Probabile formazione Juve-Ferencvaros. Partita Champions League 2020

Probabili formazioni Juventus-Ferencvaros –  4° partita del girone G di Champions League  2020/2021. Con una vittoria, i bianconeri possono passare già il turno. La formazione dei giocatori della Juve scelta da  Pirlo

Juve-Ferencvaros probabile formazione –  Inizia il mini tour de force di Champions League e martedì 24 novembre, alle ore 21:00,  la Juventus ospita il Ferencvaros nella sua quarta partita europea. I bianconeri sono reduci dalla vittoria per 4-1 proprio contro la squadra ungherese e – con un altro successo e la contemporanea sconfitta o pareggio della Dinamo Kiev impegnata contro il Barcellona – potrebbero archiviare il passaggio del turno con due partite d’anticipo.

Juve champions Pirlo

Importante, dunque, portare a casa la qualificazione già contro il Ferencvaros per potersi dedicare al campionato dove gli uomini di Andrea Pirlo, al quarto posto, rincorrono il Milan capolista a +4 punti. Con una vittoria, infatti, la Juve potrebbe guardare con più serenità al cammino europeo ed, eventualmente, giocarsi il primo posto nel girone nell’ultima sfida, quella dell’8 dicembre contro il Barca al Camp Nou.

Vedi anche: Juventus Champions calendario gironi avversarie

Uno scenario che il Ferencvaros, alla ricerca di punti per contendere almeno il posto in Europa League alla Dinamo Kiev, cercherà fino all’ultimo di non far avverare. I campioni ungheresi, Cenerentola di questa Champions League, sono un avversario da non sottovalutare, ma – come ampiamente dimostrato nella gara d’andata – non appartengono alla stessa élite del calcio dei bianconeri. Andiamo a vedere, allora, le probabili formazioni di Juventus-Ferencvaros.

Probabile formazione Juventus-Ferencvaros

Anche contro il Ferencvaros, la Juventus dovrebbe affidarsi al 4-4-2 asimmetrico mostrato nelle ultime uscite. Dopo il turno di riposo in Serie A, fra i pali torna Wojciech Szczesny. Davanti a lui, con Bonucci e Chiellini ancora alle prese con problemi muscolari e il nuovo infortunio di Demiral (stop di circa 10 giorni per un’eloganzione del muscolo ileopsoas), Pirlo ha gli uomini contati.

In conferenza stampa, il tecnico ha detto che, accanto a Matthijs de Ligt, giocherà Danilo nell’inedita posizione di difensore centrale. Come terzini, invece, spazio a Juan Cuadrado e al rientrante Alex Sandro, con il brasiliano ancora a zero minuti fra campionato e Champions League.

Maggiori dubbi, invece, in mezzo al campo, dove Rodrigo Bentancur, entrato soltanto negli ultimi minuti nella sfida di campionato, dovrebbe spuntarla su un Adrien Rabiot sempre più in crescita. Al suo fianco, l’allenatore bianconero potrebbe dare continuità ad Arthur Melo, calatosi ormai perfettamente nel ruolo di regista della mediana a due.

Tanti ballottaggi anche sulle fasce. A destra, Dejan Kulusevski potrebbe essere riconfermato dal primo minuto (sembra da scartare l’ipotesi McKennie per irrobustire il centrocampo), mentre sull’out mancino un Bernardeschi in fiducia dopo le buone parentesi in Nazionale e contro il Cagliari è in vantaggio su Federico Chiesa

Davanti, ovviamente, non si discute la titolarità di Cristiano Ronaldo che, dopo lo stop forzato per la positività al coronavirus, è tornato a trascinare la squadra con 5 gol nelle ultime 3 uscite di campionato: il portoghese proverà – ovviamente – ad aggiornare i suoi record anche nel terreno di caccia preferito, quello delle notti europee.

Vedi anche: Ronaldo gol Quanti gol ha fatto Cr7

Sfida aperta, invece, per chi affiancherà CR7. Al momento, Pirlo sembrerebbe tentato di sfruttare il magic moment di Alvaro Morata che, con la Juve così come con sua Spagna, sta trasformando in oro (pardon, in gol) ogni pallone toccato. Una tentazione ancora più forte in Champions League dove l’ex Atletico Madrid si trova a meraviglia ed è l’attuale capocannoniere della Juve in Europa con 4 reti in 3 gare.

D’altra parte, c’è un Paulo Dybala da rilanciare fisicamente e da ritrovare sotto il punto di vista emotivo: quale occasione migliore di una notte “da Joya” nella competizione più importante? Un dubbio che l’allenatore bianconero, probabilmente, si porterà dietro fino all’ultimo istante prima del match.

Probabile formazione Juventus (modulo 4-4-2):

Szczesny; Cuadrado, Danilo, de Ligt, Alex Sandro; Kulusevski, Bentancur, Arthur Melo, Bernardeschi; Cristiano Ronaldo, Morata (All. Pirlo).

Ballottaggi: Bentancur 60%-40% Rabiot; Bernardeschi 60%-40% Chiesa; Kulusevski 70%-30% McKennie; Morata 51%-49% Dybala.

Probabile formazione Ferencvaros (4-3-3)

Dibusz; Lovremcsics, Horen, Blazic, Kovacevic; Somalia, Kharatin, Suger, Zubkov; Isael, Nguen (All. Rebrov).

Juve-Ferencvaros dove vederla in tv e orario

La partita Juventus-Ferencvaros si giocherà martedì 24 novembre, alle ore 21:00, all’Alliaz Stadium di Torino, casa dei bianconeri. La sfida comporrà la quarta giornata della fase a gironi della Champions League 2002/2021. Per effetto dell’ultimo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, la partita – anche se europea – si giocherà a porte chiuse.

I tifosi potranno comunque seguire Juventus-Ferencvaros in diretta tv su Sky. In particolare, la sfida andrà in onda in esclusiva sui canali Sky Sport Uno (numero 201 del satellite) e Sky Sport (252 del satellite). La gara sarà visibile anche in streaming sulla piattaforma SkyGo e su Now Tv.

La Juventus si avvicina al prossimo impegno europeo tenendo gli occhi aperti anche su quello che succederà fra Dinamo Kive e Barcellona. Una vittoria – questa volta – può valere già il passaggio del girone di Champions League con due turni di anticipo. Per calcoli e intrecci, appuntamento a martedì 24 novembre con Juventus-Ferencvaros

Vedi anche

Champions League quarta giornata dove vedere tutte le partite

Dove vedere tutte le partite in Tv

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!