Sugo alle melanzane e mozzarella. Ricetta Video

Sugo alle melanzane e mozzarella video ricetta estiva veloce e sfiziosa

Il sugo alle melanzane e mozzarella è un condimento per la pasta senza pomodoro molto facile: basta una sola padella e 20 minuti di tempo in totale, quindi puoi prepararlo mentre l’acqua bolle e fai lessare la pasta corta o lunga.

Le melanzane sono un ingrediente spesso presente nelle ricette di salse per pasta estive e si tende a pensare che siano difficili da cucinare. Se seguirai le istruzioni del video passo passo vedrai invece che questo sugo sarà semplice e veloce e diventerà uno dei tuoi preferiti per quando non hai molte idee per cucinare.

sugo alle melanzane e mozzarella

Vediamo allora come preparare questo sugo alle melanzane bianco con solo 3 ingredienti, più naturalmente olio e sale che non possono mancare nella cucina mediterranea.

Sugo con melanzane e mozzarella Ingredienti

Preparazione: 5 minuti. Cottura: 15 minuti. Totale: 20 minuti

Per 4 persone

  • 1 grossa melanzana (circa 200 g)
  • 150 g di mozzarelline
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Erbe aromatiche per completare (facoltative)

Preparazione

Priva la melanzana del picciolo e del fondo. Dividila a metà, quindi a fette alte circa 5 mm, infine a striscioline, anch’esse alte circa 5 mm. A questo punto riduci il tutto a dadini.

In una padella capiente raccogli l’olio extravergine sufficiente a creare uno strato uniforme di circa 1 mm. Fai scaldare l’olio e unisci uno spicchio d’aglio in camicia, cioè senza sbucciarlo.

Dopo 1 minuto elimina l’aglio e tuffa in padella i dadini di melanzana, rigirandoli immediatamente con un cucchiaio di legno in modo che entrino in contatto con l’olio caldo da tutti i lati, sigillando i pori. Le melanzane tendono infatti a “inzupparsi” di unto.

Dopo 1 minuto abbassa la fiamma e copri con un coperchio. Prosegui la cottura per altri 10-15 minuti, controllando di tanto in tanto. Se la verdura dovesse asciugarsi troppo, aggiungi un poco di acqua (quella di cottura della pasta, se nel frattempo la stai preparando).

Quando le melanzane appaiono tenere schiacciandole con il cucchiaio di legno, la parte “calda” del sugo è pronta. Regola di sale e conserva le melanzane fino al momento in cui dovrai utilizzarle.

Dividi a metà le mozzarelline, conservandone 4 intere per guarnire il piatto.

Quando è il momento di servire in tavola, mescola le melanzane alla pasta o alla pietanza che hai scelto di condire, aggiungi le mozzarelline fredde direttamente nei piatti, infine completa (se vuoi) con le erbe aromatiche preferite.

Oltre che con la pasta melanzane e mozzarella vanno benissimo per accompagnare il cuscus o un’insalata di cereali (come orzo perlato o farro), per condire un timballo e persino sul pane per preparare bruschette sfiziose.

Nella ricetta sono indicate le mozzarelline, ma puoi ottenere lo stesso risultato tagliando a dadini della mozzarella fresca tradizionale: cambia, in sostanza, soltanto l’aspetto estetico.

La variante: pasta melanzane e mozzarella filante

Nella ricetta appena descritta la mozzarella non si scioglie: lo scopo è proprio giocare con il contrasto di temperatura, aggiungendo il formaggio fresco all’ultimo momento.

Se invece desideri una pietanza più corposa con la mozzarella filante ti consiglio di utilizzare quella da pizza perché la mozzarella non si scioglie se è fresca, dato che contiene molta acqua. Aggiungila quando il sugo è ben caldo: per un tocco finale puoi passare il tuo primo piatto con melanzane e mozzarella per 1-2 minuti sotto il grill, in modo da sciogliere il formaggio e dorarlo perfettamente.

Cosa mettere al posto della mozzarella nella pasta

Per questa ricetta con le melanzane puoi sfruttare un’accoppiata sempre vincente, quella con la ricotta vaccina “dura”. Ricorda che in questo caso il piatto diventa più salato, quindi devi mettere un po’ meno sale nel condimento.

Conservare le melanzane per il sugo

Con questa ricetta puoi realizzare un sugo alle melanzane da conservare in vasetto. Non potrai conservare a lungo la mozzarella, naturalmente, ma le melanzane cotte in questo modo si possano trasferire nei vasetti per conserva: è importante riempire bene fino all’orlo, eventualmente aggiungendo un filo d’olio, e successivamente conservare in frigo per 48 ore.

In alternativa puoi sterilizzare i vasetti lasciandoli per almeno 1 minuto capovolti dentro una pentola con acqua che bolle: si conservano per mesi!

Queste melanzane in padella si possono anche surgelare (senza la mozzarella), e aggiungere alla pasta dopo averle decongelate e intiepidite.

Usa questa ricetta per preparare i tuoi piatti estivi. Nel canale ricette puoi trovare altre ricette di sughi, salse e condimenti per la pasta e idee per cucinare le melanzane.

Vedi anche: Melanzane ripiene in padella

 

0/5 (0 Recensioni)

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!