10 canzoni d’amore di Lucio Dalla

Quali sono le canzoni di Lucio Dalla che parlano d’amore? Abbiamo scelto per voi le 10 canzoni d’amore più belle del mitico cantautore bolognese.

Il grandissimo e molto versatile artista bolognese Lucio Dalla ha attraversato, nel corso della sua carriera, numerosi generi musicali, mai accontentandosi di sedersi sui propri allori adagiandosi sui soddisfacenti risultati ottenuti. La sua esplorazione musicale e artistica però ha sicuramente un filo rosso che tiene unita tutta l’opera di Dalla, ovvero l’amore, ovvero le canzoni d’amore.

Il grande interprete e autore infatti, ha trattato l’argomento in moltissime canzoni, proprio a voler sottolineare come questo topos così importante sia, senza dubbio, forse la cosa più importante della vita. Sono quindi molte le canzoni di Dalla che parlano d’amore, di questo sentimento così potente e misterioso. Ne abbiamo scelte 10 per voi.

Lucio Dalla, le canzoni d’amore più belle

Anna e Marco

Canzone assolutamente leggendaria, questo brano dolcissimo racconta la storia di due protagonisti di una provincia lontana e vicina allo stesso tempo. Anna e Marco sono due giovani che si incontrano e si innamorano. Con una poesia davvero commovente, Dalla racconta il sogno di un uomo e una donna che si incontrano ma che, soprattutto, incontrano l’amore.

Anna avrebbe voluto morire
Marco voleva andarsene lontano
Qualcuno li ha visti tornare
Tenendosi per mano

Stella di mare

Con questa struggente dedica d’amore, Dalla racconta un’esperienza che ci accomuna tutte e tutti: la notte di sonno con la persona che amiamo. Ogni scusa infatti è buona per poterci ad avvicinarci al nostro amore, momentaneamente assente rapito dal sonno.

Provo a girare il
Mio cuscino
È una scusa per
Venirti più vicino

Scusa

Ma l’amore non è solo rosa e fiori: a volte infatti fa male. Dalla racconta benissimo, in questa canzone davvero toccante, la volontà a voler rimediare dopo un errore. Mettere da parte l’orgoglio è infatti il primo movimento da fare per ammettere l’amore nella propria vita.

Si tocca la luna ed è come se toccassi te
Te come nessuna, come niente, come quello che non c’è
Davvero lo sento
Io non sono fuori come sono dentro

Telefonami tra vent’anni

Ciò che attraversa spesso le canzoni di Dalla è una profonda venatura di nostalgia. Anche in questo brano una nostalgia di un tempo che deve ancora arrivare impregna ogni nota della canzone. Quando un amore è impossibile nel presente, non resta che proiettarlo nel futuro.

Telefonami tra vent’anni
Io adesso non so cosa dirti
Amore non so risponderti
E non ho voglia di capirti

Vedi anche: Le più belle canzoni e frasi sull’amore finito

Caruso

Cavallo di battaglia di Dalla, Caruso è una canzone che prende i prestito le melodie calde e struggente della canzone napoletana. Una storia che lascia senza fiato, dove l’amore è cantato con un sentimento davvero unico.

Te voglio bene assaje
Ma tanto tanto bene sai
È una catena ormai
Che scioglie il sangue dint’ ‘e ‘vvene sai

Prima dammi un bacio

Raramente un amore ha un andamento lineare come ci piacerebbe. Dalla lo sa bene, ed esattamente questo quello che racconta in questo brano malinconico, in cui la donna amata sembra arrivare e dissolversi come un’onda del mare.

Dio… quante volte ti ho cercata
Dio… quante volte ti ho perduta
Mi sono perso anch’io
Quanta vita che è passata

Apriti cuore

Cosa fare quando l’amore bussa alla nostra porta ma non siamo pronti per accoglierlo? Con un grido quasi disperato, Lucio Dalla chiede al suo cuore finalmente di schiudersi, di accettare che l’amore, una volta per tutte, lo avvolga con il suo calore.

Cambierò, cambierò
Apriti cuore ti prego fatti sentire
Cambierò, tornerò come un tempo padrone di niente, di niente, di niente

Canzone

La lontananza è una vera maledizione per l’amore. Per questo due innamorati, quando decidono di ammettere l’amore nella propria vita, decidono di stare insieme, di condividere i loro spazi e la propria vita. Con Canzone, Dalla racconta con grande autenticità il dolore della lontananza.

Stare lontano da lei
Non si vive
Stare senza di lei
Mi uccide

Tu non mi basti mai

L’amore è quel moto profondo che ci fa desiderare di “indossare” la vita dell’altro e dell’altra, che ci fa venire voglia di averla addosso come un vestito. In questa canzone Lucio canta esattamente questo: quando amiamo, vorremmo toccare il nostro amore in qualsiasi modo, trasformandoci.

Vorrei essere il vestito che porterai
Il rossetto che userai
Vorrei sognarti come non ti ho sognato mai
Ti incontro per strada e divento triste
Perché poi penso che te ne andrai

Soli io e te

A volte l’amore può nascere tra due anime salve, per citare un altro collega di illustre di Dalla, l’amico Fabrizio de André. Le anime salve sono le anime sole, coloro che si attraversano la solitudine con coraggio, ma poi l’incontro porta l’amore, e la solitudine si unisce, dissolvendosi.

E parlavano più piano, soli
Sperando che la notte non finisse, il silenzio
Li portasse lontano

Vedi anche: Canzoni d’amore del momento

Lucio Dalla e l’Amore

Grande poeta, musicista, interprete, performer, Lucio Dalla è stato sicuramente uno dei più grandi artisti che hanno popolato la musica italiana, vantando tra le altre cose anche importanti collaborazioni internazionali.

La sua versatilità e il suo eclettismo artistico ne hanno sicuramente distinto il percorso, che si compone come uno dei più articolati e interessanti. E’ autore di alcuni dei versi e delle frasi più belle della musica italiana.

Con una voce dal timbro inconfondibile, anche musicalmente Dalla ha esplorato, nel corso della sua lunga carriera, numerosi generi musicali, dall’opera al rock. Nota era anche la sua passione per la cultura in generale, l’arte, il cinema e molto altro.

Vedi anche:

E inoltre ascolta le playlist:

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!