Serie A, 29esima giornata: l’Inter mette le mani sullo scudetto

Serie A ,Inter verso lo scudetto, Juve in crisi, il Milan, pareggia  e l’Atalanta è al terzo posto. Sintesi, classifica e prossimo turno.

Serie A, 29esima giornata – L’Inter non sbaglia un colpo e, così come era accaduto nelle ultime settimane, pur senza giocare il suo miglior calcio, ottiene il massimo risultato con il minimo sforzo allungando ulteriormente il proprio vantaggio sugli inseguitori.

Bologna Inter
L’Inter festeggia il gol di Lukaku a Bologna (Foto Inter Official Twitter)

Inter, otto punti di vantaggio

L’Inter, questo punto, ha un’opportunità più unica che rara. Dopo essere riuscita a riagganciare e superare il Milan, conquistando un vantaggio che al momento è addirittura di otto punti e staccando definitivamente la Juve alle sue spalle, la squadra nerazzurra può chiudere i conti in modo praticamente definitivo nel recupero in programma mercoledì contro il Sassuolo.

Si giocherà la partita che era stata rinviata a causa di alcune positività. Per i nerazzurri, questo recupero, vale praticamente lo scudetto. Salire a 11 punti di vantaggio sul Milan con la prospettiva di dover giocare nove partite, gestendo un calendario tutto sommato favorevole, diventa una dichiarazione di superiorità assoluta per la formazione di Antonio Conte che non è mai stata così vicina al titolo dai tempi di José Mourinho.

Milan e Juventus, troppi errori

Gran parte del merito dell’Inter è nei demeriti degli avversari. Il Milan, ancora una volta, perde terreno giocando una partita inconsistente contro una buona Sampdoria e commettendo una gran quantità di errori. Uno di questi, il più grave, costa il vantaggio della formazione blucerchiata. Il Milan rimedia soltanto tempo quasi scaduto anche se nel finale potrebbe addirittura vincere. Ma non la squadra rossonera non avrebbe meritato la posta piena al termine di una partita che, sostanzialmente, poteva finire anche molto peggio di così.

La Juventus continua a sprecare un’opportunità dietro l’altra e così, dopo aver perso punti in modo del tutto imprevisto contro Verona e Benevento, la squadra di Andrea Pirlo rischia la sconfitta anche contro il Torino, commettendo errori assurdi. E, ancora una volta, proprio così com’era accaduto contro il Benevento, regala dei gol.

Vedi anche: Juve rosa 2021-22

Atalanta al terzo posto

È stata tutto sommato una giornata interlocutoria che conferma il valore dell’Atalanta, ancora una volta vittoriosa e ormai definitivamente terza anche se nel recupero contro il Napoli di mercoledì (ore 18.45), la Juventus potrebbe di nuovo rialzare la testa.

Quarta vittoria consecutiva del Napoli che batte in un match rocambolesco il Crotone (4-3); ma terzo successo di fila anche per la Lazio, che nonostante due espulsioni riesce a superare lo Spezia.

Il testa a testa per le posizioni che portano in Europa sta diventando veramente avvincente e vede in una flessione forse definitiva la Roma, vittima di un altro pareggio a Sassuolo. I giallorossi per la prima volta dall’inizio della stagione sono al di sotto delle posizioni che potrebbero portare in Europa, e dunque al più in basso del settimo posto.

In coda un punticino che serve a poco al Parma così come pareggiano anche a Torino, Fiorentina, e Genoa in una corsa i cui valori sono ancora tutti da definire.

La classifica di serie A

SquadraPTiPteVNPGFGS
Inter682821526626
Milan602918655434
Atalanta582917756836
Juventus562816845625
Napoli562818286232
Lazio522816484538
Roma512915685344
Hellas Verona4129118103834
Sassuolo4028101084746
Sampdoria3629106133943
Bologna342997133945
Udinese332989123239
1Genoa3229711113141
Fiorentina302979133646
Benevento302979133054
Spezia292978143753
Torino2428412124152
Cagliari222957173150
Parma2029311152856
Crotone152943223574

Prossimo turno

Mercoledì 7 aprile
Inter                Sassuolo        ore 18.45
Juventus        Napoli             ore 18.45
Sabato 10 aprile
Spezia            Crotone          ore 15.00
Parma             Milan              ore 18.00
Udinese          Torino            ore 20.45
Domenica 11 aprile
Inter                Cagliari           ore 12.30
Juventus        Genoa             ore 15.00
Sampdoria      Napoli            ore 15.00
Verona            Lazio              ore 15.00
Roma              Bologna          ore 18.00
Fiorentina       Atalanta          ore 20.45
Benevento      Sassuolo        ore 20.45

VEDI ANCHE: Calendario serie A

Related Posts

Ben tornato!