Coppa Italia, Milan e Inter stasera in diretta su Canale 5

Come lo scorso anno: Milan e Inter sono di nuovo avversarie in Coppa Italia per un derby che vale moltissimo nel bilancio di questa stagione

Terzo  derby per Milan Inter; prima di quello decisivo, la gara di ritorno della semifinale di Coppa Italia, in programma tra quasi quaranta giorni, il 20 aprile, quando la stagione sarà ormai in dirittura d’arrivo.

Milan Inter
Stefano Pioli e Simone Inzaghi, confronto tra gentiluomini

Non una partita come le altre, un derby per la verità non lo è mai. E questo lo è forse anche meno degli altri. Perché le squadre milanesi dopo molti anni sono di nuovo entrambe al vertice del calcio italiano per giocarsi qualcosa di davvero importante.

Lo scudetto è il bersaglio grosso: ma la Coppa Italia vale molto, anche in termini economici. I trascorsi poi testimoniano quanto sia alta l’aspettativa: l’ultimo derby, che l’Inter stava dominando, è stato vinto dal Milan in rimonta grazie a due gol in pochi minuti di Olivier Giroud. Lo scorso anno poi, altro derby, nei quarti di finale: fu la partita con il confronto a muso duro tra Ibrahimovic e Lukaku.

Milan-Inter, le ultime news

Formazione Milan

Ibrahimovic non ci sarà. Giroud, castigamatti della sfida di poche settimane fa sarà il punto di riferimento offensivo con Leao e Saelemakers a supporto. Qualche indecisione in più sul terzo centrocampista offensiva, che potrebbe essere Krunic, in ballottaggio con Brahim Diaz. Hernandez e Calabria riconfermati sui lati. Centrocampo forte con Kessie e Bennacer in campo dal primo minuti.
MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Bennacer, Kessie; Saelemaekers, Krunic, Leao; Giroud. All. Pioli.

Milan Inter
La coreografia dei tifosi del Milan dedicata a chi ha combattuto il Covid

Formazione Inter

Simone Inzaghi punta quasi sulla stessa identica squadra che nemmeno un mese fa ha perso l’ultima stracittadina. Dzeko e Lautaro Martinez in attacco con Dumfries e Perisic sui lati e Brozovic al centro. Maglia da titolare per il grande ex, Calhanoglu e difesa riconfermatissima con Bastoni, de Vrij e Skriniar. Con ogni probabilità stessa identica squadra del 5 febbraio scorso. Magari anche per puntare su amor proprio e voglia di riscatto di chi l’ultimo derby di campionato lo ha perso.
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro Martinez, Dzeko. All. Inzaghi.

Milan Inter
La coreografia dei tifosi dell’Inter dedicata allo scudetto

Statistiche e curiosità

Milan e Inter arrivano da un momento non particolarmente brillante in campionato. Il Milan ha pareggiato con l’Udinese in una partita segnata dalle polemiche per il gol di Udogie. Ma di fatto i rossoneri sono reduci da due pareggi consecutivi, che non hanno impedito ai rossoneri di conservare in qualche modo il primo posto in classifica. L’Inter in campionato non vince dal 22 gennaio, 2-1 al Venezia e ha raccolto due soli punti nelle ultime quattro partite di Serie A.

La sconfitta contro il Liverpool in Champions League è stata una delusione bruciante per come la squadra nerazzurra ha saputo giocare quella gara. Milan e Inter hanno giocato in anticipo, venerdì. L’Inter ha pareggiato a Marassi contro il Genoa, 0-0.

VEDI ANCHE: Calendario Serie A Inter

Quello di questa sera sarà il derby numero #231: 84 vittorie dell’Inter, 78 successi del Milan e 68 pareggi. Si è già detto del doppio scontro di Coppa Italia della scorsa stagione: passò l’Inter. Si giocava in una gara di sola andata. Vantaggio di Ibrahimomic, pareggio di Lukaku e gol della vittoria grazie a un calcio di punizione di Eriksen.

Inter-Milan è in programma oggi, martedì 1 marzo, alle ore 20.45 al “Giuseppe Meazza” di San Siro, Milano: arbitra Maurizio Mariani. Diretta televisiva in chiaro su Canale 5, con diffusione in streaming sull’applicazione  Mediaset Play e su Sportmediaset.it

Related Posts

Ben tornato!