Bonus figli 2022. La domanda per l’assegno unico si fa in 2

Bonus figli. Come fare domanda per l’assegno unico 2022, da parte di entrambi i genitori. Importi, chiarimenti Inps e ultime notizie.

Bonus figli 2022. In attesa delle istruzioni operative, per dare il via alla presentazione delle richieste a partire da gennaio 2022, arrivano i primi chiarimenti da parte dell’Inps. In particolare il presidente Tridico, ha spiegato che per ricevere l’intero assegno per i figli, la domanda dovrà essere sottoscritta da entrambi i genitori.

Bonus figli 2022 domanda chiarimenti inps

Approfondiamo allora questo aspetto, per capire cosa succede se presenta la domanda un solo genitore e cosa bisogna fare davvero per ricevere il contributo.

VEDI ANCHE: BONUS 2022 ELENCO AGGIORNATO

Assegno unico 2022 come richiederlo

In base a quanto annunciato dal presidente inps Tridico, in un intervento alla commissione affare sociali della camera, la domanda per l’assegno unico deve essere firmata dai 2 genitori. Ognuno di essi è beneficiario al 50% dell’importo spettante alle famiglie con figli.

Questo significa che se la richiesta per l’assegno universale verrà fatta da un solo genitore, si riceverà solo il 50% dell’importo spettante. Per ottenere l’intera somma, anche l’altro genitore dovrà completare la richiesta.

La procedura per richiedere il contributo per i figli si perfeziona online e per avere l’accesso entrambi i genitori richiedenti dovranno avere lo Spid. E’ quindi necessario disporre delle credenziali di accesso, ovvero l’identità digitale, per fare domanda. In sintesi, come spiegato da Tridico, quando il primo genitore terminerà la richiesta, l’altro riceverà un sms di avviso. Poi, quando anche l’altro genitore inserirà i suoi dati, riceverà l’altro 50% dell’assegno unico, In alternativa potrà chiedere di versare il 100% dell’importo al genitore richiedente, ma dovrà comunque fare questa procedura.

Bonus figli 2022 quando fare domanda e quale Isee serve

Come visto per ricevere l’intero importo dell’assegno unico per figli entrambi i genitori dovranno sottoscrivere la domanda online. Sarà possibile presentarla da gennaio 2022, ma bisogna ancora attendere le istruzioni operative, che saranno comunicate con apposito decreto.

Intanto però conosciamo già quali sono i requisiti per accedere al bonus figli 2022. Fra questi l’Isee che influisce sull’importo erogato a ciascuna famiglia. In realtà, l’assegno viene erogato anche senza Isee, ma in quel caso solo con gli importi minimi. Secondo il presidente Inps, l’assegno riguarderà circa 11 milioni di figli e nel 2022 ci saranno circa 8,5 milioni di Isee. Tuttavia “non tutti i cittadini lo faranno, perché hanno redditi tali da superare la soglia oltre cui spetta la quota minima o perché non vogliono rivelare i propri redditi all’Inps“, ha spiegato Tridico.

In virtù di questo i caf, a cui potete rivolgervi se avrete bisogno di un aiuto per fare domanda, dovrebbero riuscire a sostenere tutte le pratiche. Per agevolarli in questo compito sono stati stanziati 130 milioni di euro.

Queste in sintesi le ultime notizie sull’assegno unico 2022. Ricapitolando, per ricevere l’interno importo del bonus per i figli tutti e 2 i genitori dovranno fare domanda. In attesa di ulteriori chiarimenti sulla procedura, che arriveranno con apposito decreto.

VEDI ANCHE:

Articoli Correlati

Add New Playlist