Abba, il ritorno: nuovo album e la reunion con il tour fantascientifico

Abba, incredibile ma vero: la band ritorna. Prima con un nuovo album di inediti, poi con una serie di concerti davvero speciali.

Uno dei gruppi più famosi di sempre ritorna con il primo album di inediti dopo 40 anni. Gli ABBA si erano già riuniti nel 2018 per un breve periodo. Ma il 2021 e il 2022 porteranno ai numerosi fan in tutto il mondo grandissime novità.

La prima: il nuovo album. L’ultimo era The Visitors del 1981.

Il nuovo album degli ABBA uscirà invece il 5 novembre 2021 e il titolo sarà “Voyage”. Ci sono già due nuovi singoli che anticipano l’album, “Don’t Shut Me Down” e “I Still Have Faith In You”. Ecco il video di quest’ultima:

Abba – I Still Have Faith In You

Inutile dire che in poche ore ha già macinato decine di milioni di views. Idem per l’altro singolo, Don’t Shut Me Down, anche questa in perfetto stile Abba:

ABBA – Don’t Shut Me Down (Lyric Video)

Il ritorno degli Abba è dunque molto molto atteso. Ma se l’album è una bellissima notizia per tutti i fan, lo sarà ancora di più quella del tour del 2022.

Tour degli Abba 2022: concerti virtuali per una reunion speciale

Il nuovo tour reunion degli Abba inizierà a maggio 2022 e si chiamerà “ABBAtar Voyage Tour”. I componenti del gruppo non appariranno dal vivo ma come “avatar” ologrammi. Quello che si vedrà al Queen Elizabeth Olympic Park di Londra sarà uno strano concerto. Non vedremo dei signori 70enni, ma gli Abba del 1978, all’apice del successo, che suoneranno e canteranno con una band dal vivo.

Qualcosa di sensazionale e fantascientifico, curata nei dettagli dai migliori esperti di effetti speciali, ovvero la Industrial Light & Magic, quella di Star Wars per capirci, e di molti altri film.

Sarà un mix di realtà e digitale, dove gli spettatori vedranno esibirsi gli Abba ma con l’aspetto che avevano in passato. L’ABBA Arena è stata costruita appositamente per questo incredibile tour. Ecco una foto:

Vedi anche:

Quanti anni hanno i componenti degli ABBA?

Björn Kristian Ulvaeus ha 76 anni, Benny Andersson ha 75 anni, Agnetha Fältskog ha 71 anni e Anni-Frid Lyngstad ha 76 anni. Insomma sono un gruppo di ultra settantenni, però ancora molto in forma, come dimostrano diversi recenti foto e video. Dunque totalmente in grado di esibirsi dal vivo ma, come abbiamo visto, abbastanza intelligente da scegliere una via “virtuale” offerta dalle migliori tecnologie esistenti, per apparire come dei veri e propri avatar.

Ricordiamo che il nome del gruppo svedese viene dalle iniziali dei componenti del gruppo Agnetha, Benny, Björn e Anni-Frid, ABBA, appunto.

Vedi anche: Le 12 canzoni più belle e famose degli ABBA

Abba, uno dei gruppi pop più famosi della storia

Nella loro breve carriera (poco più di un decennio) hanno avuto un successo mondiale incredibile, e finora hanno venduto oltre 400 milioni di dischi, portandoli ad essere uno dei gruppi pop più famosi della storia. Hit come “Dancing Queen”, Mamma mia”, “Gimme! Gimme! Gimme!” sono state cantante e tradotte in tutte le lingue. Le canzoni degli ABBA sono famose in tutto il mondo, Italia compresa, dove il gruppo è stato sempre particolarmente amato e seguito.

Da poco inoltre gli Abba hanno aperto un loro profilo TikTok e aggiornano con frequenza il loro account Instagram. Insomma, questi quasi-80enni sembrano essere tornati e decisi a restare.

Vedi anche:

Articoli Correlati

Add New Playlist