5 concerti storici di Vasco Rossi

Vasco non è noto solo per i suoi album in studio, ma anche per l’incomparabile carisma che ha sul palco. In attesa di Vasco 2020 vediamo i 5 concerti storici passati alla storia.

Vasco è un animale da palco. Il primo concerto in assoluto di Vasco Rossi si è tenuto 16 giugno 1977 nell’aula magna all’Istituto Corni di Modena, una scuola superiore professionale della provincia emiliana. Vasco, a 25 anni, decide di esibirsi di fronte a un gruppetto di coetanei usando una base preregistrata su cui cantare le proprie canzoni. 40 anni dopo, cantava di fronte ad un pubblico di 255.000 persone, al Parco Ferrari di Modena. Vediamo i suoi 5 concerti più memorabili.

5 concerti storici di Vasco Rossi

Modena Park 2017

Nel 2016 Vasco annuncia al pubblico che avrebbe organizzato un concerto a Modena per celebrare i suoi 40 anni di carriera. Proprio a Modena è infatti iniziato il percorso musicale di Vasco, che si esibiva nella città come cantante e come dj. Il rocker originario di Zocca (che è in provincia di Modena, appunto), ha più volte omaggiato la provincia emiliana nei suoi brani. Storico è il riferimento alla città della “secchia rapita” nella canzone “Colpa d’Alfredo” quando la ragazza protagonista chiede a Vasco di accompagnarla a casa, al “Modena Park”.

Quante persone c’erano? Beh, guardate questa foto:

modena park vasco
Sì, c’erano molti spettatori. Modena Park 2017

Così decide appunto di chiamare questo concerto ora diventato storico, il Modena Park 2017, tenutosi il primo luglio presso il Parco Enzo Ferrari della città. Il concerto, con una setlist di 40 canzoni, è stato un evento strepitoso che ha battuto addirittura il record mondiale di biglietti venduti per numero di spettatori paganti, superando artisti come Tina Turner e molti altri. Il rocker conclude l’evento con Albachiara e con fuochi artificiali, mandando il suo pubblico in visibilio.

Vedi anche: Vasco Rossi, 10 esibizioni live indimenticabili

[email protected] S.Siro 03

Nel luglio 2003 Vasco viene ospitato dal capoluogo lombardo per tre concerti nel leggendario Stadio di San Siro, anche noto come Stadio Meazza, della città stessa. Qui Vasco realizzerà tre date memorabili, con un pubblico adorante e instancabile. Dell’evento dell’8 luglio, il cantante farà anche realizzare un doppio DVD con le immagini del leggendario concerto, che viene chiamato con il nome dell’evento stesso, Vasco Rossi @S. Siro 03 appunto.

Vedi anche: Vasco Non Stop Live, la tracklist delle scalette dei concerti

In soli tre concerti Vasco raggiungerà un pubblico di più di 225.000 persone. Nel corso di questi concerti ci saranno anche delle diatribe con alcuni esponenti del partito di Alleanza Nazionale di Milano, che contestano a Vasco l’aver indossato una maglietta a favore della legalizzazione delle droghe leggere. Inoltre lo stesso cantautore aveva insistito per realizzare una quarta data a San Siro, ma purtroppo non gli stata concessa.

Vasco Stadio Olimpico 2007

Nel corso del Vasco Live Tour 2007, Vasco fa tappa anche nella capitale con due concerti. Dopo aver fatto tappa a Milano, il rocker con tutta la sua band si ferma a Roma in due date, il 27 e 28 giugno 2007. La città eterna ha ospitato più volte e continua ad ospitare molto volentieri la leggenda del rock italiano, e anche per questi due eventi leggendari Vasco decide di far realizzare un dvd per rendere indimenticabile i concerti. Allo Stadio Olimpico quindi il Blasco porta le nuove canzoni dopo tre anni di assenza dalle scene, includendo brani come “Cosa c’è”, “Voglio andare al mare”, “Lunedì” e grande classici come “Sally”, Albachiara” e ancora “Un Senso” e “Come stai”, brano del 2004.

Vedi anche: Vasco Rossi: le 10 canzoni d’amore più belle

Concerto Primo Maggio Roma 2009

Un altro leggendario concerto di Vasco si tiene anch’esso a Roma Capitale, in occasione del concertone del primo maggio del 2009. Normalmente il concerto del primo maggio è una manifestazione in cui vengono ospitati diversi artisti, ma la presenza del rocker emiliano ha decisamente fatto sfigurare tutti gli altri ospiti. Sono rimasti agli annali infatti i cori del pubblico che era per lo più composto da fan del Blasco. La presenza e la passione dei fan hanno a volte addirittura annichilito le esibizioni dei colleghi del cantante. Una volta salito lui sul palco, con la sua iconica giacca gialla, il pubblico è esploso. Vasco Rossi canta quindi davanti a 800.000 persone adoranti che cantano insieme a lui i suoi brani più noti e amati.

Heineken Jamming Festival Imola 1998

Un concerto di svolta per lo stesso Blasco è stato invece quello tenutosi a Imola in occasione dell’Heineken Jamming Festival del 1998. Vasco arriva al concerto in elicottero, sotto di lui 100.000 persone ad aspettare che intoni le prime note delle sue adoratissime canzoni. Vasco sa che quell’anno sarebbe stato un anno di svolta, che sarebbe diventato una megastar e che niente sarebbe stato più come prima. Lo stesso anno di questo famoso concerto riceve anche il Premio Tenco. Vasco coccola il suo pubblico con una setist di ben 26 canzoni.

Vedi anche:

L’inarrestabile Vasco

Vasco è un artista inarrestabile. Dall’inizio della sua carriera fino ad oggi ha realizzato circa una trentina di tournée, e ciascuna di queste tournée include decine di date. Dagli inizi all’Istituto Corni ne ha fatta quindi di strada e sembra non voglia dare segno di fermarsi.

Nel 2019 annuncia che realizzerà un altro tour di concerti previsto per il 2020, il Vasco NonStopLive Festival che si aprirà a Firenze in occasione del Firenze Rocks il 10 giugno 2020 per poi proseguire con altre date importanti, inclusa quella nella leggendaria Imola prevista per il 26 giugno 2020.

Insomma, ogni anno il rocker emiliano regala ai suoi fan eventi memorabili, perché sì, alla fine ogni concerto di Vasco è un concerto memorabile.

Vedi anche:

Related Posts

Ben tornato!