Atalanta, rosa 2021 2022. La formazione, giocatori italiani e stranieri

Giocatori Atalanta 2021-22, quanti stranieri e quanti italiani ci sono nella rosa? Elenco aggiornato calciatori dell’Atalanta Bergamasca Calcio.

Atalanta formazione giocatori
Foto (Ipapress)

Atalanta, la rosa 2021-22 attualmente si compone di 26 giocatori, capaci di raggiungere il terzo posto nell’ultimo campionato di Serie A e non solo. Vi anticipiamo subito che la maggior parte di loro sono stranieri (19), mentre solo alcuni sono italiani (7). Conosciamoli meglio qui di seguito in base al ruolo ricoperto in campo. Ecco la formazione.

Formazione Atalanta 2021-22

Portieri

Sono ben 4 gli estremi difensori attualmente a disposizione del club bergamasco.

Pierluigi Gollini

Italiano di 26 anni, Gollini para nell’Atalanta dal 2018. Inizialmente partito come riserva pian piano ha guadagnato la fiducia di mister Gasperini che quasi sempre nella stagione calcistica 2020-21 lo ha schierato titolare.

Juan Musso

Portiere di 27 anni, di nazionalità argentina, arrivato nell’estate 2021 ai nerazzurri che lo hanno acquistato dall’Udinese. Reattività fra i pali e ottime capacità in uscita e nel parare i rigori sono le sue caratteristiche principali.

Marco Sportiello

Altro portiere italiano, di 29 anni, parte della rosa nerazzurra dal 2012, ma spesso ceduto in prestito a stagione in corso. Nell’ultima stagione ha collezionato diverse presenze nel campionato di Serie A.

Boris Radunovic

Portiere riserva di 25 anni. Di nazionalità serba e nelle ultime stagione mandato in prestito in altre squadre per giocare di più.

Difensori

8 invece i difensori che stabilmente fanno parte della formazione della Dea.

Cristian Romero

Difensore centrale nazionale argentino. A 23 anni Romero è uno dei punti fermi della formazione solitamente schierata dall’Atalanta. Ex Juventus (anche se non ci ha mai giocato effettivamente) è approdato in nerazzurro da settembre 2020.

Berat Djimsiti

Jolly difensivo utilizzato da Gasperini sia come centrale sia come terzino destro o sinistro all’occorrenza. Nazionale albanese di 28 anni, fa parte della rosa da gennaio 2016.

Rafael Toloi

Calciatore di 30 anni, naturalizzato italiano, ma con origini brasiliane, Toloi è uno dei difensori centrali più duttili del campionato di Serie A. Non a caso il CT Mancini lo ha convocato ad Euro 2020.

Jose Luis Palomino

Altro difensore centrale argentino, all’Atalanta dal 2017. A 31 anni Palomino è il più esperto del reparto difensivo bergamasco.

Bosko Sutalo

21 anni, difensore centrale (ma all’occorrenza anche terzino) di nazionalità croata, Sutalo è uno dei giovani su cui mister Gasperini conta per il futuro.

Robin Gosens

Terzino sinistro ventisettenne di nazionalità tedesca. Arrivato da semi sconosciuto nel 2017 all’Atalanta, oggi è uno degli esterni più forti del nostro campionato, capace anche di proiettarsi in avanti e realizzare diversi gol e assist.

Hans Hateboer

Terzino destro o esterno destro, l’olandese Hateboer è un altro dei punti di forza della squadra dal 2017. Brilla soprattutto per velocità e grinta.

Joakim Maehle

Difensore esterno della nazionale danese di 24 anni, fa parte della formazione nerazzurra dal gennaio 2021.

Centrocampisti

Sono 7 gli atleti che fanno parte stabilmente della rosa atalantina.

Remo Freuler

Centrocampista svizzero di 29 anni, è uno dei fari del gioco della squadra, a cui conferisce ordine e geometrie. Alla dea da gennaio 20216.

Marten De Roon

Mediano olandese, che garantisce sostanza nella zona centrale del campo grazie alla sua fisicità. Il trentenne De Roon fa parte della squadra dal 2015, anche se un anno lo ha giocato in Inghilterra.

Mario Pasalic

Mezzala offensiva con capacità di inserimento e tiro in porta, queste le caratteristiche principali del giocatore croato, arrivato dal Chelsea nel 2018.

Ruslan Malinovskyi

Il ventottenne trequartista ucraino dal tiro potente e con doti offensive notevoli, nerazzurro dall’estate 2019.

Matteo Pessina

Eccoci all’unico italiano del centrocampo bergamasco. Pessina è un centrocampista offensivo, capace di difendere ma anche di andare a segno spesso, come ha dimostrato ad Euro 2020 con la maglia della nostra Nazionale .

Josip Ilicic

E’ un trequartista offensivo sloveno di grande talento, tecnico e dal mancino fatato. Ilicic ha 33 anni e milita in questa squadra dal 2017.

Viktor Kovalenko

Arrivato nel 2021 alla società lombarda, è un centrocampista ucraino capace di passaggi e tiri di qualità.

A questi centrocampisti si aggiungono tre giovani italiani che probabilmente verranno ceduti in prestito per fare esperienza, ossia: Marco Carraro, Luca Valzania e Jacopo Da Riva.

Attaccanti

Completano la formazione atalantina 2021/2022 4 attaccanti.

Duvan Zapata

Centravanti colombiano trentenne e bomber della squadra, con la sua fisicità e capacità realizzativa rappresenta un punto di riferimento per i compagni.

Luis Muriel

L’altra punta colombiana capace di realizzare sempre parecchi gol e assist. 30 anni, veste la maglia nerazzurra dal luglio 2019.

Sam Lammers

Attaccante olandese, arrivato a settembre 2020 in squadra. A 24 anni il calciatore non ha ancora espresso il suo vero potenziali, visto che al momento è una riserva.

Aleksey Miranchuk

Il nazionale russo trequartista o seconda punta, che possiede grandi doti tecniche. Fa parte della rosa dal 2020.

Allenatore Atalanta

Gian Piero Gasperini
Foto Ipa

Tutti questi calciatori sono allenati da Gian Piero Gasperini, tecnico considerato da molti come l’artefice delle ultime due fantastiche stagioni giocate. L’allenatore siede sulla panchina bergamasca dal 2016, da allora ha ottenuto ben 2 qualificazioni alla Champions League, competizione calcistica europea a cui la Dea non aveva mia partecipato prima.

Perché la Dea si chiama così?

L’Atalanta, squadra di riferimento della città di Bergamo, è anche chiamata Dea (simbolo che compare nel logo della squadra). Il motivo riguarda la mitologia greca, dove Atalanta era la dea della velocità, cacciatrice e al tempo stesso virtuosa. Da qui l’associazione con la società di calcio.

Queste caratteristiche le ritroviamo anche nella squadra nerazzurra durante le partite di Serie A, Champions League e Coppa Italia. Infatti, velocità, intensità e caccia agli avversari sono peculiarità del tema allenato da Gasperini, quasi a voler tenere fede alle origini del suo nome.

Siamo giunti al termine di questa nostro approfondimento dedicato all’Atalanta Bergamasca Calcio. I giocatori che fanno parte della rosa 2021-22 sono per lo più stranieri, ma ci sono anche italiani di ottimo livello, allenati da un maestro come Gasperini. Vedremo quali risultati sarà in grado di ottenere nelle prossime stagioni la Dea.

VEDI ANCHE:

Articoli Correlati

Add New Playlist