Milan-Udinese 1-1, un’altra occasione fallita

Così come contro la Salernitana, il Milan non va oltre il pareggio contro l’Udinese e mette di nuovo a rischio il primo posto in classifica

Comincia ad allungarsi considerevolmente la serie di rimpianti per il Milan che a quelli seguiti al pareggio contro la Salernitana deve aggiungere anche quelli maturati dopo lo scialbo pareggio interno con l’Udinese. Si discuterà molto sulla regolarità del gol di Udogie che molte immagini evidenziano non limpidissimo. Ma resta il fatto che contro una squadra tecnicamente abbordabile, il Milan perde altri due punti preziosissimi nella corsa verso lo scudetto.

Milan Udinese
Un gol di Rafael Leao non basta al MIlan (MIlan Twitter)

Milan-Udinese, la partita

Nell’inusuale anticipo del venerdì pomeriggio, che la settimana scorsa era toccato alla Juventus, il Milan si presenta ancora una volta senza Ibrahimovic e con una squadra certo non improvvisata. Quello che manca al Milan nel corso della partita è la lucidità: merito dell’Udinese che risponde a tono alla solita aggressività dei rossoneri a centrocampo e riesce a giocare una partita di tono agonistico intenso, a tratti pure troppo.

Una sceneggiatura simile a quella della partita di Salerno nella quale il Milan trova il vantaggio, dà l’impressione di poter controllare la partita a suo agio e senza particolare angoscia: salvo poi perdersi per strada, andare in affanno e compromettere una partita che non doveva rappresentare rischi particolari.

Alla mezz’ora il gol di Rafael Leao, l’undicesimo della sua stagione in rossonero: bel controllo sull’appoggio di Tonali con conclusione precisa e angolata. Il pareggio dell’Udinese al 66’ dopo un lungo periodo di sterile possesso palla rossonero, decisamente troppo sterile: Udogie anticipa tutta la difesa del Milan su un cross di Pereyra anche se forse tocca con un braccio. Il check convalida la rete nonostante le proteste del Milan. Rossoneri vicinissimi al gol con Leao, la cui deviazione viene salvata sulla linea di porta da Pablo Marì, ma anche al tracollo quando Maignan a tempo praticamente scaduto nega un gol fatto sul destro di Deulofeu.

Secondo pareggio consecutivo per il Milan la cui lista di occasioni sprecate comincia ad allungarsi in modo preoccupante.

La classifica aggiornata del campionato di Serie A

Il tabellino

MILAN – UDINESE
30’ Rafael Leao, 66’ Udogie
MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Kessié; Messias (65′ Saelemaekers), Brahim Diaz (85′ Maldini), Leao; Giroud (67′ Rebic). All: Pioli
UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Pablo Marì, Perez; Molina, Walace, Makengo (55′ Pereyra), Arslan (89′ Jajalo), Zeegelaar (55′ Udogie); Deulofeu, Beto (65′ Success). All: Cioffi
Ammoniti: Perez, Becao, Rebic, Molina, Success, Leao

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!