Ricetta Pasta con la zucca alla napoletana. Semplice e veloce

La pasta con la zucca alla napoletana è una ricetta caratteristica della cucina partenopea facile e veloce. Fa parte della cucina tradizionale contadina e quindi è un piatto povero ma molto gustoso che vede come indiscussa e unica protagonista l’ortaggio di stagione più significativo: la zucca. Abbinata alla pasta dà vita ad un primo piatto squisito e colorato, leggero, sano e digeribile che piacerà proprio a tutti sia grandi che piccini. Inoltre questa ricetta potrà essere realizzata ed assaporata sia dai vegetariani che dai più rigorosi vegani.

Il piatto è di facile esecuzione e ha una caratteristica molto ben specifica: la pasta viene fatta risottare, cioè cuocere come un risotto insieme al condimento a base di zucca stufata aggiungendo acqua bollente poco alla volta. Il vantaggio è certamente il fatto che la pasta assorbe alla perfezione il sapore e la fragranza del resto degli ingredienti con un risultato assolutamente delizioso, dal sapore intenso e dall’aspetto vellutato e cremoso, molto goloso. Vediamo come si prepara questa ricetta:

Ingredienti per 2 persone:

  • 180 gr.di pasta
  • 400 gr. di zucca sbucciata e senza semi
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 3 piccoli spicchi di aglio
  • 1 peperoncino rosso piccante oppure peperoncino secco a piacere
  • 2 cucchiai e mezzo di prezzemolo tritato
  • pepe nero q.b.
  • sale da cucina q.b.

Preparazione Pasta con la zucca alla napoletana:

Pasta e zucca alla napoletana 6

Versate l’olio extravergine di oliva in una padella antiaderente wok piuttosto capiente in quanto dovrà contenere anche la pasta. Unite il peperoncino e gli spicchi di aglio pelati, interi e leggermente schiacciati. Fate dorare gli spicchi di aglio lentamente a fiamma dolce. Quindi aggiungete la zucca tagliata a piccoli dadini insieme a 1 cucchiaio e mezzo di prezzemolo tritato.

Pasta e zucca alla napoletana 1

Fate rosolare uniformemente la zucca per 2 o 3 minuti a fiamma dolce mescolando spesso. A questo punto prelevate dalla padella sia gli spicchi di aglio che il peperoncino, bagnate con un bicchiere di acqua. Fate raggiungere il bollore, poi coprite la padella e continuate la cottura a fiamma bassa per 15 minuti mescolando ogni tanto e aggiungendo un cucchiaio di acqua se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo. Nel frattempo mettete in un pentolino 1 lt. di acqua e portatela a bollore.

Pasta e zucca alla napoletana 2

Quando la zucca si sarà cotta, schiacciatene qualche pezzo con il mestolo di legno lasciandone, però, interi la maggior parte dei cubetti. Quindi bagnate con due mestoli di acqua bollente del pentolino, portate e bollore e unite la pasta cruda.

Pasta e zucca alla napoletana 3

Lasciate lessare la pasta nella padella a fuoco dolce aggiungendo un mestolo di acqua bollente quando la precedente acqua si sarà assorbita e mescolando in continuazione.

Pasta e zucca alla napoletana 4

La pasta arriverà alla cottura al dente nel giro di circa 7 minuti e nel frattempo si amalgamerà perfettamente alla polpa di zucca. A fine cottura condite con il sale rosa e una spolverata di pepe nero. Spargeteci sopra il prezzemolo tritato rimasto e mescolate.

Ora potete servire in tavola ben calda la vostra pasta e zucca alla napoletana.

Buon appetito!!!

Vedi anche: 10 ricette con la zucca

Consigli pasta con la zucca

  • La scelta del tipo di zucca è a vostro gusto. Potete optare per quella tonda e leggermente schiacciata dalla buccia verde, per quella fatta un poco a pera allungata dalla buccia giallina oppure per la classica con buccia arancione.
  • Per quanto riguarda la pasta, sceglietela tra i formati corti: penne, ruote, mezze maniche, tubetti grandi e piccoli, ditali etc. Va bene anche la pasta mista. Ottimi anche gli spaghetti purchè vengano spezzati.
  • Il peperoncino può essere anche evitato: io lo consiglio perchè arricchisce la preparazione di un tocco di briosità che ci sta proprio bene. Potete usarne uno intero e poi toglierlo per non appesantire troppo il piatto (come da ricetta) e poi spolverizzare con un poco di pepe nero a cottura ultimata che regala aroma e fragranza agli ingredienti. Ma se amate il piccante, vi consiglio di utilizzare il peperoncino secco sbriciolato per soffriggere che rimarrà nel condimento rendendolo assolutamente frizzante e saporitissimo!

Vedi anche: Ravioli di zucca, la ricetta tradizionale

0/5 (0 Recensioni)

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!