Juventus-Sassuolo 2-1: Vlahovic porta i bianconeri in semifinale

La Coppa Italia offre una sceneggiatura interessante, in semifinale la Juventus affronterà la Fiorentina grazie al gol in extremis dell’ex per eccellenza, Dusan Vlahovic

La Juventus conquista la semifinale di Coppa Italia, non senza difficoltà e insidie contro un Sassuolo pericoloso nel primo tempo e strenuamente difeso da Pegolo nella ripresa. A fare la differenza, con un gol ancora una volta decisivo dopo  quello contro il Verona è Dusan Vlahovic: 2-1 poco prima del 90’.

Juventus Vlahovic
Due gol decisivi in due partite: l’esordio di  Vlahovic nella Juventus (Juventus Official Twitter)

Juventus- Sassuolo, la partita

Bella a metà, soprattutto nel secondo tempo dopo l’ingresso di Morata la formazione della Juve schierata fin dall’inizio con Vlahovic al centro dell’attacco e Dybala di sponda. É proprio Dybala a trovare il vantaggio fin dal terzo minuto di gioco con un tiro carico d’effetto che non dà scampo a Pegolo. Poi, però, con il passare dei minuti la Juventus non chiude il match – cosa accaduta abbastanza frequentemente quest’anno – e il Sassuolo comincia a crescere costringendo Perin a tre importanti interventi. Al quarto tentativo il Sassuolo pareggia meritatamente: tiro a giro strepitoso di Traorésul quale Perin non può davvero arrivare.

VEDI ANCHE: Giocatori Juve la formazione della Juventus

Nel secondo tempo, in particolare dopo l’ingresso di Morata e Locatelli, la Juventus guadagna spazio collezionando una raffica di occasioni sempre più insistenti e pericolose. Il portiere del Sassuolo Pegolo, straordinario, sale in cattedra. Le occasioni della Juventus crescono in modo esponenziale: un palo di McKennie, un altro colto da de Ligt in piena mischia. Ma soprattutto una serie di interventi stratosferici del portiere emiliano, addirittura miracoloso a tu per tu con Dybala e con un colpo di reni pazzesco su un colpo di testa di Rabiot. Ma su quello che Vlahovic si inventa a tre minuti dal termine non c’è nulla da fare. Incursione del bomber a sinistra gran botta e deviazione di un difensore che inganna l’incolpevole Pegolo.

Un gol della volontà e dell’ostinazione che risolve una partita che stava facendosi complicata per la Juventus.

Dusan Vlahovic, quanto vale e quanto guadagna il giocatore della Juventus

Il gol di Vlahovic, proprio lui, consegna alla Juventus la semifinale contro la Fiorentina, in una sfida che aggiunge non poco pepe al panorama della semifinale di Coppa Italia considerando la rivalità tra viola e bianconeri e il travagliato passaggio del bomber serbo alla Juventus. Fiorentina che, a sorpresa, in una partita emozionante e ricca di colpi di scena, batte l’Atalanta. Seconda sconfitta in casa consecutiva per la Dea dopo quella di sabato contro il Cagliari, 2-3: decisivo il gol al quinto minuto di recupero dopo il 90’ di Milenkovic di una Fiorentina in inferiorità numerica per l’espulsione di Martinez Quarta.

Coppa Italia, Inter prima semifinalista, battuta la Roma 2-0

Milan-Lazio 4-0, GIroud conquista definitivamente San Siro

Quarti di finale  
InterRoma2-0
MilanLazio4-0
AtalantaFiorentina2-3
JuventusSassuolo2-1
Semifinali
MilanInter2 marzo20 aprile
FiorentinaSassuolo2 marzo20 aprile

Il tabellino

JUVENTUS – SASSUOLO 2-1
3′ Dybala, 24′ Traore, 88′ Vlahovic
Juventus (4-3-3): Perin; De Sciglio (61′ Morata), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Zakaria (61′ Locatelli), Arthur (70′ Rabiot), McKennie; Cuadrado, Vlahovic (90′ Kaio Jorge), Dybala.
Sassuolo (4-3-3): Pegolo; Tressoldi, Ayhan (46′ Muldur), Ferrari, Kyriakopoulos; Harroui (74′ Frattesi), Maxime Lopez (90′ Ceide), Traore (60′ Henrique); Berardi (59′ Defrel), Scamacca, Raspadori.
Ammoniti: Traore, Henrique

Vedi anche: Quando gioca la juve Calendario serie A

Related Posts

Ben tornato!