Bonus nido 2022 ci sarà. Novità detrazioni figli a carico Faq Inps

Bonus asilo nido rinnovato. L’aiuto per famiglie non rientra nell’assegno unico. Ecco come cambiano le detrazioni per figli a carico nel 2022. Chiarimenti Inps.

Bonus nido 2022. L’aiuto per le famiglie con figli piccoli che frequentano le strutture educative, ci sarà anche nel 2022 e non rientra nell’assegno unico. E’ quanto specifica l’Inps nella sezione delle Faq del nuovo aiuto in vigore da gennaio.

Bonus nido 2022 rinnovato

Vediamo allora come cambiano e quali sono le detrazioni per i figli a carico nel 2022, partendo proprio dal rinnovo del bonus nido.

VEDI ANCHE: BONUS 2022 ELENCO AGGIORNATO

Bonus asilo nido 2022 Inps proroga

Come si legge sul sito dell’Inps, il bonus nido viene rinnovato anche nel 2022. Si tratta dell’unico bonus per i figli già esistente che non viene inglobato nell’assegno universale. Quindi anche quest’anno le famiglie con figli nati o adottati dal 2017, che frequentano i nidi pubblici o privati convenzionati, potranno accedere al contributo dell’Inps per il pagamento delle rette del nido.

L’importo dovrebbe essere legato come sempre all’Isee del nucleo richiedente (nel 2021 variava da 1.500 a 3.000 euro). Queste informazioni e la procedura da seguire per fare domanda, saranno comunicate dall’Inps con apposita circolare. Presumibilmente durante il mese di febbraio come accaduto lo scorso anno.

Cosa sostituisce l’assegno unico 2022?

Come detto il bonus nido non rientra nell’assegno unico, che tuttavia ha assorbito i seguenti bonus per figli:

  • mamma domani
  • bebè (alla nascita)
  • assegni al nucleo familiari.

Queste 3 agevolazioni, a differenza del bonus nido, non verranno erogate dall’Inps nel 2022, perché sostituite dall’assegno unico. Tuttavia visto che l’assegno universale arriverà, a chi ne ha fatto apposita domanda, solo a partire da marzo, chi maturerà il diritto al bonus bebè entro il 31 gennaio 2022, continuerà a riceverlo fino alla scadenza.

Di seguito trovate tutte le Faq Inps, con domande frequenti e risposte sul nuovo aiuto per famiglie con figli, per chiarire ogni ulteriore dubbio.

Detrazioni figli a carico 2022 quali sono

Quindi ricapitolando, nel 2022 le detrazioni per i figli non saranno più rappresentate dagli assegni al nucleo familiare. Tale somma non verrà più inserita nelle buste paga dei lavoratori dipendenti, ma inglobata nell’assegno unico, come chiarito dall’Inps. Oltre a questo l’assegno universale sostituisce anche i bonus alla natalità. Resta invece il bonus nido.

Quindi, ad oggi, le detrazioni per figli a carico nel 2022 sono:

  • l’assegno unico (per figli fino da 0 a 21 anni di età)
  • il bonus nido (se frequentato)
  • altri incentivi o detrazioni minori (come ad esempio il bonus musica per figli iscritti a scuole musicali).

Come visto, l’elenco delle agevolazioni per figli e famiglie è cambiato nel 2022, soprattutto in virtù dell’introduzione dell’assegno unico. Tuttavia c’è qualcosa che resta invariato rispetto al passato, vale a dire il bonus nido, rinnovato anche nel 2022.

VEDI ANCHE:

Articoli Correlati

Add New Playlist