Quando pagano il reddito di emergenza 2021. Calendario pagamenti Inps

Quando viene pagato il reddito di emergenza? Calendario pagamenti Rem 2021 Inps e come vedere se hanno accettato la domanda.

Reddito di emergenza 2021, il sussidio per sostenere le famiglie in momentanea difficoltà economica, spetta per 3 mensilità come stabilito dal decreto sostegni. La misura decisa dal governo Draghi, prevede l’erogazione in tre scadenze diverse di questo aiuto economico.

reddito emergenza pagamenti

Attenzione però le date cambiano in base al mese in cui avete richiesto il Rem. Ecco allora il calendario pagamenti previsto dall’Inps e quando viene accreditato il reddito di emergenza caso per caso.

VEDI ANCHE: DL SOSTEGNI PROROGA REM 2021

Quando pagheranno il REM 2021? Calendario pagamenti

Le date di pagamento variano in base a quando avete fatto domanda all’Inps. In particolare chi ha fatto richiesta nel mese di aprile 2021, riceverà l’accredito del sussidio mensilmente a partire dal 15 maggio. Nello specifico:

  • 15 maggio: Rem di marzo
  • 15 giugno: Rem di aprile
  • 15 luglio: Rem di maggio.

Chi invece ha presentato istanza a maggio 2021, riceverà le tre mensilità a partire dal mese successivo e in particolare nelle seguenti date:

  • 15 giugno: Rem di marzo
  • 15 luglio: Rem di aprile
  • 15 agosto: Rem di maggio.

Rem 2021 domanda, requisiti e importo

Ricordiamo che è possibile fare domanda per le tre mensilità del reddito di emergenza fino al 31 maggio 2021. E’ quanto previsto dal decreto sostegni approvato dal Governo. Come abbiamo visto chi è stato più celere a completare la procedura, inizierà a ricevere l’accredito con un mese di anticipo, secondo il calendario visto in precedenza.

Per quanto riguarda i requisiti di accesso, il decreto sostegni ha individuato 2 categorie beneficiarie:

  • famiglie residenti in Italia e in difficoltà economiche. Vale a dire con Isee valido, attestato da DSU, inferiore 15.000 euro e reddito di febbraio 2021 minore alla somma del Rem.
  • Disoccupati che hanno smesso di percepire NASpI e DIS-COLL tra il primo luglio 2020 e il 28 febbraio 2021, con Isee inferiore a 30.000 euro.

Infine, l’importo del Rem 2021 può variare da 400 a 840 euro mensili, in base al numero dei membri del nucleo e alla sua composizione.

Come sapere se il REM è stato accettato?

Una volta presentata domanda, per sapere se il Rem è stato accettato, il richiedente può verificare l’esito della richiesta online. Ciò seguendo questi passaggi:

  1. accedere al sito dell’Inps tramite Spid
  2. entrare sulla pagina del Rem e cliccare nel menù denominato “Gestione domanda – lista domande ed esiti
  3. visionare lo stato della richiesta (che può essere completata, acquisita, accolta o respinta).

Ricordiamo infine, che il beneficio non è compatibile con quello percepito da lavoro dipendente che supera le soglie, indennità covid-19, pensioni o reddito di cittadinanza.

Questo tutto quello che c’è da sapere su quando pagano il reddito di emergenza 2021. In sintesi, le date previste in calendario dall’Inps per l’accredito sono il 15 di ogni mese. L’inizio slitta di 30 giorni solo se avete fatto domanda a maggio. Chi ha fatto richiesta può verificarne l’esito, direttamente sul sito dell’Inps.

VEDI ANCHE:

Articoli Correlati

Add New Playlist