ci sono anche esperienze con Imolese, Riviera di Romagna e San Zaccaria.
Raffaella Barbieri – Piemontese classe 1995, dal 2018 è in forza al San Marino, ma vanta anche diverse stagioni in Serie A. E’ stata fra le prime ad essere riconfermate anche per questo campionato.
Arianna Marengoni – Classe 2003, arriva in prestito dall’Inter. Dopo l’esperienza al Ravenna, uno dei suoi punti di forza caratteriali è la determinazione.
Yesica Menin – Esperta attaccante, classe 1989, argentina di nascita ma ormai cittadina sanmarinese. E’ il punto fermo del pacchetto offensivo.
Francesca Papaleo – Secondo campionato con la casacca del San Marino calcio donne, come Menin fa leva su esperienza e qualità. Nel suo curriculum ci sono anche stagioni con Empoli, Verona e Cesena.
Martina Tamburini – Classe 2002, arriva in prestito dalla Jesina, club di C con cui ha realizzato 19 reti nello scorso campionato. E’ una punta centrale in grado di poter giocare anche sull’esterno.

Zineb Abouziane (Foto SMAcademy)

San Marino Academy femminile allenatore

In panchina, nel San Marino femminile ci sarà un volto nuovo, ovvero Giulia Domenichetti. Ex calciatrice di spessore, con quasi 100 presenze con la maglia dell’Italia, è stata uno dei pilastri della Torres. Appese le scarpette al chiodo, è stata nello staff tecnico della Florentia e lo scorso anno è subentrata al timone del Napoli.

Chi è il presidente del San Marino calcio

Il presidente del club (e quindi della Federazione sanmarinese) è Marco Tura, nato in Vallonia da emigranti di San Marino. E’ stato arbitro presso la federazione sanmarinese dal 1985 al 200 ed è stato anche internazionale Uefa e Fifa dal 1991 al 2000.

Il San Marino Academy gioca le proprie gare interne presso lo stadio Acquaviva, impianto che può ospitare fino a 2000 spettatori.

Cosa ha vinto il San Marino femminile

La bacheca è ancora semivuota. Ci sono un campionato di Serie C del 2019 e uno del 2016, oltre a un campionato di D dell’Emilia Romagna del 2008 e 2 Coppa Emilia del 2010 e 2016.

Inoltre però il San Marino Academy vanta anche la partecipazione al campionato di Serie A nella stagione 2020/2021.

Quanto guadagnano le giocatrici del San Marino Academy

A differenza della Serie A, la Serie B femminile non è ancora un campionato professionistico, quindi non esiste ancora un vero contratto come accade invece nel maschile.

Anche il San Marino Academy si adegua e quindi le calciatrici sottoscrivono accordi annuali che non possono superare i 30.658 euro lordi più rimborsi. In altri termini difficilmente si arriva ai 40.000 a stagione, cifra comunque riservata alle più forti.

VEDI ANCHE:

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!