Bonus libri 2021/2022 Sardegna. Come richiederlo

Bonus libri Sardegna 2021/22. Ecco come ricevere il rimborso spese dei libri scolastici nella regione. Requisiti, moduli e importo.

Bonus libri. La regione Sardegna ha previsto la concessione di contributi per la fornitura gratuita, parziale o totale dei libri di testo per l’anno scolastico 2021-2022. Le risorse disponibili per l’intervento ammontano a 2.949.711 euro, ripartiti fra tutti i comuni presenti nell’isola.

Bonus libri 2021 2022 Sardegna

Entriamo allora nel dettaglio di questo incentivo sull’acquisto dei libri in Sardegna: a chi spetta, come richiederlo e quanto ammonta.

VEDI ANCHE: BONUS LIBRI REGIONE LIGURIA DOMANDA ALISEO

Rimborso spese libri Sardegna 2021-22, beneficiari

Questa misura consiste in un rimborso spese per l’acquisto di libri di testo, sostenuti per l’a.s. 2021-22. In base a quanto previsto dal bando regionale della Sardegna, per accedervi gli studenti devono avere i seguenti requisiti:

  • frequentare nell’anno in corso scuole secondarie di primo o secondo grado
  • risiedere in uno dei comuni della regione
  • far parte di nuclei familiari con Isee valido fino a 14.650 euro.

Gli studenti maggiorenni, in possesso di questi requisiti possono richiedere il contributo. Se minorenni invece, può essere il genitore (o tutore) dello studente a presentare l’istanza.

Bonus libri regione Sardegna, come fare domanda

La richiesta di accesso al beneficio deve essere presentata presso il proprio comune di residenza. La scadenza indicata dalla regione entro cui inviare l’istanza è quella del 15 novembre 2021.

Quindi per conoscere le modalità di presentazione della domanda bisogna rivolgersi al proprio comune, consultando l’apposito bando. Per farlo potete recarvi direttamente in municipio oppure sul sito internet se preferite.

Per quanto riguarda i documenti da allegare all’apposita istanza (ovvero il modello fornito dal comune compilata in ogni parte) sono i seguenti:

  • fotocopia del documento Isee familiare valido
  • fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente
  • tutta la documentazione che testimoni la spesa sostenuta per l’acquisto dei libri (ricevute, scontrini e fatture).

 

Dopo la chiusura dei termini di presentazione, i comuni potranno rendicontare gli interventi al Servizio Politiche Scolastiche, entro il 31 agosto 2022.

Bonus libri scolastici 2021/2022 Sardegna, importi

Ai beneficiari ammessi verranno assegnati rimborsi in proporzione alle spese dichiarate, entro il limite previsto per ogni richiesta. Il comune di residenza eroga il beneficio agli aventi diritto, nel periodo successivo all’ammissione.

Per ogni altra informazione sul bonus libri 2021-22 Sardegna, potete consultare l’apposita sezione del sito della regione. Qui trovate modulistica e indicazioni, anche in formato pdf da scaricare.

Abbiamo visto come richiedere il bonus libri 2021 2022 in Sardegna, sulla base delle informazioni fornite dalla regione. Per dirla in breve, gli studenti che possiedono i requisiti richiesti (o i genitori) possono presentare domanda presso il proprio comune di residenza. Una volta accordato il beneficio sarà proprio il comune ad erogarlo.

VEDI ANCHE:

Articoli Correlati

Add New Playlist