Juventus-Torino, a che ora si gioca il derby della Mole

Juventus e Torino. La 26esima giornata del campionato di Serie A inizia in anticipo con un big match, il derby  della Mole. Ultime news, formazioni e statistiche.

Un anticipo di spicco e di grande tradizione quello tra Juventus e Torino in programma questa sera per la 26esima giornata di Serie A, spalmata addirittura su quattro giornate, da venerdì a lunedì. Una calendarizzazione che si rende necessaria per tutelare le squadre italiane impegnate anche la prossima settimana nelle coppe europee. A cominciare proprio dalla Juventus che morte di, alle 21, sarà ospite del Villarreal in Spagna per la gara d’andata dei play off di Champions League.

Juventus Morata
Morata, partirà dalla panchina nel derby contro il Torino  (Juventus Official Twitter)

Formazione Juventus

Non pochi problemi per Massimiliano Allegri costretto a mettere mano in modo pesante alla formazione non solo in considerazione del ravvicinato impegno europeo di Champions League ma anche di alcune indisponibilità significative. Danilo è squalificato. Bernardeschi, rallentato negli allenamenti settimanali da un problema muscolare, non è disponibile punto così come Bonucci, chiamato fuori dal derby dallo stesso Massimiliano Allegri che preferisce tenerlo a riposo a causa di un affaticamento muscolare al polpaccio.

Difesa con De Ligt e Rugani in campo dal primo minuto. La linea offensiva, quasi certamente, rispetto alle ultime settimane, subirà una variazione. Un po’ di riposo per Alvaro Morata con ogni probabilità sostituito in attacco da Kean al rientro.
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Rugani, Alex Sandro; Zakaria, Arthur, Rabiot; Dybala, Vlahovic, Morata.

Formazione Torino

Il Torino arriva da due sconfitte consecutive che hanno complicato la situazione di classifica per la formazione di Ivan Juric. I granata, che l’ultima vittoria l’hanno conquistata più di un mese fa, a Genova contro la Sampdoria e da allora hanno rimediato un solo punto in tre partite, sono scivolati appena al di qua del lato destro della classifica. Il Toro ha messo da parte 32 punti in 24 partite con una gara da recuperare. Juric, rispetto al suo collega Allegri qualche problema di formazione in meno e un po’ di scelte in più. Il tecnico granata, infatti, recupera Lukic e Mandragora che rientrano dalla panchina. Al rientro con ogni probabilità anche “il Gallo” Belotti, in campo a Venezia per 19’ ma destinato a essere tra i titolari dopo la lunga assenza dovuta a un infortunio al bicipite femorale.
TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Aina; Pobega, Brekalo; Belotti.

Juventus Locatelli
Locatelli, gol decisivo nel suo primo derby a Torino (Juventus Official Twitter)

Curiosità e statistiche

Come per qualsiasi altra stracittadina che si rispetti il derby tra Torino e Juventus merita particolare attenzione sotto l’aspetto statistico. Anche se, in un periodo ormai lungo, i numeri parlano quasi esclusivamente a favore della Juve. Bianconeri sempre in gol nelle ultime 21 partite stracittadine contro i granata, Torino che ha vinto soltanto uno negli ultimi 31 derby, era il 2015. in questo saldo sono ben 23 le vittorie bianconere con 7 pareggi strappati dai granata.

La Juventus è anche la squadra di Serie A che vanta la serie positiva attualmente più lunga: 11 partite senza sconfitte per la formazione di Massimiliano Allegri che non perde dalla gara interna contro l’Atalanta, 27 novembre. Proprio l’Atalanta, è stata l’ultima avversaria dei bianconeri salvati all’ultimo istante da un gol a tempo praticamente scaduto

Da una parte la squadra che vanta il miglior ruolino di marcia realizzativo nelle ultime settimane. Le ultime otto reti bianconere sono state marcate da ben sei giocatori diversi. Con Vlahovic in grandissima evidenza fin dal giorno del suo esordio. Dybala, dal canto suo, punta al 50esimo ultimo passaggio nella classifica assist di Serie A dopo Papu Gomez (70) e Rodrigo Palacio (57).

Juventus-Torino è in programma venerdì 17 febbraio, alle 20.45 allo stadio “Allianz Stadium” di Torino, Milano. Arbitra Davide Massa. Diretta televisiva e streaming in esclusiva per gli abbonati sulla piattaforma DAZN.

VEDI ANCHE:

Calendario serie A

Quanto costa DAZN al mese prezzi abbonamento

Related Posts

Ben tornato!