Nuovo decreto aiuti e bonus energia 2022. Cosa prevede il dl ter

Decreto aiuti ter. Bonus sociale bollette, aiuti alle famiglie e crediti alle imprese. Ecco cosa contiene l’ultimo dl Draghi.

Nuovo dl aiuti. Dopo l’approvazione finale del decreto aiuti bis, arriva un nuovo provvedimento del governo Draghi per sostenere nuclei familiari e attività. Al suo interno, in base alle ultime news dovrebbe essere alzato l’Isee per accedere il bonus elettricità e non solo.

Nuovo decreto aiuti ter e bonus energia 2022

Vediamo allora nel dettaglio cosa c’è nel decreto aiuti ter del governo contro il caro bollette.

VEDI ANCHE: TUTTI I BONUS 2022 ELENCO AGGIORNATO

Terzo decreto aiuti cosa prevede

L’aiuti ter dovrebbe valere circa 13 miliardi di euro, trovati nelle pieghe del bilancio pubblico e quindi senza produrre nuovo debito. Con queste risorse il governo intende intervenire con ulteriori sostegni alle famiglie con Isee basso e con agevolazioni alle imprese.

Questi nelle specifico gli interventi contenuti nella bozza del nuovo dl:

  • bonus 150 euro per pensionati e lavoratori dipendenti con redditi inferiori a 20.000 euro annui. L’incentivo spetta d’ufficio anche a chi percepisce il reddito di cittadinanza.
  • Proroga crediti d’imposta per le imprese, fino a fine 2022 contro il caro bollette. Dovrebbero essere inclusi anche bar, ristoranti e PMI con un contatore che supera i 4,5 Kw.
  • aumento della soglia Isee per ottenere il bonus sociale luce e gas, dagli attuali 12.000 a 15.000 euro.
  • Rimodulazione della tassa sugli extraprofitti delle società energetiche.

Bonus energia elettrica 2022, quanto si risparmia

Con le novità in arrivo grazie al decreto ter, aumenta la platea dei beneficiari del bonus sociale bollette. In base ai calcoli dei tecnici del ministero del tesoro, sarebbero 600.000 le famiglie in più a ricevere il sussidio.

Con questo intervento questi nuclei familiare potrebbero abbassare l’importo delle bollette di luce e gas del 30%. In altre parole, sempre secondo le stime dei tecnici, avrebbero uno sconto di quasi un terzo sul costo delle utenze per l’energia.

Nuovo dl aiuti 2022 quando arriva

Questo potrebbe essere l’ultimo decreto di spesa varato dell’esecutivo Draghi, visto che le elezioni del 25 settembre si avvicinano. Per questo l’approvazione dovrebbe avvenire in tempi rapidi e di certo prima del voto. Il passaggio principale è quello dell’ok alle misure da parte del consiglio dei ministri. La conversione in legge dovrà avvenire poi in un momento successivo.

Per quanto riguarda le possibili altre novità nel decreto, oltre a quelle già viste, potrebbero trovare spazio risorse per sanità, enti locali e sport. Tutti settori in grossa difficoltà a causa delle bollette. Ma ormai l’emergenza riguarda tutti incluse le abitazioni private e i condomini.

Quindi sicuramente il decreto aiuti ter rappresenta un ulteriore sostegno a famiglie e imprese in difficoltà. Tuttavia quasi certamente nei prossimi mesi serviranno ulteriori provvedimenti. Con ogni probabilità dovrà essere il nuovo governo ad occuparsene, ma difficilmente si formerà in tempi rapidi dopo le votazioni. Questo rappresenta un problema per molti italiani, ormai non più in grado di sostenere i costi per l’energia.

VEDI ANCHE:

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!