Venezia-Juventus serie A, anticipo pomeridiano in esclusiva su DAZN

La Juventus torna in campo oggi contro il Venezia. Formazioni e statistiche.

La Juventus è a Venezia  per la  penultima trasferta del calendario del campionato di Serie A. Formazione e  a che ora si gioca.

Juventus
Ancora tre partite per la Juve prima della sosta natalizia (Juventus Official Twitter)

Venezia-Juventus, 17esima giornata di Serie A

Formazione Venezia

Il Venezia è reduce da tre sconfitte consecutive l’ultima delle quali a dir poco clamorosa, in casa, contro il Verona. In vantaggio 3-0 la formazione lagunare si è fatta rimontare nel secondo tempo con quattro gol avversari subendo una delle battute d’arresto più incredibili della sua stagione. Ceccaroni, squalificato, sarà sostituito da Svoboda. Assente a centrocampo anche Vacca, ma l’assenza più rilevante per il tecnico Zanetti è sicuramente quella di Okereke, uscito dal campo nell’avvio del derby contro il Verona e non ancora completamente recuperato. Per lui si parla di un rientro soltanto con l’anno nuovo. Il tridente del Venezia sarà dunque composto da Aramu, Henry e Johnsen.
VENEZIA (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Caldara, Svoboda, Haps; Ampadu, Tessmann, Busio; Aramu, Henry, Johnsen. All. Zanetti.

CALENDARIO E RISULTATI DELLA 17ESIMA DI SERIE A

QUESTA LA CLASSIFICA AGGIORNATA DI SERIE A 

Formazione Juventus

Quattro vittorie nelle ultime cinque partite per la Juventus, reduce da due successi consecutivi in campionato, l’ultimo dei quali – particolarmente netto – contro il Genoa. Una partita, sulla carta, assolutamente alla portata della formazione bianconera che, per l’occasione, riproporrà tra i pali Szczesny puntando ancora una volta su Locatelli e Morata, terminale offensivo della squadra.

Assente Kulusevski, operato in settimana al setto nasale per risolvere alcuni problemi di respirazione dovuti a una forte sinusite cronica. Assente, ma per motivi disciplinari, anche Arthur che aveva regolarmente giocato in Champions League e che è arrivato in ritardo all’allenamento e per questo non è stato convocato.
JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Locatelli, Rabiot; Cuadrado, Dybala, Bernardeschi; Morata. All. Allegri.

Statistiche e curiosità

La Vecchia Signora è un ostacolo quasi insormontabile per il Venezia considerando che su 17 partite contro i bianconeri i lagunari nel massimo campionato ne hanno perse la bellezza di 16. Le statistiche però sono aggiornate soltanto al 2002, ultima stagione in cui il Venezia è tornato a far parte del massimo campionato. Difesa da registrare quella del Venezia che subisce tantissimi gol anche in casa, mai meno di due. Per contro la Juventus, oltre a un ruolino di marcia eccellente sotto l’aspetto dei risultati fa registrare un buon momento della propria difesa che è rimasta quasi inviolata nel corso delle ultime cinque partite di campionato. Un solo gol subito.

Per trovare quattro cleen sheet bisogna ripercorrere ben 29 partite della Juventus tra lo scorso anno e questa stagione.

Venezia-Juventus si gioca oggi, sabato 12 dicembre alle 18.00 allo stadio “Pier Luigi Penzo” di Venezia. Arbitra Paolo Valeri. Diretta in esclusiva sulla piattaforma DAZN.

VEDI ANCHE: QUANDO GIOCA LA JUVE CALENDARIO PARTITE SERIE A

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!