L’Inter è viva: Udinese battuta e corsa scudetto sempre aperta

Inter-Udinese termina 1-2, con i nerazzurri che dunque si riportano a -2 dal Milan oggi vittorioso sulla Fiorentina. Decidono Ivan Perisic e Lautaro Martinez.

L’Inter batte l’Udinese, si riscatta dopo la sconfitta contro il Bologna, risponde al Milan e tiene viva la corsa scudetto: i nerazzurri nel match delle 18 di sono infatti imposti per 1-2 alla Dacia Arena, riportandosi a due lunghezze dalla vetta della classifica.

A decidere il match le reti di Perisic e Martinez, di Pusetto il gol che ha tenuto la gara in bilico fino all’ultimo.

udinese inter serie a 2021 2022 lautaro martinez dzeko
L’Inter batte l’Udinese e tiene viva la corsa scudetto (Twitter Inter)

Udinese-Inter, primo tempo

Gara combattuta e arrembante sin dai primi minuti alla Dacia Arena, con l’Udinese che libera da pensieri non ha timori di sorta e infatti si rende pericolosa per prima con Pereyra, la cui conclusione viene però disinnescata da Handanovic.

Lo squillo friulano dà la scossa all’Inter, con i nerazzurri che nei minuti successivi attaccano a testa bassa fino a quando i campioni d’Italia in carica trovano il vantaggio grazie a un calcio da fermo: sull’angolo di Dimarco arriva infatti l’incornata di Perisic che trafigge Silvestri sul primo palo. Pronta la risposta dei padroni di casa, ma Handanovic si esalta sulla botta da fuori di Walace.

Nel continuo ribaltamento di fronte dei minuti successivi, ad averla vinta è nuovamente l’Inter, questa volta su calcio di rigore concesso (dopo l’intervento del VAR) per fallo su Dzeko. A presentarsi sul dischetto è Lautaro che centra il palo, ma sulla respinta insacca di testa. Fondamentale nell’occasione un tocco di Silvestri: se la palla non gli fosse carambolata sul braccio, da regolamento l’attaccante non avrebbe infatti potuto segnare.

Il primo tempo si chiude dunque sullo 0-2 per gli uomini di Inzaghi, dimostratisi più cinici rispetto agli avversari.

Udinese-Inter, secondo tempo

Passano poco più di cinque minuti nella ripresa e subito Dzeko, ben lanciato in profondità e in campo aperto, si rende pericolosissimo: una volta entrato in area, però, l’attaccante dell’Inter si incarta e perde il tempo per tiro, venendo rimontato dalla retroguardia di casa.

La gara prosegue dunque su buoni ritmi senza che nessuna delle due squadre trovi uno spunto vincente, almeno fino al 72′, l’Udinese accorcia: splendida punizione di Doulofeu, miracolo di Handanovic, Udogie rimette in mezzo e Pussetto insacca da zero metri.

La risposta dell’Inter arriva sei minuti dopo, ma Correa, lanciato a rete, serve Vidal in fuorigioco e sciupa piuttosto clamorosamente l’occasione del tris. L’errore dell’argentino tuttavia non risulterà decisivo: dopo cinque minuti di recupero il signor Chiffi di Padova mette infatti fine alle ostilità senza che l’Udinese riesca a trovare il gol del pareggio.

Gli uomini di Inzaghi si riportano dunque in scia al Milan e, con ancora tre giornate da disputare, restano in corsa per il titolo della Serie A.

Vedi anche: calendario Serie A

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Perez, Becao, Mari; Molina (74′ Soppy), Arslan (46′ Samardzic), Walace, Pereyra (80′ Jajalo), Udogie; Deulofeu, Success (27′ Pussetto). All.: Cioffi

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco (77′ D’Ambrosio); Darmian, Barella (90′ Vecino), Brozovic, Gagliardini (74′ Gagliardini), Perisic; Martinez (74′ Sanchez), Dzeko (74′ Correa). All.: Inzaghi

MARCATORI: 12′ Perisic (I), 39′ Martinez (I), 72′ Pussetto (U)

Vedi anche: Risultati serie A Juventus oggi

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!