Zucchine ripiene tonno senza uova Ricetta veloce per tutte le stagioni

Zucchine ripiene di tonno e ricotta senza uova, semplici e veloci da preparare. Video ricetta passo passo con consigli e varianti

In questo video ti spiego come cucinare le zucchine ripiene di tonno e ricotta: sono cotte in forno e davvero semplici da preparare!

Il bello delle zucchine ripiene di tonno è che puoi cucinarle al momento e servirle calde, ma costituiscono anche la tipica ricetta con le verdure da preparare in anticipo e, riscaldare il giorno dopo o presentare a temperatura ambiente per un pranzo all’aperto.

Gli ingredienti necessari sono pochi, economici e si trovano tutto l’anno, anche se la voglia di tonno e zucchine forse scatta più con la stagione estiva e delle cene all’aria aperta.

Il sapore di questo piatto è più delicato rispetto alle classiche zucchine ripiene, e piace sempre, anche a chi non ama troppo il pesce.

Per evitare che la farcitura sia eccessivamente untuosa, è importante scolare il tonno dall’olio di conserva prima di utilizzarlo.

Come si fanno le zucchine ripiene con il tonno

Preparazione: 10 minuti. Cottura: 25 minuti. Totale: 35 minuti.

Ingredienti per 2-4 persone

  • 2 zucchine grandi
  • 160 g di tonno sott’olio (2 scatolette)
  • 50-70 g di pangrattato
  • 100 g di ricotta
  • 2 filetti di acciughe
  • sale
  • olio extravergine di oliva

Procedimento

  1. Preriscalda il forno a 180 °C.
  2. Ungi il fondo di una pirofila, eventualmente foderato con carta da forno.
  3. Con un coltello priva le zucchine delle estremità, quindi tagliale in due per il lungo. Utilizza un levatorsoli per scavare l’interno delle zucchine, creando delle “barchette”. Puoi riutilizzare il “cuore” delle zucchine per altre ricette.
  4. Dividi le barchette nuovamente a metà e disponile affiancate nella teglia.
  5. Ora prepara il ripieno. In una ciotola capiente mischia il tonno con i filetti di acciughe e la ricotta; sala leggermente, quindi mescola vigorosamente in modo che le acciughe si disfino distribuendosi nella farcia.
  6. Unisci gradatamente il pangrattato, fino a raggiungere una consistenza soda (il ripieno deve tendere a staccarsi dal recipiente).
  7. Dividi il ripieno in 8 parti. Con le mani raccogli la farcia e comprimila formando delle polpette allungate.
  8. Riempi le barchette di zucchine con il ripieno, premendo con le dita.
  9. Inforna per 20-25 minuti (la superficie della farcitura deve essere asciutta, ma non abbrustolita).

La variante: zucchine ripiene tonno al naturale

Per preparare le zucchine ripiene appena descritte ti ho suggerito di usare il tonno sott’olio, ma puoi renderle più leggere utilizzando, con le stesse dosi, il tonno in scatola al naturale. Non dimenticare di sgocciolare il tonno dal liquido di conserva prima di aggiungerlo al ripieno. Dato che la ricotta è un formaggio relativamente poco calorico, otterrai delle vere zucchine ripiene light.

Zucchine ripiene: la cottura in forno perfetta

Per cuocere le zucchine ripiene al forno senza carne non servono grandi accorgimenti: si tratta di una ricetta facile e alla portata di tutti e utilizza, fondamentalmente, ingredienti che potresti consumare anche senza cottura.

Questo significa che per un risultato ottimale puoi puntare sulla croccantezza degli ortaggi, evitando di cuocerli troppo a lungo: dopo 20 minuti la farcia appare “asciugata” ma è ancora morbida, e le zucchine sono sode. Non farti tentare dal timore che siano troppo crude: saranno gustose così.

Se vuoi fare le zucchine tonde ripiene di tonno e ricotta dovrai aggiungere 5-10 minuti di tempo in forno, perché sono leggermente più coriacee rispetto a quelle lunghe.

Come servire le zucchine ripiene

Puoi servire le zucchine in un piatto, guarnendo a piacere con verdura fresca, erbe aromatiche o funghi champignon a fettine. Avrai notato però che queste zucchine farcite hanno una dimensione piccola, adatta a essere anche mangiata con le mani.

Lo scopo è proprio questo: puoi presentarle in tavola in un vassoio munito di pinze di servizio, in modo che i commensali possano riempirsi il piatto e poi consumarle come finger food. In questo caso, puoi lasciare in tavola delle ciotoline “personali” colme di salsa a base di yogurt.

Come accompagnare le zucchine ripiene

Tutte le ricette con zucchine ripiene fanno da piatto unico, ma possono essere arricchite con altri elementi per renderle più abbondanti. Patate arrosto speziate, cuscus, crostoni di polenta sono tre possibilità, ma puoi anche accompagnare le barchette di zucchine ripiene con del pane arabo, verdure a julienne e salse: gli invitati potranno comporre una sorta di kebab vegetariano molto appetitoso.

Come si conservano le zucchine ripiene

Le zucchine ripiene con il tonno si possono conservare in frigo per 24 ore e si possono consumare riscaldate al microonde oppure a temperatura ambiente. È consigliabile riporle coperte con un foglio di pellicola per alimenti, per evitare che si asciughino troppo.

Avevi mai provato a farcire le zucchine con il tonno? Ora sai come fare, e trovi tanti altri suggerimenti nel canale ricette di Donne sul Web.

0/5 (0 Recensioni)

Related Posts

Ben tornato!