Roma Femminile vs Slavia Praga Champions League 2022: orario, dove vederla

La Roma fa il suo esordio nella fase a gironi in Champions League | Dove e quando si gioca | La diretta TV contro lo Slavia Praga

La prima volta non si scorda mai. Ma la lista di ricordi di questa straordinaria prima stagione europea della Roma femminile comincia a farsi lunga.

Passata indenne da una doppia fase di qualificazione estremamente impegnativa la Roma ora culla il sogno – non impossibile – di raggiungere i quarti di finale in un Girone duro ma con abbinamenti alla portata della squadra di Alessandro Spugna.

Roma Femminile
(Roma Femminile Official Twitter)

La Roma affronta lo Slavia Praga

Di nuovo una squadra della Repubblica Ceca per la Roma che dopo il trionfale girone di qualificazione in Scozia, eliminando Glasgow City e Paris FC,  Roma Femminile-Sparta Praga 4-1, tutto facile: giallorosse in Champions Leaguela rivale cittadina dello Slavia, campione nazionale e iscritta di diritto alla seconda fase della qualificazione, eliminando in un doppio confronto molto equilibrato le islandesi del Valur, difendendo con un pareggio a reti bianche in casa la vittoria in trasferta (1-0).

Lo Slavia Praga ha raggiunto gli ottavi di finale della UEFA Women’s Champions League in tre occasioni nell’arco di quattro stagioni tra il 2015/16 e il 2018/19, ha conseguito la doppietta – campionato e coppa ceca della scorsa stagione – battendo in finale proprio lo Sparta in entrambe queste competizioni.
La squadra di Karel Piták si riconferma un punto di forza della Repubblica Ceca che sta crescendo molto anche a livello nazionale. La prima squadra ceca in assoluto ad arrivare ai gironi della principale squadra europea.

Attenzione a Tereza Kozarova, attaccante di grande valore, 31 anni. Suo il gol che è valso la qualificazione contro il Valur il 21 settembre. Attaccante abituata a segnare tanto e ovunque. Triplette per lei sia nella Super League femminile nazionale che anche in Champions League, contro il Gintra nel 2018/19 e le scozzessi dell’Hibernian nella stessa fase della stagione successiva. Un bottino da 200 gol con la maglia dello Slavia. La difesa della Roma ha più di un motivo per temerla molto.

Le probabili formazioni

Lo Slavia Praga arriva dal durissimo derby cittadino contro lo Sparta, pareggiato 2-2: le squadre sono appaiate al comando della classifica con 16 punti in sei gare. Roma priva di Di Guglielmo, infortunata, e reduce dalla importante vittoria esterna contro il Sassuolo in Serie A.

Queste le probabili formazioni:

Roma: Ceasar; Landstrom, Minami, Wenninger, Bartoli; Greggi, Giugliano, Andressa; Haavi, Giacinti, Serturini.
Sparta Praga (4-3-3): Chladekova; Dedinova, Bertholdova, Starova, Dlaskova; Cvrckova, Sonntagova, Polcarova; Tripp, Martinkova, Chang.

La parole di Alessandro Spugna

Queste le parole del tecnico della Roma, Alessandro Spugna: “Abbiamo grande rispetto nei confronti di una squadra che ha vinto tanto in patria, ma noi pensiamo solamente a quelli che sono i nostri punti di forza. Abbiamo preparato la gara focalizzandoci su quelle che sono le nostre qualità. Affronteremo una squadra forte fisicamente e nelle ripartenze. Tanto rispetto, nessun timore. Come abbiamo fatto fino a oggi con qualsiasi avversario che abbiamo affrontato ce la giocheremo”.

Per problemi di illuminazione si gioca non al Tre Fontane ma al comunale di Latina. Arbitra la bielorussa Volha Tsiareshka. Si gioca giovedì 20 alle 21. Diretta in streaming su DAZN. La Roma è in serie positiva. Cinque vittorie consecutive tra tutte le competizioni. Prossimo appuntamento domenica alle 12.30 in casa contro il Como.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!