Quando caricano la carta Rdc a settembre 2022. Date pagamenti

Quando pagano il reddito di cittadinanza di settembre? Date ricarica carta Rdc e assegno unico questo mese.

Reddito di cittadinanza pagamenti. A settembre 2022 il sussidio erogato dall’Inps su carta Rdc arriva ai beneficiari entro la fine del mese. Ma attenzione per chi lo ha rinnovato o lo riceverà per le prima volta, la data di accredito è un’altra.

Quando caricano Rdc a settembre 2022 pagamenti

Concentriamoci allora sul calendario dei pagamenti: ecco quando arriva per vecchi e nuovi percettori. Per poi passare alle ultime news su Rdc.

VEDI ANCHE: COSA COMPRARE CON IL REDDITO DI CITTADINANZA ELENCO

Rdc settembre 2022 quando viene pagato

Durante questo mese il pagamento arriverà tramite ricarica della carta Rdc in due date diverse:

  • 15 settembre 2022 o nei giorni seguenti, in favore di chi riceve per la prima volta il sussidio. Stessa data per chi lo ha rinnovato una volta trascorsi i 18 mesi di durata del beneficio.
  • Fra il 24 e il 27 settembre (o al più tardi entro la fine del mese come comunica l’Inps tramite i suoi account social, ovvero entro il 30 settembre) per chi percepiva questo sussidio statale già durante i mesi scorsi.

Anche per i destinatari delle pensione di cittadinanza le date sono le stesse, a seconda se si tratti di nuovi percettori, rinnovi o di sussidio già ricevuto in precedenza.

Assegno unico su Rdc settembre 2022

Pure l’assegno unico spetta ai percettori del reddito di cittadinanza, qualora chiaramente siano genitori con figli a carico. L’importo spettante per questo incentivo viene accreditato sulla carta Rdc assieme al sussidio e intorno alle stesse date viste in precedenza.

Potete controllare lo stato di questi pagamenti (inclusi eventuali arretrati spettanti), accedendo al sito internet Inps, utilizzando le vostre credenziali Spid. Una volta entrati vi basterà andare nella sezione fascicolo previdenziale del cittadino, per verificare gli eventuali pagamenti disposti o già effettuati in vostro favore.

VEDI ANCHE: ASSEGNO UNICO SU RDC SI POSSONO PRELEVARE I SOLDI

Che novità ci sono sul reddito di cittadinanza?

Abbiamo visto le date dei pagamenti di questo mese, ma che fine farà il reddito di cittadinanza nel 2023? Con le elezioni politiche in arrivo il 25 settembre 2022, si dovrebbe formare un nuovo governo, che potrebbe decidere di modificare il sussidio o addirittura di cancellarlo.

In particolare nel programma della Meloni e di Fratelli d’Italia, il partito che secondo i sondaggi potrebbe prendere più voti, è prevista l’abolizione del Rdc. Ciò al fine di recuperare risorse da destinare alle imprese che assumono. Insomma, qualora dovesse vincere la coalizione di centrodestra alle elezioni è possibile che il reddito di cittadinanza cambi l’anno prossimo. Anche altri partiti propongono di modificarlo, ma senza cancellarlo, almeno per ora.

Queste al momento le ipotesi sul futuro del reddito di cittadinanza, ma ad oggi l’unica certezza è che continuerà ad essere erogato almeno fino a fine 2022. Come visto infatti a settembre si conoscono già le date del pagamento Inps su carta Rdc.

VEDI ANCHE:

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!