Coppa Italia femminile 2021 -22: domenica la prima giornata

Coppa Italia femminile. Calendario di tutte le partite del primo turno in programma domenica 17 ottobre 2021. Orari incontri e regolamento.

Coppa Italia femminile 2021-22. Inizia la corsa al trofeo vinto lo scorso anno dalla Roma, al suo primo trofeo dopo la riforma delle competizioni del calcio femminile.

Coppa Italia Roma
Betty Bavagnoli tecnico della Roma bacia il trofeo vinto a maggio (Foto AS Roma Twitter)

VEDI ANCHE: CALENDARIO SERIE A FEMMINILE 2021-2022

Calendario partite 1° turno coppa Italia femminile

Ecco quando e a che ora si giocano le partite del primo turno di coppa Italia femminile 2021-22.

Finale Coppa Italia Data e ora
JUVENTUS
Juventus FC
ROMA
AS Roma
domenica 22 maggio ore 14:15

Tutte le gare del primo turno di Coppa Italia prevedono una partita per ogni girone: la squadra di terza fascia affronterà in casa quelle di seconda. Come visto il primo incontro si gioca domenica 17 ottobre alle ore 15:00. A seguire tutti gli altri.

Il secondo turno vedrà di nuovo in campo la squadra di terza fascia, sempre in casa contro quelle di prima: scenderanno in campo le migliori squadre di Serie A (turno in programma il 20 novembre). Il 19 dicembre si gioca la gara di cartello: le squadre di seconda fascia affronteranno in casa i top club. E non manca qualche big match in autentici gironi di ferro. Come il sesto, con Brescia, Lazio e Fiorentina.  O il terzo, con il Napoli che affronta l’Empoli e un Chievo Verona partito con grandi ambizioni dalla Serie B.

VEDI ANCHE: SERIE B FEMMINILE 2021-22 TUTTE LE PARTITE

Coppa Italia calcio femminile, risultati e squadre

Per la verità la Coppa Italia, giunta quest’anno alla sua 50esima edizione, è già cominciata a settembre con un primo turno preliminare di eliminazione che tuttavia ha coinvolto solo quattro squadre, in una gara di sola andata.

Nel complesso la Coppa Italia femminile comprende tutte le squadre di Serie A, dodici, e di Serie B, quattordici: 26 in totale. Cortefranca e Palermo, sono già state eliminate. Le rosanero battute in casa dalla Torres, che torna così nel calcio che conta dopo un passato di grandi successi, e il Cortefranca superato dalla Pro Sesto, 2-0. Questo turno, definito knock out, coinvolgeva le quattro squadre promosse dalla Serie C alla Serie B in un testa a testa.

Poi le 24 squadre sono state divise per fasce di merito, gli otto top club di Serie A, i quattro top club di Serie B insieme alle quattro squadre di fascia più bassa del massimo campionato e le altre sei squadre di Serie B, oltre a Torres e Cortefranca. Con una squadra per fascia sono stati creati otto gironi che prevedono un meccanismo di gare rigido. Tre partite di sola andata.

Le squadre più deboli giocano due gare in casa, quelle più forti nemmeno una. Un modo come un altro per consentire anche alle formazioni meno competitive di ospitare gare di cartello, fare esperienza e rimescolare le carte. Una formula completamente diversa rispetto alla Coppa Italia maschile che tende invece a privilegiare i club di maggior prestigio, facendoli giocare poco e sempre in casa. Le vincenti di ogni girone saranno ammesse agli ottavi di finale, che come quarti di finale e semifinale prevedono partite di andata e ritorno. La finalissima si giocherà invece, come lo scorso anno, con una gara secca, in campo neutro.

Chi ha vinto la Coppa Italia femminile 2020-21?

Lo scorso anno nella finalissima di Reggio Emilia la Roma conquistò il suo primo trofeo battendo in finale il Milan. Quest’anno come visto sono tante le squadre che competono per la vittoria finale.

Sicuramente bisognerà tenere d’occhio formazioni quella della Juventus femminile o del Sassuolo, fra le più accreditate a vincere il trofeo. Ma per sapere come andrà a finire questa competizione non ci resta che assistere a tutte le partite in programma della Coppa Italia 2021-22.

VEDI ANCHE:

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!