Checco Zalone, la canzone “Immigrato” è il trailer del film Tolo Tolo

Checco Zalone torna con una canzone: Immigrato, una hit ironica che anticipa il suo film Tolo Tolo.

“Immigrato” è il titolo della nuova canzone di Checco Zalone, in realtà un vero e proprio trailer del suo prossimo film Tolo Tolo, in uscita al cinema dal primo gennaio 2020. Un po’ Adriano Celentano, un po’ Toto Cutugno ma con un risultato simile a Elio e le Storie Tese. L’inconfondibile stile di Checco Zalone colpisce ancora con questa stranissima hit, Ecco il video:

Nel video vediamo la giornata di un italiano che incontra in continuazione un immigrato africano, fino a trovarselo in casa. Con il consueto stile paradossale Zalone gioca con i luoghi comuni su uno dei temi più scottanti di questi ultimi anni, tema che sarà – a quanto pare – anche al centro del suo prossimo attesissimo film Tolo Tolo.

(Trovate il post originale di Checco Zalone su Facebook a questo link)

Nella nuova canzone di Checco Zalone la giornata di un italiano e un immigrato

il video è stato girato in diversi quartieri di Roma e vede il personaggio di Zalone alle prese con un immigrato all’uscita del supermercato, al distributore di benzina, al semaforo e così via. Non si tratta di una scena del film, nè di alcuni spezzoni come si fa di solito con i trailer, ma di un vero e proprio videoclip. Anzi, la canzone passerà nelle radio come un vero singolo, e già in queste ore è diventato un piccolo tormentone. Per chi volesse cantarla, ecco il testo

Checco Zalone – Immigrato – Testo

All’uscita del supermercato
Ti ho incontrato
(“il carrello lo porto io”)

Al distributore di benzina
(“metto io, metto io”)
Monetina

Al semaforo sul parabrezza
C’è una mano nera con la pezza
E ritrovo quel tuo sguardo malandrino che mi dici
“C’ha due euro per panino!”

Immigrato
Quanti spiccioli ti avrò già dato
Immigrato
Mi prosciughi tutto il fatturato

Poi la sera la sorpresa a casa
Al mio ritorno

Ti ritrovo senza permesso nel soggiorno
Ma mia moglie non è spaventata
Anzi
Sembra molto rilassata
E ritrovo quel suo sguardo malandrino
Che faceva quando…
Quella roba lì
La faceva…

Immigrato
Sembra proprio che ti sei integrato
Immigrato
Favorisci pure l’altro lato
Immigrato
Ora dimmi perché mi hai puntato

Potevi andar dal mio vicino pakistano
O a quel rumeno in subaffitto al terzo piano
Ma hai scelto me
Il mio deretano
Dimmi perché
Perché, perché perché perché?
Prima l’italiano!

Immigrato
Chi ha lasciato il porto spalancato?
Immigrato
Ma non ti avevano rimpatriato?
Immigrato
Immigrato

In attesa di Tolo Tolo

La canzone Immigrato è un piccolo assaggio delle atmosfere del prossimo film di Checco Zalone, Tolo Tolo, di cui è regista e interprete. Della trama si sa poco: il protagonista dovrebbe essere un comico che, minacciato da un criminale, scappa in Africa. Sarà nelle sale cinematografiche italiane dal primo gennaio 2020 e sarà probabilmente un grande successo.

Vedi anche:

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!