Milan-Verona 3-2, remuntada tutto cuore dei rossoneri

Incredibile vittoria del Milan che rimonta due gol al Verona nonostante infortuni e assenze, rientra Ibrahimovic, si fa male Rebic. Video partita

Serie A, ottava giornata, Milan-Verona 3-2 – Il Milan torna al primo posto in classifica in Serie A, imbattuto, con sette vittorie e un pareggio, grazie a una clamorosa vittoria in rimonta sul Verona.

Milan Verona
La gioia del Milan dopo la vittoria in rimonta sul Verona (Milan Official Twitter)

Milan-Verona la partita

Il Milan si presenta in campo con tantissime assenze e diversi giocatori in scarsa condizione. C’è Ibrahimovic di nuovo in panchina. Ma in compenso le scelte di Pioli sono più che obbligate. L’approccio al campo dei rossoneri è completamente sbagliato. I rossoneri si fanno prendere in mezzo dalla maggiore velocità del Verona che in pochi minuti sfrutta tutta la fragilità di Ballo Toure e trova subito il vantaggio di Caprari e poco dopo il raddoppio di Barak, su calcio di rigore.

Il Milan, irriconoscibile rispetto alla bella partita di Bergamo con l’Atalanta, è alle corde. E a complicare le cose arriva anche l’ennesimo infortunio, con Rebic costretto a lasciare il campo per un problema muscolare.

VEDI: MILAN GIOCATORI VALORE E PALMARES

Ma il Diavolo che si presenta in campo nel secondo tempo è tutt’altra storia: Pioli evidentemente trova gli argomenti giusti ma gli inserimenti di Rafael Leao e soprattutto di Castillejo cambiano completamente l’atteggiamento della squadra. Giroud riapre la partita con un bel colpo di testa, grazie a un cross di Leao. E il resto è una squadra che sa quello che vuole, e va a prenderselo.

Arriva anche il pareggio Kessie su calcio di rigore e immediatamente dopo il gol del vantaggio, un cross di Castillejo, protagonista di una gara strepitosa, cross al centro un pallone che diventa gol grazie a una maldestra deviazione nella propria porta di Gunter. Si vede anche Ibrahimovic, vicino al gol con una gran conclusione: il Milan, pur con le stampelle (infortunio anche per Tomori che resta in campo zoppicando), regge fino alla fine e porta a casa la sua settima vittoria in campionato.

Una vittoria di cuore e di volontà, anche se i problemi della squadra restano.

I RISULTATI DELL’OTTAVA GIORNATA DI SERIE A

LA CLASSIFICA AGGIORNATA DI SERIE A DOPO GLI ANTICIPI

MILAN CALENDARIO PARTITE SERIE A

Il tabellino

MILAN-VERONA 3-2

7′ Caprari, 24′ Barak su rigore, 59′ Giroud, 76′ Kessié su rigore, 78′ autorete Gunter

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Romagnoli, Tomor, Ballo-Toure; Bennacer (dal 77′ Ibrahimovic), Kessie; Saelemaekers (dal 46′ Castillejo), Maldini (dal 46′ Krunic), Rebic (dal 37′ Leao); Giroud (dall’82’ Tonali).

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Ceccherini (dal 46′ Sutalo), Gunter, Casale; Faraoni, Ilic, Veloso (dal 60′ Tameze), Lazovic (dal 79′ Cancellieri); Barak, Caprari (dal 60′ Simeone); Kalinic (dal 63′ Lasagna).

Ammoniti: Ceccherini, Kalinic, Casale, Veloso, Ballo-Toure

Le dichiarazioni del dopo partita di Pioli e Castillejo

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!