Champions femminile 2022/23, gironi: Juventus e Roma

Champions League femminile gironi chi sono le avversarie di Juventus Woman e As Roma.

La lunga e macchinosa fase di qualificazione alla Champions League femminile si è conclusa con una buona notizia per l’Italia. Juventus e Roma hanno superato ostacoli non da poco e si qualificano alla fase a gironi.

Champions League femminile
Il trofeo della Champions League femminile, vinto lo scorso anno per l’ottava volta dall’Olympique Lione (UEFA)

Quattro gironi da quattro squadre ciascuno che coinvolgeranno le nostre due migliori squadre del campionato di Serie A in altre sei partite che disegneranno il quadro della seconda fase a eliminazione diretta.

Champions League femminile, il format

Il format della Champions League non è cambiato rispetto a quello della scorsa edizione che ha visto il Milan eliminato nella fase di qualificazione e la Juventus arrivare sorprendentemente ai quarti di finale per la prima volta nella sua storia, esclusa alle porte della semifinale solo dall‘Olympique Lione che poi conquistò il trofeo. Vittoria in finale contro il Barcellona e ottavo titolo europeo nell’incredibile storia del Lione femminile.

Quattro gironi, quattro squadre per ogni gruppo all’interno del quale non potranno incrociarsi formazioni dello stesso paese. Le quattro teste di serie, ammesse di diritto, sono le campionesse in carica del Lione, le ex campionesse del Chelsea, le vicecampionesse del Barcellona e le tedesche del Wolfsburg, eliminato lo scorso anno solo in semifinale.

La Champions League femminile si svolgerà sulla base di un calendario molto serrato: sei partite in 60 giorni. Dalla prima giornata in programma tra 19-20 ottobre all’ultima giornata, subito prima di Natale. Le otto squadre qualificate, due per ogni gruppo, accederanno ai quarti di finale. Ogni prima classificata affronterà una seconda classificata sulla base di un sorteggio già programmato per il 20 gennaio 2023 a Nyon. Nella speranza che Juventus Woman e Roma femminile possano superare il difficilissimo ostacolo di una fase a girone che, mai come quest’anno, si annuncia delicata e difficile.

Il girone della Juventus femminile

L’urna di Nyon non è stata particolarmente benevola nei confronti della Juventus. La squadra bianconera, grazie alla prestazione dello scorso anno, era inserita nella terza fascia.

Sorteggiata nel Gruppo C la Juventus ha pescato l’Olympique Lione, campione in carica, la stessa squadra che lo scorso anno ha eliminato la Juve nello scontro diretto dei quarti di finale, le inglesi dell’Arsenal e lo Zurigo, campione svizzero.

Ci sono molti aspetti interessanti di questo gruppo, a cominciare dal fatto che Joe Montemurro affronterà proprio l’Arsenal, squadra che ha vinto moltissimo proprio con l’allenatore australiano in panchina. Sarà proprio questa la sfida decisiva. Le londinesi hanno vinto la Champions una solta volta, nel 2007. Partendo dal presupposto che la Juve faccia valere il suo maggiore tasso tecnico contro lo Zurigo che tra le tre squadre di quarta fascia disponibili (le altre erano Benfica e Villaznia) è sicuramente la peggiore.

Questo il calendario delle partite della Juventus

PARTITA DATA E ORAIN ONDA SU
ZURICHJUVENTUS19 ottobre ore 18.45DAZN
OLYMPIQUE LIONEARSENAL19 ottobre ore 21.00DAZN
JUVENTUSOLYMPIQUE LION27 ottobre ore 18.45DAZN
ARSENALZURICH27 ottobre ore 21.00DAZN
ZURICHOLYMPIQUE LION24 novembre ore 18.45DAZN
JUVENTUSARSENAL24 novembre ore 21.00DAZN
OLYMPIQUE LIONZURICH07 dicembre ore 18.45DAZN
ARSENALJUVENTUS07 dicembre ore 21.00DAZN
JUVENTUSZURICH15 dicembre ore 18.45DAZN
ARSENALOLYMPIQUE LION15 dicembre ore 21.00DAZN
OLYMPIQUE LIONJUVENTUS21 dicembre ore 18.45DAZN
ZURICHARSENAL21 dicembre ore 18.45DAZN

Il girone della AS Roma

Sorteggio decisamente impegnativo. Ma non impossibile per la Roma femminile, soprattutto per quanto la squadra di Alessandro Spugna ha dimostrato nel corso dei primi due turni di qualificazione che hanno visto le giallorosse eliminare Glasgow City, Paris FC e Sparta Praga.

La Roma è stata sorteggiata nel Gruppo B con le tedesche del Wolfsburg, che la finale della Champions League l’hanno raggiunta cinque volte, vincendola in due edizioni consecutive tra 2013 e 2014. Le altre avversarie sono dure, ma potenzialmente alla portata della Roma: le austriache del St.Polten e lo Slavia Praga, un’altra squadra della Repubblica Ceca, le campionesse in carica del campionato nazionale.

Questo il calendario delle partite della Roma

PARTITA DATA E ORAIN ONDA SU
WOLFSBURGST.POLTEN20 ottobre ore 18.45DAZN
ROMASLAVIA PRAGA20 ottobre ore 21.00DAZN
ST.POLTENROMA26 ottobre ore 18.45DAZN
SLAVIA PRAGAWOLFSBURG26 ottobre ore 21.00DAZN
SLAVIA PRAGAST.POLTEN23 novembre ore 18.45DAZN
ROMAWOLFSBURG23 novembre ore 21.00DAZN
WOLFSBURGROMA08 dicembre ore 18.45DAZN
ST.POLTENSLAVIA PRAGA08 dicembre ore 21.00DAZN
ROMAST.POLTEN16 dicembre ore 18.45DAZN
SLAVIA PRAGAWOLFSBURG16 dicembre ore 21.00DAZN
SLAVIA PRAGAROMA22 dicembre ore 18.45DAZN
ST.POLTENWOLFSBURG22 dicembre ore 18.45DAZN

Gli altri gironi sono decisamente durissimi. Nel Gruppo A Chelsea, Paris Saint Germain, Real Madrid e Villaznia. Nel Gruppo D Barcellona, Bayern Monaco, Rosengard e Benfica.

Inizia dunque la lunga corsa al trofeo europeo più prestigioso. La finale della Champions League femminile 2022/23 si svolgerà ad Eindhoven, in Olanda, nel prestigiosissimo stadio del PSV con calendario ancora da definire ma comunque nel corso del primo fine settimana di giugno.

VEDI ANCHE: Le 10 giocatrici più forti e famose

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!