5 canzoni belle di Björk

Le canzoni più belle e famose di Björk, una musicista davvero unica che ha influenzato gli ultimi trent’anni di musica.

Björk è una delle artiste più geniali e originali di questo secolo e di quello precedente. No, non esageriamo! La musicista islandese è stata una delle figure più influenti degli anni ’90 e 2000. Copiatissima e molto stimata da tanti artisti, è diventata famosa per la sua originalità e vocalità unica, ma anche per lo stile sempre imprevedibile. L’Islanda, l’elettronica, i testi complessi e intensi, tutto questo sono Björk. La omaggiamo con cinque delle sue canzoni più belle prese dal suo grande repertorio

Canzoni di Björk

All Is Full of Love

Una delle canzoni più belle e famose di Björk, famosa per la musica, per il testo e senza dubbio per il video. Un amplesso tra due robot. Una ballata elettronica indefinibile, gelida e calda allo stesso tempo: un vero e proprio esempio di quello che potremmo definire “soul islandese”, puro Björk. Tratta dall’album Homogenic del 1999.

Army of Me

Anno 1995, Björk pubblicava questo brano con un video assurdo (direttore dal geniale Michel Grondry), davvero indimenticabile, e una canzone electro-rock originale. Immediatamente riconoscibile lo stile vocale e l’espressività della cantante. Una canzone di quasi trent’anni fa ma, come dice un commento su Youtube, “sembra musica di domani”.

Human Behaviour

Primo successo della cantante, tratto dal suo album di debutto, anno 1993. Anche qua, musica originale, video originale, una ventata di islandese aria fresca. “Le parole riguardano gli umani dal punto di vista di un bambino, soprattutto gli adulti” ha spiegato Björk. “È per questo che ho chiesto a Michel Gondry di realizzare un video dal punto di vista degli animali, tutto bagnato e peloso”.

Jóga

“Jóga l’ho scritta alla mia migliore amica Jóga. Sono andata in una cascina in pieno inverno, da sola per una settimana, mio padre mi ci ha portata. Stavo camminando sulla neve e ricordo soprattutto una notte epica con l’aurora boreale sopra Ingólfsfjall, le nuvole basse al di sotto e le città che vi si riflettevano in basso all’orizzonte.” Anno 1997, grandissimo successo di Björk per una delle sue canzoni più belle e famose. Anche questa, sembra impossibile che sia una canzone di decenni fa: sembra venire dal futuro. Bellissimo il video con i magnifici paesaggi dell’Islanda, ancora una volta a firma di Michel Gondry.

Hyperballad

Anno 1996, periodo di grazia assoluta per la musicista islandese. Hyperballad è una delle sue canzoni più belle e anche complesse per quanto riguarda musica, arrangiamenti, suoni e testo, intenso e criptico allo stesso tempo. Il ritornello arioso e intenso è famosissimo, la canzone è semplicemente un capolavoro. Il video, tanto per cambiare, è del fedele Michel Gondry.

Un’artista unica, sempre diversa ma immediatamente riconoscibile

Le canzoni belle di Björk potrebbero continuare, visto la qualità sempre altissima mantenuta dall’artista in tutta la sua carriera, anche negli anni più recenti. Sempre innovativa, originale, trasgressiva, imprevedibile. Qua abbiamo scelto cinque canzoni belle di Björk della fine degli anni ’90, ma avremmo potuto elencarne altre venti o trenta!

Come bonus, aggiungiamo qualcosa di completamente diverso, che fa capire quanto sia eclettica Björk come artista. Un vero e proprio cult della cantante, ovvero “It’s Oh So Quiet”:

Björk – It’s Oh So Quiet

L’ultimo album di Björk Guðmundsdóttir (questo il nome completo) è Utopia, del 2017. Un album politico e intenso, come al solito originale e imprevedibile sia per i testi che per le musiche. Famosissima anche per i live, non semplici concerti ma veri e proprie opere d’arte, tanto che parlando dei tour Cornucopia e Björk Orkestral un giornale scrisse “Il futuro della musica dal vivo è in mani sicure”. Le mani e l’estro geniale di Björk, una musicista davvero unica.

Vedi anche:

Related Posts

Ben tornato!