Super green pass e senza green pass. Regole e divieti

Cosa cambia dal 6 dicembre, cosa posso fare senza il green pass e cosa posso fare con il certificato verde rafforzato. Ecco l’elenco di cosa si può fare con il super green pass e cosa non si può fare con quello base secondo la circolare del Viminale.

Dal 6 dicembre al 15 gennaio c’è il super green pass e il green pass base, la differenza tra i due è data dalla vaccinazione e di conseguenza da quello che non si può fare se non si è vaccinati. Gli italiani che hanno fatto il vaccino contro il covid beneficiano del green pass rafforzato e continuano ad avere una vita normale, mentre coloro che non sono vaccinati hanno solo un cerificato verde base a seguito di tampone, sufficiente solo per pochissime attività.

Green pass
Milano – Metropolitana affollata nell’ora di punta al mattino. Passeggeri con mascherine. ATM linea 2 mezzi pubblici (Marco Passaro/Fotogramma,)

Questo quindi comporta molti cambiamenti dal 6 dicembre fino al 15 gennaio. Ecco l’elenco e in allegato la circolare del Viminale che chiarisce cosa non si può fare senza il super green pass, oltre a tutti i controlli che ci saranno da lunedì e in tutto il periodo Natalizio

Cosa posso fare senza il green pass

Gli italiani che non hanno fatto la vaccinazione subiranno dei limiti nella vita sociale. Dal giorno 6 dicembre: per andare al teatro, al cinema, agli eventi sportivi, come lo stadio, discoteche o per recarsi al bar e ristoranti al chiuso, sarà necessario avere il certificato verde rafforzato. Quindi essere vaccinati o guariti dal covid da meno di sei mesi. Il tampone non è più sufficiente.


Restano comunque una serie di attività che si possono fare se si ha il green pass base, ovvero quello ottenuto a seguito di un tampone negativo. Vediamo quali.

VEDI: Si può andare dal parrucchiere al bar e ristorante senza green pass

Senza green pass cosa posso fare

Chi non ha un certificato verde può fare ben poco, solo i bambini di età inferiore ai 12 anni per ora sono esenti dall’obbligo del certificato verde, e per le attività culturali

Quindi, per prendere i mezzi pubblici serve il certificato verde ottenibile solo con un tampone negativo, per andare in palestra occorre sempre un green pass base.

Anche per partecipare a matrimoni, battesimi e cerimonie serve il green pass. Quindi senza un cerificato verde si può fare ben poco, ad eccezione dei servizi essenziali, come fare la spesa.

Controlli e multe

Le nuove regole impongono anche multe e sanzioni per chi viola la legge, a iniziare dalla mascherina all’aperto ormai obbligatoria in tutti i luoghi di assembramento nei grandi centri urbani come Roma e Milano. Tuttavia ci saranno sanzioni pesanti e controlli in tutte le zone della movida. Ristoranti, bar locali vari ed esercizi commerciali, rischiano  la visita della Guardia di Finanza, mentre ai mezzi pubblici penseranno polizia e carabinieri. Le multe invece vengono applicate a tutti coloro che violano le regole e vanno dai 400 ai 1000 euro.

Insomma, per i sei milioni di italiani che non hanno fatto la vaccinazione, da domani cinema, ristoranti, bar al chiuso, stadi e teatri saranno vietati.

Come aggiornare il green pass

La durata del certificato verde rafforzato non è più di 12 mesi ma di nove, e in base alle nuove regole del 6 dicembre non è necessario aggiornarlo. Basta quello che avete, il Qr code infatti resta lo stesso e come meglio spiegano le Faq del Governo: ” Sarà l’App VerificaC19 a riconoscerne la validità“.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!