Elisa – Litoranea. Testo e significato

Litoranea di Elisa con il suo ritmo allegro è uno dei tormentoni estivi del 2022. Ma qual è il significato del testo? Vediamolo insieme.

Tormentoni estate. Litoranea di Elisa con Matilda De Angelis è senza dubbio tra i tormentoni estivi più ascoltati. Con un mix di malinconia e spensieratezza, Litoranea è una canzone davvero perfetta per l’atmosfera estiva. Il ritmo, inizialmente più calmo, si fa poi trascinante e fa subito venire voglia di ballare, come ogni tormentone estivo che si rispetti.

Nonostante la canzone risulti allegra, spensierata e leggera, il testo parla di una persona che si trova in mezzo alla confusione di una località turistica in piena estate, e sente la mancanza della persona che ama. Il video, a cui ha partecipato l’attrice e cantante Matilda De Angelis, è stato girato a Cannes, sulla Costa Azzurra. Ma prima di vedere qual è il significato del testo, ascoltiamo la canzone.

Elisa – Litoranea. Video canzone

Elisa – Litoranea. Testo della canzone

Nel frigo resta una mezza aranciata
Amara come quando penso a te
Che me ne faccio di una passeggiata?
Quasi quasi vado a correre

Tutti corrono per strada
E dove vado io senza di te, senza di te?
Tutti parlano per strada
Ma cosa dico io senza di te, senza di te?

Quanta confusione sulla litoranea
Giuro che ora scendo, che mi manca l’aria
E arrivo al mare a piedi, lo so che non mi credi
Ti telefonerò (o forse no)

E sento un ritmo che sale
Perché non sali anche tu?
È solo un gioco mentale
Come i colori della TV
Quanta confusione questa settimana
Mi hai detto: “Che fortuna che ora sei così lontana”
Perché ti amo di più

La spiaggia mia, la spiaggia tua
Sono la stessa cosa, questione di chilometri
La faccia mia, la faccia tua
Sono la stessa cosa, questione di millimetri

Quanta confusione sulla litoranea
Sembra un film di cui so già la trama
E arrivo al mare a piedi, lo so che non mi credi
Ti telefonerò (o forse no)

È come l’acqua del mare
Che bevi quando vai giù
Vorrei restarti a guardare
Come i colori della TV
Ma quanta confusione questa settimana
Mi hai detto: “Che fortuna che ora sei così lontana”
Perché ti amo di più

E sento un ritmo che sale (quanta confusione sulla litoranea)
Perché non sali anche tu? (Giuro che ora scendo, che mi manca l’aria)
È solo un gioco mentale (quanta confusione sulla litoranea)
Come i colori della TV (giuro che ora scendo, che mi manca l’aria)
Ma quanta confusione questa settimana
Hai detto: “Che tragedia” quando ti ho lasciata
Perché ti amavo di più

Elisa – Litoranea: significato del testo

Il testo di Litoranea racconta di una persona che si trova in una affollata località turistica di mare, lontana dalla persona che ama.  Il contrasto tra l’allegria e la spensieratezza della gente in vacanza e la malinconia data dal sentirsi soli si sente forte fin dai primi versi (Tutti corrono per strada / E dove vado io senza di te, senza di te? / Tutti parlano per strada / Ma cosa dico io senza di te, senza di te?)

Inizialmente non è chiaro se si sta parlando di un amore finito o semplicemente di due persone che si amano ma che si trovano momentaneamente lontane, e in realtà questo dubbio resta fino alla fine perché entrambe le interpretazioni possono essere valide.

Nei versi successivi, quando anche il ritmo del brano si risveglia, c’è poi la reazione a questo senso di malinconia e solitudine (Quanta confusione sulla litoranea / Giuro che ora scendo, che mi manca l’aria / E arrivo al mare a piedi, lo so che non mi credi).

Andando avanti, i versi Mi hai detto: “Che fortuna che ora sei così lontana” / Perché ti amo di più e poi Hai detto: “Che tragedia” quando ti ho lasciata / Perché ti amavo di più suggeriscono che quello di cui si parla è un amore tra due donne.

Tormentoni estate 2022: Litoranea di Elisa

Litoranea è uscito come singolo il 6 maggio 2022, terzo estratto dall’undicesimo album di Elisa Ritorno al futuro/Back to the Future. Nel brano Elisa duetta insieme all’attrice e cantante Matilda De Angelis. Il testo di Litoranea è stato scritto da Calcutta, Davide Petrella e Gaetano Scognamiglio insieme a Elisa e Mace.

Si tratta della seconda collaborazione tra Elisa e Calcutta, dopo “Se piovesse il tuo nome”, brano che ha avuto grande successo, tratto dal precedente album di Elisa. Anche se Elisa aveva già cantato in precedenza altre canzoni estive, come “L’estate è già fuori” del 2018, siamo abituati a conoscerla per brani più seri e malinconici. Con Litoranea, Elisa si presenta invece tra le regine dei tormentoni estivi.

Vedi anche: Canzoni del momento, le più ascoltate

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!