Bonus figli 2022. Quando arriva e quando pagano l’assegno unico

Bonus figli 2022 quando parte. Ecco come richiedere l’assegno unico per famiglie. Requisiti Isee, importi, domande e date pagamento.

Bonus figli 2022. Il consiglio dei ministri ha approvato l’assegno universale, a beneficio di tutte le famiglie con figli fino a 21 anni. Tuttavia l’importo dell’assegno unico è legato all’Isee, ad esempio se avete un reddito fino a 15.000 euro riceverete l’importo massimo, meno invece se siete oltre questa soglia.

Ecco quanto spetta per ogni figlio e a chi spetta veramente il contributo per figli e famiglie. Ma anche come richiederlo e quando arrivano i soldi.

VEDI ANCHE: BONUS 2022 ELENCO

Assegno unico figli importi Isee

L’ammontare del contributo erogato alle famiglie dipende dall’Isee, ma anche dal numero di figli. L’importo mensile per ogni figlio è pari a:

  • 175 euro per chi ha un Isee fino a 15.000 €
  • a scendere da 175 a 51 euro per Isee compresi fra 15.000 e 40.000 €
  • 50 euro per Isee sopra i 40.000 euro.

Tali somme scendono fra 25 e 85 euro a seconda dei casi, quando i figli hanno un età compresa fra 18 e 21 anni. Inoltre sono previste maggiorazioni così stabilite:

  • fra 15 e 85 euro in più (in base all’Isee) per famiglie con un terzo figlio
  • 100 euro dal quarto figlio in poi
  • 20 euro per le mamme con meno di 21 anni
  • 30 euro in caso di entrambi genitori lavoratori ma con Isee entro i 40.000 €.

Esempio calcolo importo bonus figli 2022

Per chiarire meglio il conetto Importi e Isee, vediamo un breve esempio numerico. Un nucleo familiare con Isee inferiore a 15.000 euro con 2 figli riceverà 350 euro mensili (175*2).

La stessa famiglia con 3 figli percepirà 610 euro, mentre con 4 o più figli 970 euro mensili. Se entrambi i genitori lavorano si aggiungono 120 euro (30*4). Mentre gli Isee più elevati percepiranno di meno, tenendo conto degli importi prima citati.

Quando presentare domanda assegno unico 2022

Questa misura partirà nel nuovo anno e dovrà essere espressamente richiesta dalle famiglie a partire dal primo gennaio 2022. In altre parole l’erogazione è legata alla presentazione della domanda all’Inps.


L’istanza deve essere inviata per via telematica, quindi online, con modalità che saranno comunicate dall’istituto prossimamente con apposita circolare. Il contributo si potrà richiedere fino a giugno 2022.

Assegno universale quando arriva il pagamento

Una volta accolta l’istanza sarà l’Inps ad erogare il pagamento dell’assegno in base all’importo spettante. I pagamenti inizieranno dal mese di marzo 2022, infatti l’assegno riguarderà il periodo compreso fra marzo 2022 e febbraio 2023.

Per chi dovesse fare domanda nei mesi successivi, ma entro la scadenza, l’assegno sarà retroattivo, quindi verranno pagate anche le mensilità dovute fino a marzo. In base alle ultime notizie il saldo dovrebbe avvenire tramite bonifico bancario sul conto indicato dal beneficiario.

Assegno unico figli 2022: a chi spetta

Abbiamo visto come influisce l’Isee sull’importo dell’assegno, ma ci sono altri requisiti richiesti ai richiedenti per accedere al contributo. In particolare essere:

  • cittadini italiano, di uno Stato UE o titolari di un permesso di soggiorno di lungo periodo.
  • Residenti e domiciliati in Italia.
  • Per gli stranieri, risiedere in Italia da almeno 2 anni o avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato di almeno 6 mesi.
  • Soggetti a pagamento di imposta sul reddito in Italia.

Infine, ai percettori del reddito di cittadinanza, il bonus viene corrisposto d’ufficio, vale a dire automaticamente. In questo caso le modalità di erogazione sono le stesse previste dal sussidio. Per approfondire ogni altra informazione al riguardo potete consultare il comunicato stampa del governo, qui allegato in formato pdf da scaricare.

Queste in sintesi tutte le informazioni sul nuovo assegno unico 2022. In sostanza le famiglie con figli possono richiedere il contributo da gennaio e riceveranno i pagamenti a partire da marzo 2022. Gli importi mensili dipenderanno dall’Isee e dal numero di figli presenti nel nucleo.

VEDI ANCHE:

Articoli Correlati

Add New Playlist